A cosa servono i semi di lino: proprietà e benefici

Ecco tutto quello che c'è da sapere sulle caratteristiche, le proprietà ed i benefici dei semi di lino. Non li avete ancora provati? Cosa aspettate?

Il mercato dei cibi naturali, biologici, vegani & simili, ha di sicuro cambiato molte abitudini alimentari e molte consuetudini che appartenevano ormai ad un’epoca in cui il cibo scarseggiava e bisogna arrangiarsi con quello che si poteva reperire più facilmente.

Oggigiorno invece, si è concentrati sull’esatto opposto: limitare cibi grassi e troppo pesanti. Parole d’ordine come zenzero, bacche di Goji, Curcuma, quinoa, sono ormai entrati nella lista della spesa di molte famiglie… e per quanto riguarda i semi? Ne mangiate? Beh i semi di lino sono i capo banda della folta schiera di semi naturali… Scopriamone insieme le caratteristiche e le qualità benefiche!

Semi di lino proprietà

Linum usitatissimum è la pianta da cui si traggono i semi di lino, per l’appunto.

Advertisements

Questi semi sono conosciutissimi e molto utilizzati nei più svariati contesti, per le riconosciute proprietà emollienti e protettive. Sicuramente, nel reparto dedicato alla cura dei capelli di supermercati e profumerie, avrete incontrato prodotti a base di semi di lino. Questo perché nutrono in profondità e in maniera completamente naturale. Un altro impiego utile di questi semi è durante l’insorgenza di cistite e stipsi.

Infatti, per le persone affette da problemi intestinali e stitici, i semi di lino rappresentano un’ottima alternativa naturale ai classici medicinali o “bombe lassative” che, in alcuni casi, potrebbero risolvere il problema contingente ma non quello di tutti i giorni.

Inoltre, non hanno controindicazioni sulle persone normotipo e, anche se assunti per periodi prolungati, non creano alcun tipo di disturbo all’organismo. Le uniche avvertenze che si danno sempre in caso dobbiate assumere questi semi è di verificare che li abbiniate ad uno stile di vita sano, che non abbiate problemi con diabete o che non stiate seguendo una cura farmacologica a base di medicine per fluidificare il sangue.

Semi di lino benefici

Per comprendere meglio da cosa dipendano i benefici apportati dall’assunzione dei semi di lino, è bene capire da cosa siano composti: fosforo, rame, magnesio, proteine (20%) e lipidi (40%). Non è finita qui, anche perché un altro componente fondamentale di questi semi è l’utilissimo Omega3 e Omega6. L’Omega3 solitamente viene collegato sempre al salmone ed in effetti, questo pesce ne è una fonte ricchissima però per chi preferisce un regime alimentare completamente vegetariano o comunque vuole provare un’alternativa ai soliti piatti, i semi di lino possono essere davvero una bella scoperta in tal senso.

Quindi, grazie alla grande presenza di mucillagini contenuta all’interno dei semi di lino, questi hanno il potere di contrastare stati infiammatori epidermici ed anche interni (come le cistiti). Finiti qui i benefici dei semi di lino? Certo che no! Sono validi alleati nel riequilibrio dei livelli di colesterolo nel sangue e aiutano a regolarizzare la salute del nostro cuore. Anche il sistema immunitario beneficerà di un miglioramento evidente.

Quindi, dopo aver apprezzato e conosciuto più nel dettaglio tutte le meravigliose proprietà e benefici di questi piccoli semi di lino, adesso dovremmo chiederci quale sia la migliore modalità per integrarli nella nostra alimentazione quotidiana. In linea generale, i nutrizionisti consigliano sempre di sgusciare o comunque tritare i semi di lino al momento in cui si desidera mangiarli.

Semi di lino per dimagrire

Potete prendere la vostra manciata di semi di lino e mangiarla la mattina insieme ai vostri muesli, aggiungerli a macedonie e frullati oppure, alle vostre insalate per arricchirle un po’. Inoltre potete trovare anche tisane rilassanti e lassative, a base di semi di lino.

Per quanto riguarda il dimagrimento invece (visto che la prova costume si avvicina inesorabile), questi piccoli semi sono l’alternativa naturale e più sana che esista, rispetto ai soliti rimedi “perdi 200 kg in un’ora” perché diciamoci la verità… i miracoli non esistono perciò, se volete essere in forma: alimentazione sana ed attività fisica regolare e stop!

Detto questo, i semi di lino si inseriscono in questo discorso come supporto per bruciare calorie (senza alterare il metabolismo), donano un senso di sazietà, riducono drasticamente il bisogno di zuccheri ed inoltre aiutano a prevenire gli stati d’ansia. Andiamo a vedere i

1) Semi di Lino Scuri Bio 500 gr – Senza glutine

Al primo posto abbiamo questo prodotto perfetto per arricchire le vostre focacce, biscotti o comunque, i muesli la mattina per colazione. Assolutamente privi di glutine, sono quindi perfetti per i soggetti affetti da celiachia.

2) Farina ai semi di lino Biologica – 500 gr

Ricca di fibre e oli naturali, questa farina è assolutamente priva di glutine e biologicamente certificata. Il sacchetto che la contiene è di palstica e dotato di chiusura ermetica perciò, ottimo per la conservazione.

3) Olio semi di lino, 1000mg, la migliore fonte di Omega 3 6 9 per uomini e donne

Gli acidi grassi contenuti in queste capsule permettono di mantenere un sano livello di colesterolo. Inoltre, aiuta nello bruciare i grassi e nel complesso, migliora lo stato di salute del fegato.

Scritto da Claudia D'Agostino
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come fare capelli ondulati in modo rapido

L’orgasmo dell’anima: cos’è il mahamudra

Leggi anche
  • cibi saniCibi sani di stagione: come perdere peso senza rischi

    I cibi sani permettono di favorire un dimagrimento salutare ed equilibrato.

  • come fare a casa i suffumigi (1)Come fare a casa i suffumigi: consigli utili

    Come fare a casa i suffumigi permette di liberare le vie respiratorie e contrastare i malanni tipici di stagione.

  • stress stagionaleStress stagionale: come superarlo con metodi naturali

    Lo stress stagionale porta a vivere momenti difficili, ma alcuni rimedi naturali sono la giusta soluzione per superarlo.

  • 
    Loading...
  • metabolismoMetabolismo: i problemi e che dieta seguire

    Il metabolismo è una parte importante dell’organismo ai fini del dimagrimento e della perdita di peso in eccesso.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.