GF Vip, televoto annullato: provvedimento per Clizia Incorvaia

| |

Il GF Vip ha annullato il televoto perché un concorrente “ha pronunciato frasi inaccetabili”: Clizia è a rischio squalifica?

Nuovo provvedimento in arrivo per i concorrenti della quarta edizione del Grande Fratello Vip. La produzione ha diffuso un comunicato in cui annuncia di aver deciso di annullare il televoto perché un protagonista del reality “ha pronunciato frasi inaccetabili”. Anche se il nome del destinatario non è stato specificato, è scontato che si tratti di Clizia Incorvaia.

GF Vip: televoto annullato

Dopo la squalifica di Salvo Veneziano anche un altro concorrente del Grande Fratello Vip potrebbe abbandonare il gioco. Si tratta di Clizia Incorvaia che proprio nelle ultime ore è finita al centro di una bufera non indifferente. La produzione del reality più spiato d’Italia, attraverso i suoi canali social, ha comunicato: “Il televoto che vedeva coinvolti i concorrenti Clizia Incorvaia, Antonella Elia, Paola Di Benedetto e Andrea Montovoli è stato annullato a causa di un provvedimento disciplinare nei confronti di un concorrente che ha pronunciato frasi inaccettabili. Nella puntata di #GFVIP di domani, lunedì 24 febbraio, tutti i dettagli di questa decisione. Gli utenti che hanno espresso il proprio voto tramite sms nella sessione annullata verranno rimborsati”. La produzione non ha fatto il nome del destinatario del provvedimento, ma siamo pronti a scommettere che si tratti proprio di Clizia.

Visualizza questo post su Instagram

Il televoto che vedeva coinvolti i concorrenti Clizia Incorvaia, Antonella Elia, Paola Di Benedetto e Andrea Montovoli è stato annullato a causa di un provvedimento disciplinare nei confronti di un concorrente che ha pronunciato frasi inaccettabili. Nella puntata di #GFVIP di domani, lunedì 24 febbraio, tutti i dettagli di questa decisione. Gli utenti che hanno espresso il proprio voto tramite sms nella sessione annullata verranno rimborsati.

Un post condiviso da Grande Fratello (@grandefratellotv) in data: 23 Feb 2020 alle ore 10:26 PST

Le frasi di Clizia

Nelle ultime ore, la Incorvaia si è resa protagonista di uno scivolone di stile che nessuno si sarebbe mai aspettato. La influencer non ha accettato la nomination di Andrea Denver e, piuttosto che discutere con lui in modo normale, ha deciso di tirare in ballo un pentito di mafia, ovvero Tommaso Buscetta. Nello specifico, Clizia, rivolgendosi al coinquilino, ha dichiarato: “Aveva ragione Elisa quando diceva che tu volevi diventare amico di Rita Rusic perché contava. Questa è la selezione che fai, Clizia non ti serve di certo. Hai detto bugie su bugie e io ti ho difeso. Tu sei uno stratega, sei di una furbizia più unica che rara. Tu non ammazzi un fratello pugnalandolo alle spalle e poi dici di essere pentito. Della nomination non me sbatte, io sono rimasta male al cuore perché tu sei un maledetto Buscetta. Tu sei pentito, un Buscetta e io non parlo con i Buscetta. Io non parlo con i pentiti. Il fatto che Clizia, per un motivo tanto banale come una nomination, abbia tirato in ballo la mafia ha sconcertato i telespettatori che hanno subito chiesto la squalifica immediata. Non sono stati solo i fan del GF Vip ad insorgere, ma anche l’Associazione Nazionale Carabinieri e alcuni sponsor del programma.

ANC e sponsor: la reazione

L’Associazione Nazionale Carabinieri (ANC), attraverso i social, ha condiviso una foto della strage di Capaci e ha scritto: “’Buscetta sei un pentito’: la signora in bikini dovrebbe fare meno bagni in piscina e studiare la storia per rispetto di tutte le vittime di mafia. Poco dopo ha aggiunto: “Buscetta sei un pentito! Quando pensi di stare a parlare invece lanci pietre l’Oscar? Chiedere umilmente scusa a tutti i familiari vittime di #Mafia sarebbe troppo faticoso?”.

Molto probabilmente, il secondo post dell’ANC si riferisce al consiglio che Antonio Zequila ha dato all’Incorvaia per uscire da questa situazione, ovvero fingere una specie di recita. Ovviamente, anche se Clizia non sa del provvedimento, la produzione l’avrà di certo informata dello scivolone commesso. Oltre all’Associazione Nazionale Carabinieri, anche alcuni sponsor hanno preso le distanze dal GF Vip e dalle frasi pronunciate dalla influencer. Givova, Poppo Shop, Artego e L’isola Store: tutti hanno espresso via social lo sdegno nei confronti di quanto andato in onda nel reality. Cosa comunicherà Signorini alla sua ‘Vippona’? Se Clizia dovesse essere squalificata, come la prenderà Paolo Ciavarro? Non possiamo fare altro che attendere la prossima messa in onda per scoprirlo.

Scrivi un commento

1000

Luca Tommassini, attacco omofobo: “Denuncerò questo atto, basta”

Chi è Alessandro Gassmann: tutto sull’attore italiano

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.