Italia Si, Elena Santarelli in lacrime: “È un pianto di liberazione”

Elena Santarelli, in un’intervista molto intima con Marco Liorni a Italia Si, ha raccontato tutte le fasi della malattia del figlio Giacomo.

Elena Santarelli ha scelto il salotto di Italia Si, lo stesso programma nel quale partecipa da inizio stagione, per raccontare a Marco Liorni come ha vissuto questo ultimo periodo della sua vita. La donna, solo un anno fa, ha scoperto che il figlio aveva un brutto tumore cerebrale e l’esistenza della sua famiglia è stata completamente stravolta.

Finalmente il bimbo ha sconfitto il cancro e adesso può rivelare quanto è stato difficile affrontare tutto ciò con il sorriso sulle labbra.

Elena Santarelli in lacrime

Dopo aver vissuto il periodo più brutto della sua vita, Elena Santarelli può finalmente esultare: il piccolo Giacomo è in “follow up” e il cancro si può dire sconfitto. Una notizia che la donna ha voluto condividere prima sui social e poi in un’intervista speciale concessa a Marco Liorni.

A Italia Si, lo stesso programma che l’ha ospitata in questo anno così difficile, Elena ha rivelato dettagli che non aveva mai diffuso prima di questo momento. La Santarelli ha raccontato che quando ha scoperto che Giacomo aveva un raro tumore cerebrale maligno il mondo le è crollato addosso. Fortunatamente, i medici sono riusciti ad intervenire chirurgicamente ed è stata proprio lei ad accompagnare il suo Jack in sala operatoria. I dottori infatti, le hanno detto che i bambini devono vedere per ultima la mamma prima dell’effetto dell’anestesia.

Questo momento è stato molto delicato per tutta la famiglia e la durata dell’intervento è sembrata infinita. La showgirl ha dichiarato: “Io non ho mai raccontato di questo intervento. Lo faccio adesso perché è tutto finito e anche per dare speranza a tutte le altre famiglie”. Inevitabilmente, Elena è scoppiata a piangere e, guardando Liorni, ha ammesso: “Io sono anche molto stanca, Marco! E quindi è un pianto di liberazione…”. La moglie di Bernardo Corradi ha rivelato che questo è stato un periodo davvero tosto che, nonostante lei si sia sempre mostrata sorridente, ha vissuto con la morte nel cuore.

Elena contro gli haters

In tutto ciò, la Santarelli si è ritrovata anche a fare i conti con gli haters. La mamma del piccolo Giacomo infatti, è stata accusata più volte di aver strumentalizzato la malattia del figlio e di averla ‘sfoggiata’ per farsi pubblicità. La sua è stata una battaglia lunga e, nel raccontarla, non è riuscita a trattenere le lacrime. Elena infatti è molto stanca, non solo per il male che ha vissuto e che ha toccato con mano nei reparti di oncologia pediatrica, ma anche per i continui attacchi ricevuti. La showgirl ha voluto replicare ancora una volta a chi in tutto questo tempo l’ha criticata per il sorriso che mostrava in tv o sui social e poi ha dichiarato che presto partirà per un viaggio con il marito Bernardo e con Giacomo come premio per la battaglia vinta. La Santarelli ha ammesso: “Tutte quelle persone che mi hanno criticato per il sorriso (…) non è che sorridevo perché me ne fregavo, sorridevo perché era una gratitudine interna che non potevo spiegare e che solo i miei amici sapevano”. Quanti l’hanno attaccata sui social dovrebbero provare ad entrare in un reparto di oncologia pediatrica e pensare: se a questi bimbi mi mostrassi piangere h24 come si sentirebbero? Bene, il sorriso, nella maggior parte delle situazioni, se non in tutte, è l’unica arma in grado di trasmettere forza a chi è in difficoltà.

La gioia di Giacomo

Dopo questa breve parentesi dedicata agli haters, Elena è tornata a parlare del suo piccolo Giacomo e di come ha scoperto che è riuscito a sconfiggere il cancro. La showgirl ha rivelato di essere stata male fisicamente mentre attendeva le risposte degli ultimi esami del figlio. Come ha comunicato a Jack di aver vinto la sua battaglia? La Santarelli ha rivelato: “La mia dottoressa gli ha mandato un audio sul telefono spiegandogli che quella di pochi giorni fa era l’ultima chemio, che ha vinto la battaglia e che quella malattia brutta non c’era più”. Lo studio è esploso in un grande applauso e la moglie di Corradi si è commossa nuovamente. Con la voce rotta dal pianto, ha ammesso: “Certo non è bello vederli in terapia intensiva e io sono grata alla vita, a tutto, ad ogni sorriso. Ad ogni singolo passo di mio figlio, proprio perché è ritornato a fare le cose che faceva prima di questo intervento”. In conclusione, Elena ha ringraziato Marco Liorni perché le ha permesso di poter partecipare a Italia Si e di essere libera di assentarsi per la malattia del figlio. La terribile battaglia del piccolo Jack si è conclusa nel migliore dei modi e speriamo che anche i tanti bambini che ogni giorno affollano gli ospedali pediatrici possano riuscire a tornare a sorridere come ha fatto lui.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

GF 16, Gianmarco Onestini confessa: “Mi ha toccato”

Amici, Alberto Urso si dichiara a Emma: lei rifiuta i fiori

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.