Dieta di ottobre: cosa mangiare, i benefici e il menù settimanale

Cosa mangiare in autunno? Qui di seguito la dieta di ottobre con i consigli e il menù settimanale da cui prendere spunto.

Come in estate seguiamo una dieta più specifica ed indicata per il periodo, di conseguenza anche in autunno e in inverno dobbiamo fare lo stesso. Prediligendo un’alimentazione che ci possa fornire di tutte le energie possibili e soprattutto che ci aiuti ad aumentare le difese immunitarie.

L’importante è sfruttare i cibi di stagione, ricchi di vitamine e di sostanze antiossidanti utili nella prevenzione dei malanni di questo periodo. Qui di seguito la dieta di ottobre, cosa mangiare e il menù settimanale da cui prendere spunto.

Dieta e cibi di stagione

Sappiamo tutti che seguire una dieta sana ed equilibrata è importante per la nostra salute, ma non sempre riusciamo a rispettarla. Un po’ perché, a causa del desiderio di perdere quei chili in eccesso, siamo molti restrittivi ed eliminiamo diversi alimenti che magari ci possono far bene.

Un po’ perché, dal troppo restringimento, finiamo con l’esagerare e con il pasticciare.

Al contrario, imparare a nutrirsi nel migliore dei modi, mangiando poco e spesso, e prediligendo i cibi di stagione, è il primo passo per stare meglio. Infatti, a seconda della stagione in cui ci troviamo, dobbiamo costruire, supportati anche da medici specialisti, il piano alimentare specifico per il nostro corpo e per le nostre esigenze.

Dieta di ottobre: cosa mangiare?

Ma arrivati a questo punto, la domanda sorge spontanea: cosa mangiare ad ottobre? In primis, frutta e verdura, ricche di vitamine e di sostanze antiossidanti utili a prevenire i malanni di stagione. Poi, bisogna favorire il pesce, i formaggi e le uova, ricchi di vitamina D, importante per il sistema immunitario. E ancora, non sono neppure da sottovalutare le spezie come la curcuma, la cannella, il peperoncino e i chiodi di garofano che, associati ad altri alimenti, possono aiutare e attenuare i sintomi di raffreddore e influenza. Infine, un alimento molto consigliato è il kefir, una bevanda che si ottiene dalla fermentazione del latte di pecora, o di vacca, o di capra, molto simile allo yogurt con un’azione antibatterica e antibiotica, utile per la difesa del nostro sistema immunitario.

dieta di ottobre cosa mangiare

Il menù settimanale

Vediamo ora qui di seguito cosa prevede un menù settimanale di ottobre:

Lunedì

  • colazione: 1 kefir, 1 gallette di riso con marmellata, 1 tazza di thé verde;
  • spuntino: spremuta di melagrana;
  • pranzo: vellutata di ceci e zucca, insalata di pomodorini, avocado e cipolline in agrodolce;
  • spuntino: mirtilli neri, tisana ai chiodi di garofano e cannella;
  • cena: crostini di pane tostato con salsa all’aglio e alici, broccoli.

Martedì

  • colazione: 1 bicchiere di latte vegetale, 1 fetta di pane tostato con marmellata, 1 tazza di thé verde;
  • spuntino: 1 kiwi;
  • pranzo: insalata di pomodori, avocado e cipolline in agrodolce più spinaci conditi con aglio, olio e peperoncino;
  • spuntino: un grappolo d’uva, tisana ai chiodi di garofano e cannella;
  • cena: filetto di merluzzo gratinato, invidia belga trifolata, 1 fetta di pane integrale tostato.

Mercoledì

  • colazione: 1 yogurt vegetale, 1 cucchiaio di crusca di avena integrale, 1 kiwi, 1 tazza di thé verde;
  • spuntino: 1 cachi;
  • pranzo: uova strapazzate, piselli saltati in padella con cipolla e burro;
  • spuntino: 20 gr di cioccolato fondente, tisana ai chiodi di garofano e cannella;
  • cena: spaghetti aglio, olio e peperoncino più insalata mista.

Giovedì

  • colazione: 1 centrifugato di pompelmo, carote e ananas, 1 fetta di pane tostato con olio extravergine d’oliva;
  • spuntino: 1 fetta di pane tostato con salmone affumicato, 1 tazza di thé verde;
  • pranzo: insalata di radicchio e pomodori, bresaola con limone e 1 fetta di pane tostato;
  • spuntino: 8 nocciole, tisana ai chiodi di garofano e cannella;
  • cena: risotto alla zucca, insalata di topinambur a fette con pepe nero e limone.

Venerdì

  • colazione: 1 kefir, 2 biscotti integrali, 1 kiwi, 1 tazza di thé verde;
  • spuntino: 1 spremuta d’arancia;
  • pranzo: trancio di pesce spada alla mediterranea, broccoli ripassati con aglio e peperoncino, 1 fetta di pane tostato;
  • spuntino: 5 mandorle, tisana ai chiodi di garofano e cannella;
  • cena: pasta con funghi, noci e parmigiano più cime di rapa aglio e peperoncino.

Sabato

  • colazione: 1 yogurt, 2 biscotti secchi integrali, frutta, 1 tazza di thé verde;
  • spuntino: 1 fette di melone bianco;
  • pranzo: spezzatino di pollo con aglio, peperoncino, prezzemolo e patate a tocchetti, più carote trifolate;
  • spuntino: 1 centrifugato di ananas, mela e carote;
  • cena: 1 pizza vegeteriana con verdure, insalata mista.

Domenica

  • colazione: 1 kefir, 1 fetta di torta fatta in casa;
  • spuntino: 1 grappolo d’uva;
  • pranzo: pasta con sarde e pinoli, insalata mista;
  • spuntino: 20 gr di cioccolato fondente, tisana ai chiodi di garofano e cannella;
  • cena: insalata di radicchio e noci, omelette con spinaci, 1 fetta di pane integrale tostato.
Scritto da Marta Vitulano
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Menopausa: le cause e i rimedi naturali

Come usare la cipria trasparente: a cosa serve e come applicarla

Leggi anche
  • strategie per dimagrireStrategie per dimagrire: i consigli per farlo in modo sano

    Le avete provate di tutte ma non sapete più quali strategie attuare per dimagrire? Di seguito la risposta a tutte le vostre domande.

  • chinesiologia e kinesiologia differenzaChinesiologia e Kinesiologia: la differenza tra le due discipline

    Nonostante l’etimologia rimandi allo stesso significato, Chinesiologia e Kinesiologia sono due discipline dalla sostanziale differenza.

  • secchezza vaginale cause rimediSecchezza vaginale: cause, sintomi e rimedi per combatterla

    Soffrite di secchezza vaginale? Di seguito le cause e i sintomi più comuni e le soluzioni per cercare di migliorare la situazione.

  • come ridurre la crescita dei peli in modo naturaleCome ridurre la crescita dei peli in modo naturale: i consigli

    Come ridurre la crescita dei peli in modo naturale? Di seguito i consigli e le soluzioni ad hoc per ogni tipo di esigenza.

Contents.media