Festival di Sanremo 2022, conferenza stampa: “Fiorello? Mi ha sorpreso”

Festival di Sanremo 2022, prima conferenza stampa: le anticipazioni di Amadeus.

La prima conferenza del Festival di Sanremo 2022 è andata in scena. La kermesse musicale, in onda dall’1 al 5 febbraio, ha dovuto affrontare ancora una volta le limitazioni dovute alla pandemia da Covid, ma è stato fatto un lavoro impeccabile. 

Sanremo 2022: prima conferenza stampa

Il Festival di Sanremo 2022 è pronto ad aprire i battenti. In onda da martedì 1 a sabato 5 febbraio, Amadeus e il suo staff hanno presentato la prima conferenza stampa della kermesse. Si parte dal tributo a Milva, con alcuni suoi abiti in esposizione all’Ariston. “Milva aveva quell’eleganza innata che nasce dall’intelligenza, dal carattere e dall’intelligenza. Non era la tipica donna Armani, eppure lo è stata. (…) Una donna e un’artista unica“, ha dichiarato Giorgio Armani.

La parola, poi, è passata ad Amadeus, che per prima cosa ha ricordato Rino Petrosino, fotografo di Sanremo morto a 79 anni. Il conduttore e direttore artistico ha dichiarato: 

“Ci tengo tantissimo a ricordare uno di noi, Rino Petrosino che ci ha lasciati a 79 anni e ha fotografato il Festival. Ho avuto l’onore di conoscerlo, era un amico e un grande uomo. Sono felice di iniziare questa terza avventura e i ringraziamenti vanno a tutto il gruppo di lavoro. (…) Mi auguro che sia il Festival della gioia“. 

Amadeus è entrato nel vivo della prima conferenza di Sanremo 2022, sottolineando che tutti i 25 cantanti avranno la possibilità di fare le prove truccati e vestiti come se fossero già in gara.

Il motivo, ovviamente, è da ricollegare ad una eventuale positivià al Covid, come accaduto lo scorso anno ad Irama. 

Sanremo 2022, conferenza stampa: parla Amadeus

Come è riuscito Amadeus ad accaparrarsi Fiorello per la terza volta consecutiva? Il conduttore e direttore artistico di Sanremo 2022 ha vuotato il sacco: 

“Conosco Fiorello da 35 anni. Se mi avessero detto 20 anni fa che lui avrebbe fatto tre volte un mio Festival di Sanremo, avrei detto non è possibile. (…) Fiorello, lo scorso anno, ha fatto qualcosa di eroico, guardando una sala vuota. Lui per 5 sere si è speso, sostituendosi ad ospiti che, per ragioni di salute o per paura, non sono venuti. Ha fatto qualcosa di incredibile. Temevo non sarebbe venuto quest’anno, poi sono stato un martello pneumatico. Fino alla settimana scorsa pensavo non sarebbe venuto, tanto che avevo fatto preparare una sua sagoma. Quando ieri è errivato qui è stato una bellissima sorpresa. ‘Secondo te cornutazzo, potevo lasciare il mio amico da solo?’, questa è stata la sua frase. Sono felice, lui è una persona generosa e lo ringrazierò sempre. Poi, non so cosa succederà. So che c’è alla prima serata, ma non so quello che farà, come sempre”. 

Amadeus ha corteggiato Fiorello in modo serrato, ma come sempre non sa cosa combinerà. Per quel che riguarda l’ospite sportivo, non c’è ancora alcuna certezza. 

Sanremo 2022: le aspettative di Amadeus

La conferenza stampa di Sanremo 2022 ha fatto luce sugli ospiti che saliranno sul palco dell’Ariston. A quanto pare, ancora non sono stati confermati in toto. “Ogni persona che sale sul palco porta qualcosa che credo faccia bene a tutti“, ha ammesso il conduttore. Il non svelare i nomi degli ospiti è legato ai contratti che non sono stati ancora firmati. Amadeus, poi, ha confessato che non ha nessuna intenzione di presentare l’Eurovision Song Contest perché non conosce bene l’inglese. Per quel che riguarda la sua terza presenza consecutiva al Festival, Ama ha dichiarato: 

“Amo molto il Festival di Sanremo ed essendo cresciuto nelle radio, conosco e amo questo luogo, questa città e ho un grande rispetto per la storia del Festival, che noi dobbiamo tutelare. (…) Le difficoltà ci sono, stiamo vivendo un Festival che non è la normalità. Speriamo che sia l’ultimo anno, ma dobbiamo comunque cercare di ottenere il massimo da quello che la situazione ci offre”. 

Le canzoni in gara a Sanremo 2022 “rispecchiano l’attualità musicale” e “sul palco ci sono tutti cantanti che sono sul pezzo“. Cosa potrebbe succedere se Amadeus dovesse contrarre il Covid durante le 5 serate? “Non c’è un piano B, se prendo il Covid state qui con me 10 giorni fino a quando non guarisco“, ha ammesso il conduttore. In conclusione, si è parlato della giuria demoscopica, che quest’anno sarà composta da mille persone, dai 16 anni in su. 

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Emily in parisEmily in Paris 3: quando esce e dove vederlo

    Emily in Paris 3 sta per uscire su Netflix, per la gioia dei tantissimi fan che amano questa serie tv. Ecco quando uscirà.

  • Emily in ParisEmily in Paris 3: il cast

    Emily in Paris 3 continuerà a seguire le vicende della meravigliosa, e molto amata, Emily, perfettamente integrata a Parigi. Scopriamo il cast della serie

  • The Recruit NetflixThe Recruit: il cast della nuova serie Netflix

    Il 16 dicembre 2022 arriva su Netflix la nuova serie di spionaggio The Recruit. Nel cast Noah Centineo e tanti altri attori e attrici noti.

  • The RecruitThe Recruit: data di uscita della serie Netflix

    The Recruit è la nuova serie di Netflix con protagonista Noah Centineo, nei panni di Owen Hendricks.

Contentsads.com