Intimo mestruale: cos’è e perché usarlo

Problemi e fastidi durante i giorni di ciclo? Perché non provare l'intimo mestruale: comodo e pratico. Di seguito i dettagli.

Per noi donne, ci sono quei giorni al mese in cui tutto diventa più noioso e fastidioso, persino l’abbigliamento e la lingerie. Ma oggigiorno, oltre ad assorbenti eco-friendly, ci sono alternative pratiche, comode e confortevole: l’intimo mestruale.

Vediamo qui di seguito che cos’è l’intimo mestruale e perché usarlo.

Intimo mestruale: cos’è?

L’intimo mestruale è una sorta di intimo per il ciclo, da indossare appunto in quei giorni o in caso di perdite, che va a sostituire assorbenti esterni, tamponi e salva-slip. Ma oltre a ciò, offre e garantisce la comodità di una normale lingerie, lavabile e riutilizzabile. Infatti è proprio questo il suo punto di forza: il comfort di una mutanda classica e, allo stesso tempo, la praticità di un assorbente tradizionale.

Anche se però potrebbe essere scambiato con un intimo vero e proprio, se ne differenzia perché questo è costituito al suo interno da più strati traspiranti. In particolare, lo strato centrale è realizzato con una tecnologia assorbente capace di trattenere le perdite, e per questo assorbe appunto il flusso mestruale. Mentre gli altri due strati sono come normali mutande in cotone o in lycra che mantengono asciutte le parti, proteggendole da macchie e cattivi odori.

I vantaggi dell’intimo mestruale

Sono molteplici i vantaggi nello scegliere questo tipo di intimo rispetto al tradizionale per i giorni di ciclo. Prima di tutto, la comodità e la praticità d’utilizzo: non sentirete più addosso fastidi causati dall’assorbente. Poi, la versatilità, si può indossare infatti sia per una sessione di sport sia per una tranquilla uscita. Senza dimenticarsi di uno degli aspetti decisamente più importanti, ovvero quello ecologico e sostenibile. Optando infatti per questa soluzione, i rifiuti personali diminuiranno di gran lunga e anche l’impiego degli assorbenti usa e getta sarà eliminato del tutto. E ancora, l’aspetto economico: così facendo, si risparmia il costo degli assorbenti mensili per almeno due anni, durata di quelli lavabili e riutilizzabili. Infine, di un altro beneficio ne giova la pelle, che rimane più protetta e non soggetta a continui arrossamenti o irritazioni.

intimo mestruale cos'è

Consigli sull’utilizzo

Se scegliete di provare l’intimo mestruale, di sicuro non ve ne pentirete per i vantaggi sopra elencati. Inoltre, in commercio esistono diverse tipologie di mutande che variano in base a modello, tessuto, colore, taglia ed esigenze più specifiche. Selezionate quelle più adatte a voi e iniziate ad usarle. Come già detto, indossandole, non c’è bisogno di ricorrere ad assorbenti esterni, tamponi o salva-slip. L’unica cosa è che nei giorni di flusso abbondante, le mutande vanno cambiate più frequentemente. Di norma, queste sono in grado di trattenere le perdite per circa 8 ore. Per quanto riguarda il lavaggio, gli slip si possono lavare a mano o in lavatrice, ovviamente tenendo conto della tipologia di tessuto riportata sull’etichetta. Infine, arriviamo al costo: costano circa 20-30 euro ciascuna e il prezzo può variare a seconda del modello che si sceglie, se perizoma, culotte o mutanda classica.

Scritto da Marta Vitulano
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Dieta per dimagrire: la migliore per il 2021

Le donne dell’Argentina sono favorevoli all’aborto: il documentario

Leggi anche
  • ginnasticaGinnastica per glutei: i migliori esercizi e rimedi naturali

    Gli esercizi di ginnastica da fare sia in palestra che a casa sono utili per rassodare i glutei in modo da sfoggiare un perfetto lato b.

  • libidoLibido femminile: come riattivarla per la stagione

    La libido femminile può essere bassa per vari motivi, ma è possibile dare una accelerata grazie a un ottimo rimedio a base naturale.

  • allenamento tabataAllenamento tabata a casa per donna: consigli utili

    L’allenamento Tabata aiuta a mantenersi in forma ed è possibile praticarlo in tutta tranquillità a casa per ottenere ottimi risultati.

  • alloro benedizione di dioL’alloro o anche “benedizione di Dio”: quali benefici apporta?

    L’alloro, perfino chiamato “benedizione di dio”, è ricco di sostanze benefiche che lo rendono una delle piante più benefiche per l’organismo.

Contents.media