Notizie.it logo

Pamela Prati replica alla D’Urso: “Per mesi ha usato il mio nome”

pamela prati

Pamela Prati ha replicato alle parole che Barbara D'Urso le ha riservato nell'ultima puntata di Verissimo,

Nell’ultima puntata di Verissimo, Barbara D’Urso ha lanciato una bella frecciatina a Pamela Prati. Quest’ultima, neanche a dirlo, non ha perso tempo e ha subito replicato via social. La soubrette sarda non ha parlato solo per se stessa, ma ha preso le difese anche di Massimo Giletti.

Pamela Prati replica alla D’Urso

Pamela Prati non ha perso tempo e dopo la frecciatina che Barbara D’Urso le ha riservato nell’ultima puntata di Verissimo ha prontamente replicato. L’ex primadonna del Bagaglino, attraverso il suo profilo Instagram, si è mostrata furiosa per quanto sostenuto in tv da Carmelita. Quest’ultima ha semplicemente detto che la donna, negli ultimi mesi, ha fatto serate sfruttando il logo di “Live-Non è la D’Urso”. Pamela, attraverso una Stories, ci ha tenuto a smentire le parole di Barbarella e ha sottolineato che lei non ha mai utilizzato la conduttrice e le sue trasmissioni per denaro, ma che è l’esatto contrario.

La Prati ha scritto: “(…) Non ho mai fatto alcuna serata utilizzando il logo di Live Non è la d’Urso. È vero che hanno fatto per una mia partecipazione una locandina, di recente, che riportava un generico logo Live… Ma non è mai stata da me autorizzata e dopo averla vista ho chiuso qualunque rapporto lavorativo con la struttura. Per me era impensabile essere associata a quel programma. (…) È per me ridicolo sentir dire da un programma, in persona di chi lo conduce, che ha vissuto per mesi usando il mio nome, che ora io userei il loro nome!”. Insomma, stando alle parole della soubrette sarda, pare che lei sia stata vittima non solo di Mark Caltagirone, Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo, ma anche di Carmelita e di tutto il suo staff.

La difesa di Giletti

Pamela non accetta di essere accostata alla D’Urso e alle sue trasmissioni, tanto che ha sottolineato: “Per me è offensivo essere associata a un programma che sfrutta le persone e le situazioni, che non fa le dovute verifiche e che, anche a verifiche fatte, dà delle cose la visione più economicamente utilitaristica per loro, seppur falsa”.

La Prati ha ribadito che le sue parole nascono da un’esperienza personale e che si è sentita sfruttata solo in nome degli ascolti. Ha aggiunto: “Live Non è la d’Urso ha utilizzato per una stagione intera, e facendo ascolti da record ovviamente mai più fatti, il nome di Pamela Prati. Pamela Prati invece non ha mai fatto serate e mai lo farebbe utilizzando un nome da cui tiene ampiamente le distanze. Non ritengo che essere accostata a quel programma mi dia pregio, anzi e non ho nulla a che vedere con lo stesso”. In conclusione, la soubrette ha difeso anche Massimo Giletti, citato anche lui dalla D’Urso nell’ultima puntata di Verissimo. L’ex primadonna del Bagaglino ha tuonato: “Parlare di lui, a distanza di qualche giorno da un lutto molto importante (la perdita del padre, ndr) che lo ha colpito, denota proprio lo spessore delle persone.

Non perché non se ne possa parlare, ma perché magari va rispettato lo stato d’animo delle persone. Ops, scusatemi, ho sbagliato! Ho parlato di rispetto!”. Pamela ha chiaramente accusato Carmelita e tutto il suo staff di essere persone irrispettose e, senza mezzi termini, che lucrano sulle tragedie degli altri. Barbarella risponderà? Molto probabilmente no, d’altronde lei “vola alto”.

pamela

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche
Leggi anche