Gambe gonfie e pesanti: cause e rimedi naturali

Gambe gonfie e pesanti? Forse non sapete che esistono dei semplici rimedi naturali che doneranno subito sollievo e aiuteranno a prevenire il problema.

La sensazione di avere gambe gonfie e pesanti è abbastanza comune nelle donne. Le cause sono molteplici: colpa sia della postura troppo spesso scorretta, sia della cattiva circolazione. Fortunatamente però esistono dei rimedi naturali efficaci sia per combattere questo fastidio sia per prevenirlo.

Gambe gonfie e pesanti

La spiacevole sensazione di pesantezza che avvertiamo alle gambe a fine giornata è spesso causata dalla postura: troppe ore in piedi, o, al contrario, sedute. Di solito la scarsità di movimento fisico, spesso sommata ad una predisposizione genetica, porta a ritenzione idrica che è causa sia di pesantezza e gonfiore alle gambe che della comparsa di cellulite e buccia d’arancia. Che fare quindi? I rimedi naturali più efficaci sono impacchi e creme ad azione drenante, capaci di ridurre la ritenzione di liquidi e dunque di contrastare la formazione di cellulite e la sensazione di pesantezza.

Advertisements

Impacchi al tè verde

Tra i rimedi naturali più consigliati troviamo il tè verde. Per il suo potere drenante è un vero portento, è ottimo sia da bere che per fare impacchi. Contro le gambe gonfie e pesanti si può preparare questo impacco defaticante: dopo aver lasciato delle foglie di tè verde in infusione per tutta la notte in acqua bollente sarà sufficiente filtrare il liquido, immergervi delle bende e fasciare con queste cosce e polpacci.

Lasciar agire l’impacco finché non si inizierà a sentire sollievo nella parte interessata, eventualmente si possono reimmergere le bende più volte per intensificare l’azione del tè.

Impacchi all’aceto

Molto ricco di minerali e ferro, l’aceto è ottimo per sgonfiare le gambe ed evitare crampi e formicolii. In caso di gonfiore alle caviglie si può provare questo impacco: diluire l’aceto con l’acqua (il rapporto deve essere di 1 a 10) e successivamente immergere delle bende con cui avvolgere le gambe.

Per favorire il ritorno venoso state sdraiate con le gambe sollevate e lasciate agire questo impacco per circa un’ora. Risciacquate le gambe, meglio se con acqua tiepida.

Acqua fredda e sale

Come ci dicevano le nostre nonne, un pediluvio è un ottimo rimedio naturale contro la pesantezza a piedi e gambe. Se il problema è la cattiva circolazione, l’acqua fredda sarà perfetta per favorire l’eliminazione delle tossine e stimolare il microcircolo. Per intensificare l’effetto si possono aggiungere, oltre al sale, oli essenziali come quelli di lavanda, menta, timo e rosmarino.

E, per chi non ha troppo tempo e desidera un sollievo immediato, è sufficiente indirizzare il getto fresco della doccia sulle gambe e, in particolare, sulle aree dove la ritenzione idrica è più evidente. Lo sbalzo termico dato dall’acqua fredda aiuterà a riattivare la microcircolazione.

Massaggi con olio di betulla

Anche i massaggi, se fatti nella maniera corretta, possono aiutarvi a ridurre la sensazione di gonfiore alle gambe. Per creare un perfetto olio da massaggio con cui drenare i liquidi ed eliminare le tossine basta unire qualche goccia di olio essenziale di betulla a dell’olio di mandorle o di Argan. Il massaggio deve avvenire con dei lenti movimenti circolari a partire dalle caviglie, per poi risalire progressivamente verso le cosce, aumentando l’intensità per stimolare la circolazione.

Movimento fisico

Il miglior alleato del benessere del nostro corpo sarà sempre il movimento. Siete obbligate a rimanere ore sedute alla scrivania? Anche in questo caso è possibile fare degli esercizi quotidiani per restare in forma e riattivare la circolazione evitando di avere a fine giornata le gambe gonfie e pesanti. Almeno ogni ora alzatevi e fate due passi, anche questi piccoli movimenti saranno molto utili per aiutare il microcircolo. Se dovete rimanere molto in piedi sollevarsi sulle punte ridurrà il gonfiore alle gambe, mentre se state sedute l’ideale è mantenerle sollevate. Ovviamente fate quanti più passi possibile, se dovete spostarvi per un breve tragitto fatelo a piedi e dite no all’ascensore, le scale saranno un toccasana per le vostre gambe!

Scritto da Evelyn Novello
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Allergie di stagione: come ricorrere ai ripari

Cura delle mani: averle morbide e sane

Leggi anche
  • primo chakra come sbloccarloPrimo chakra: cos’è, dove si trova e come sbloccarlo

    Il primo chakra non si sblocca? Qui di seguito che cos’è e i consigli su come sbloccarlo.

  • collant per gravidanzaCollant per gravidanza: i modelli e quale scegliere

    I collant per gravidanza sono fondamentali in quanto aiutano ad alleviare le gambe e caviglie gonfie, oltre a stimolare la circolazione sanguigna.

  • massaggio shiatsuMassaggio shiatsu: i benefici e come farlo a casa

    Per ilassarvi e distendere i nervi, non c’è nulla di meglio dei benefici del massaggio shiatsu che è possibile effettuare anche a casa grazie a un prodotto come il cuscino.

  • 
    Loading...
  • nutrizione sanaNutrizione sana: consigli per dimagrimento senza rischi

    La nutrizione sana permette di dimagrire in modo equilibrato, ma anche mantenere una buona salute a 360°.

Contents.media