Nozze Ferragnez, ecco com’è nata l’idea del luna park

Il matrimonio Ferragnez è stato un evento mediatico e culturale. A contribuire alla sua realizzazione una wedding planner piena di talento.

Le nozze dei Ferragnez sono costate un enorme sforzo economico, organizzativo e immaginativo. Il successo dell’evento mediatico dell’anno è stato assicurato da un’accuratissima pianificazione degli interventi e soprattutto dal lavoro di una squadra di professionisti estremamente competenti. Prima tra tutti la wedding planner Alessandra Grillo, che ha pubblicato in queste ore sul suo profilo alcuni video che mostrano il dietro le quinte del matrimonio e, più nello specifico, il “prima e dopo” della location dell’evento: il risultato è incredibile.

Nozze Ferragnez: il luna park nel deserto

Nei video pubblicati dalla Grillo si vedono le “prime impressioni” della wedding planner in merito agli spazi messi a disposizione dalla location scelta da Fedez e da Chiara, e in particolare il momento in cui è stata espressa l’idea geniale che ha trasformato la cerimonia in un evento mondano indimenticabile: l’organizzazione di un grande Luna Park in un’area vicina a quella in cui è stato organizzato e consumato il banchetto.

Piuttosto che ricoprire un’area brulla e “in mezzo al niente” con dell’erba sintetica, Alessandra Grillo ha proposto di lasciare il terreno esattamente com’era e istallare la ruota panoramica, le giostre e tutte le altre attrazioni piene di luminarie che hanno movimentato e reso indimenticabile la serata.

Il porticato trasformato in Parigi

La musica naturalmente ha svolto un ruolo principale nell’intrattenimento degli ospiti del matrimonio, e in un secondo video la Grillo ha ripreso una grande fontana spiegando che la sua intenzione sarebbe stata quella di ricoprire la vasca e circondarla con una comoda pedana, in maniera che si creasse una sorta di piccola pista da ballo intorno a quella che sarebbe diventata una postazione da DJ.

Anche questo progetto è stato realizzato, e la resa scenografica, che si può apprezzare nelle stories di Alessandra Grillo è stata spettacolare e l’atmosfera ricorda da vicino quella di Montmartre.

Nozze Ferragnez

L’impatto social del lavoro di Alessandro Grillo

Considerando le apprezzatissime capacità organizzative e manageriali della Ferragni, in molti hanno immaginato che Chiara avesse immaginato e realizzata da sola gran parte dei dettagli relativi all’organizzazione del suo matrimonio. Per quanto questo possa essere vero, un evento di tale portata mediatica sarebbe stato impossibile da realizzare senza l’apporto di una serissima squadra di professionisti in grado di svolgere il proprio mestiere ai massimi livelli.

I video di Alessandra Grillo, che a sua volta è diventata un’influencer di tutto rispetto su Instagram, hanno dimostrato quanta parte abbia avuto l’immaginazione di una sola persona nella realizzazione di un’evento che è già entrato di gran diritto nei riferimenti culturali di una generazione di giovani. Nel 2018 non si sogna più un principe come Cenerentola, ma un matrimonio vagamente rock e super glamour come quello di Chiara Ferragni e del suo duro dal cuore tenero. I riferimenti culturali sono cambiati, è cambiato il ruolo che le donne rivendicano nella società attuale ed è cambiato l’immaginario collettivo: tutto questo anche grazie al lavoro di una wedding planner che, nel mezzo di un arido campo siciliano è riuscita a immaginare le luci di una giostra e il profumo dei pop corn.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Elisa Isoardi affiancherà Claudio Baglioni a Sanremo?

Asia Argento “è stato Bennet ad aggredirmi”

Leggi anche
Contents.media