Come pulire orecchie senza cotton fioc

Tutte le mamme lo sanno, il cotton fioc può essere pericoloso, ecco allora Come pulire orecchie senza cotton fioc.

i cotton fioc vengono spesso usati per l’igiene e la pulizia delle orecchie ma, sempre più spesso, si leggono pareri di medici, esperti ed addetti ai lavori che sconsigliano l’uso dei cotton fioc soprattutto nel caso di bambini.

I cotton fioc dovrebbero essere usati solo per la pulizia esterna del padiglione auricolare….Un uso scorretto dei cotton fioc potrebbe infatti causare danni a livello uditivo.

Ecco allora Come pulire orecchie senza cotton fioc.

Innanzitutto è possibile usare spray appositi per l’igiene del condotto uditivo.

Questi spray sciolgono il cerume e permettono una detersione non traumatica dell’orecchio.

Altra alternativa ai cotton fioc sono degli oli che vanno mesi in gocce nelle orecchie.

esistono differenti tipologie di oli e, come gli spray, anche gli oli consentono una pulizia delle orecchie senza rischiare di causare problemi al timpano, particolarmente delicato soprattutto nei bambini.

In commercio esistono poi delle apposite pompette che servono per spruzzare delicatamente soluzioni a base di acqua nelle orecchie.

Queste soluzioni, così come gli spray e gli oli, agiscono sul cerume, rimuovono le impurità e detergono il condotto uditivo in maniera profonda ma senza avere le ormai note controindicazioni dei cotton fioc…..e voi quale alternativa preferite?

Scritto da Federica Fatale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come usare diffusore con capelli ricci

Come avere un look come Betty Draper di Mad Men

Leggi anche
  • baby sitterCome trovare la baby sitter perfetta: i consigli

    La baby sitter perfetta esiste: tutti i consigli utili su come trovare quella più adatta ai vostri bambini.

  • mamme lesbicheMamme lesbiche, come vive una famiglia omogenitoriale

    Cosa vuol dire vivere in una famiglia omogenitoriale e che tipo di vita sociale possono avere queste persone? Scopriamolo meglio.

  • disabileAbbandona il figlio disabile

    Abbandona il figlio disable: 17 anni dopo il riscatto del piccolo Gabe. Dal Brasile allo Utah grazie ad una foto vista quasi per caso

  • georgia tannGeorgia Tann rubò ai poveri 5000 bimbi per darli ai ricchi

    Georgia Tann, tra gli anni ’20 e gli anni ’50, rubò più di 5000 bambini ai poveri per venderli alle famiglie ricche.

Contents.media