Madame a Le Iene, monologo: “Autostima è comprendersi, accettarsi”

Madame a Le Iene: il monologo sull'autostima commuove i telespettatori.

Conduttrice dell’ultima puntata de Le Iene, Madame ha portato in scena un bellissimo monologo sull’autostima. La cantante ha lanciato un messaggio molto importante, che è stato apprezzato sia dai fan che dai ‘semplici’ telespettatori. 

Madame è stata conduttrice de Le Iene e ha presentato un monologo sull’autostima. La cantante ha affiancato Nicola Savino e quando ha avuto il centro dello studio tutto per sé, ha portato in scena un discorso profondo, scritto completamente da lei. Ha esordito: 

“Questa sera voglio parlarvi di una cosa che, fino a qualche mese fa, non avevo. L’autostima. Autostima è amare se stessi. Comprendersi, accettarsi. Perdonarsi. Dobbiamo imparare ad amare tutto di noi. Anche le parti peggiori. Quelle che ci fanno soffrire e vorremmo cambiare. Ma se proviamo a cambiarle odiando ciò che siamo, facciamo un casino. ‘Sbreghiamo tutto’. L’assenza di autostima è una brutta bestia. Se non ce l’hai, senti di non valere nulla”. 

Madame a Le Iene, monologo: parole importanti

Madame ha proseguito il monologo a Le Iene parlando della sua autostima, di come è riuscita a raggiungerla, senza nascondere l’ansia provata in questo periodo. Ha dichiarato:

“La verità è che sono stata di mer*a per anni. Pure a Sanremo, e con il disco d’esordio in uscita. Stavo male. Sempre. Prendevo ansiolitici come fossero acqua. Lo stomaco chiuso. Non mangiavo. Non dormivo. Era un circolo vizioso. Dicevo: ‘Ma ca**o! Perché devo stare sempre così?’ A un certo punto è andata pure peggio. All’improvviso nella mia vita tutto era vuoto. Senza un senso. Mia madre. La mia casa. Il mio cane. La musica”. 

Madame ha parlato del suo buio e di quella famosa luce in fondo al tunnel che è riuscita a vedere. 

Madame a Le Iene, monologo: l’autostima

La giovane artista ha concluso: 

“Poi mi sono detta: basta. Non puoi andare avanti così. Ho iniziato a lavorare ogni giorno per trovare un senso. Ho guardato in faccia l’ansia che mi aveva sempre accompagnata. (…) Mi sono detta: ‘Prima o poi soffrirai, ma non devi avere paura. Perché se soffrirai, ti curerai. E se non lo farai, morirai. E sai cosa c’è? Che tutti, prima o poi, muoiono’. Non possiamo rovinarci la vita perché abbiamo paura di soffrire. O di morire. È una grandissima ca*ata. Per me capirlo è stata una liberazione. Ho imparato a non essere schiava della fretta, a godermi i silenzi, il buio. Ho imparato a respirare. Ad accettare le cose che accadono senza che io possa controllarle. Ad accettare me. Se mi aveste conosciuto un anno fa, avreste detto: min***a, questa è grave. Adesso mi sono messa a posto. Ho trovato un senso nell’amore. E ho stima di me perché so comprendermi, accettarmi e amarmi. Insomma, sto bene. E anche se non ho trovato la cura per lo star male, ho curato la paura di star male”.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Madame a Le Iene, monologo: “Autostima è comprendersi, accettarsi”

Svezia, tragedia al concerto-tributo degli Abba: due morti e un ferito

Leggi anche
  • Ricatto d'amoreRicatto d’amore: trama e cast

    Questa sera, mercoledì 5 luglio 2022, in prima serata su Rai 1, andrà in onda il film Ricatto d’amore, con Sandra Bullock e Ryan Reynolds.

  • The cleaning ladyThe Cleaning Lady: il crime drama su Italia 1

    Dal 4 luglio 2022 andrà in onda The Cleaning Lady, la serie crime drama che in America ha riscosso un grandissimo successo

  • Il collegioIl collegio 7: tutto quello che c’è da sapere sulla nuova edizione

    La settima edizione de “Il collegio” andrà in onda a partire dal 27 settembre 2022 e gli alunni saranno trasportati negli anni ’50

  • Pretty WomanPretty Woman: trama e cast del film cult

    Questa sera, lunedì 4 luglio, in prima serata su Rai 1, andrà in onda il cult movie anni ’90 Pretty Woman, con Julia Roberts e Richard Gere.

Contents.media