Sintomi di gravidanza: come contrastare la nausea

Tra i sintomi tipici della gravidanza, vi è sicuramente il senso di nausea che moltissime donne provano in questo periodo. Vediamo come contrastarlo.

La gravidanza è un periodo bellissimo per qualsiasi donna che coronerà il sogno di diventare madre. Oltre ad essere un momento pieno di cose belle, è spesso anche terribile da affrontare. Sono molte le donne che devono fare fronte a diversi problemi: dalla nausea, ai malesseri tipici, ecc.

Sicuramente tra tutti i sintomi di gravidanza tipici di questo periodo, il senso di nausea è il malessere maggiore da affrontare.

In questa guida ti verrà spiegato come combattere il senso di nausea, quali sono le cose da fare e quali da evitare durante il periodo della gravidanza. Inoltre, ci sono alcuni alimenti che è possibile mangiare e altri che sarebbe meglio evitare. Ecco allora una sorta di vademecum per tutte le future mamme.

Primi sintomi gravidanza

La prima settimana del periodo di gravidanza può portare alcuni sintomi oppure essere tranquilla senza particolari malesseri. Tra i primi sintomi che si provano durante la settimana di gravidanza, vi sono i seguenti:

  • tensione e gonfiore del seno
  • fastidio ad alcuni tipi di odori
  • maggiore sensibilità ed irritabilità
  • fame
  • stanchezza
  • nausea
  • dolori alla schiena

Nausea in gravidanza

Il senso di nausea è sicuramente uno degli indici maggiori di questo periodo.

Alcune donne non l’hanno mai provata, mentre altre provano questo fastidioso malessere. Vediamo come contrastarlo. Il senso di nausea si avverte sin da subito ed è sempre molto forte. Solitamente la nausea continua fino al quarto mese, anche se alcune donne la sperimentano ancora più avanti nella gravidanza. Ogni donna la sperimenta in modo diverso.

Chi la prova appena sveglia, al mattino, altre durante il pomeriggio o ancora la sera. In alcuni casi, la nausea può portare all’iperemesi, ovvero il vomito e la donna non è in grado di alimentarsi nel modo corretto. Per questa ragione, spesso viene ricoverata e aiutata qualora i farmaci non dovessero aiutarla. Solitamente la nausea sopraggiunge in quanto vi è un elevato livello di ormoni presenti. Gli estrogeni, i progestroni e l’ormone betaCG sono sicuramente i maggiori responsabili del senso di nausea.

Stile di vita

Durante il periodo della gravidanza, ci sono delle cose che è meglio fare e altre che bisognerebbe evitare. Sarebbe meglio assumere acido folico in quanto aiuta anche nello sviluppo del feto. Sarebbe meglio evitare anche l’alcool, anche se un bicchiere di vino è consentito a patto che non si ecceda. Il fumo comporta dei rischi per la salute del bambino, quindi sarebbe meglio limitare il numero di sigarette per la salute del bambino. Nel caso si volesse praticare attività fisica, i medici non sono contrari. L’attività fisica dovrebbe essere rilassante, come yoga o acquagym, ma vanno evitati sforzi eccessivi che potrebbero creare problemi al bambino e alla mamma. Si raccomanda di seguire tutti i consigli del medico e di seguirli in modo scrupoloso.

Alimentazione in gravidanza

Oltre a una serie di cose da non fare, vi è anche la corretta alimentazione che è bene seguire durante la gravidanza. La colazione è considerata il pasto principale, quindi sarebbe meglio consumare un apporto di proteine, carboidrati e grassi. Sarebbe meglio consumare della frutta fresca e una spremuta oppure un infuso. Per quanto riguarda il resto della giornata, ecco un menù tipico da consumare.

LUNEDI

PRANZO

Piatto unico: Pasta integrale alla carbonara di zucchine (uovo e zucchine)
Contorno: Insalata mista condita con olio e limone o aceto

CENA

Secondo: Filetti di platessa al vapore conditi con olio, limone e prezzemolo
Contorno: fagiolini e patate

MARTEDI

PRANZO

Piatto unico: Insalata di riso oppure farro oppure orzo integrali (riso integrale + tonno all’olio d’oliva sgocciolato o al naturale + formaggio + verdure a piacere: carote e fagiolini lessati, pomodori ecc…)
Contorno: melanzane grigliate

CENA

Secondo: Petto di tacchino ai ferri al rosmarino, con spruzzata di succo di limone fresco; 3-4 gallette (di riso o mais o altro cereale) oppure 1 panino integrale piccolo
Contorno: spinaci lessati

MERCOLEDI

PRANZO

Piatto unico: Pasta integrale con salmone fresco (non affumicato)
Contorno: Pinzimonio di verdure di stagione (carote, finocchi, indivia, cetrioli, sedano, peperone…)

CENA

Piatto unico: Polpo o insalata di mare con patate
Contorno: Insalata mista

GIOVEDI

PRANZO

Piatto unico: Riso e ceci con 2 cucchiaini di parmigiano
Contorno: Insalata mista

CENA

Secondo: Pollo al forno
Contorno: piselli e carote

VENERDI

PRANZO

Primi piatto: Pasta integrale al pomodoro e basilico
Secondo: Tortino di alici impanate cotte al forno con pomodorini e olive (panatura anche senza uovo).
Contorno: Insalata di carote, radicchio e finocchi

CENA

Secondo: Insalatona mista con uova, mozzarella (o altro formaggio) 3 -4 noci , 4-5 olive

3-4 gallette o fette wasa o panino integrale piccolo

SABATO

PRANZO

Piatto unico: Riso integrale e lenticchie
Contorno: Catalogna o biete lessate

CENA

Primo piatto: Parmigiana di melanzane (melanzane grigliate, pomodoro e mozzarella)
Panino integrale
Contorno: Insalata

DOMENICA

PRANZO

Primo piatto: Pasta integrale al pesto
Secondo: Pesce spada ai ferri con rucola, olio e limone
Contorno: Fagiolini lessati

CENA

Primo piatto: Passato di verdure tiepido
Secondo: Involtini di carne e prosciutto cotto
Contorno: Pinzimonio

Rimedi naturali

Se soffri di mal di testa, mal di stomaco in questo periodo, sappi che i farmaci non sono sempre consigliati. Ecco allora una serie di rimedi naturali utili per le donne in gravidanza. Se avete senso di nausea, si consiglia di assumere tisana alla menta piperita o la radice di zenzero. Ottima per questo malessere. Se avete senso di stanchezza, sono ottimi gli oli a base di geranio e rosa, o al bergamotto, ecc. Nel caso di dolore alle gambe, si consiglia di massaggiare sia la mattina che la sera sulle gambe un olio a base di calendula e di mandorle che vi aiuterà. Per ogni rimedio naturale, affidatevi sempre alle cure del vostrop medico o omeopata per la giusta cura durante la gravidanza.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Domenica Live, famiglia di Ignazio minaccia misure legali

Papilloma virus: cos’è, quali sono i sintomi e cura

Leggi anche
  • diarrea in gravidanzaPerché può insorgere la diarrea in gravidanza?

    Niente paura: la diarrea in gravidanza è normale. Ma quali sono le sue cause più comuni e come è possibile rimediare?

  • ginnastica in gravidanzaLa ginnastica in gravidanza rende il latte più sano

    L’esercizio moderato durante la gravidanza fa aumentare un elemento benefico contenuto nel latte materno.

  • scabbia in gravidanzaScabbia in gravidanza: cosa c’è da sapere, cura e rimedi naturali

    La scabbia è un’infestazione della pelle fastidiosa e contagiosa: cosa c’è da sapere se la si contrae in gravidanza?

  • gravidanza sintomiGravidanza, quali sono i sintomi e cosa fare: consigli

    La gravidanza è uno dei periodi più belli della vita. Come capire se si è in dolce attesa? I sintomi sono diversi.

Contents.media