Costantino Vitagliano: “Posso capire Manuel Vallicella”

Costantino Vitagliano ha rotto il silenzio sulla tragica scomparsa dell'ex tronista Manuel Vallicella.

Costantino Vitagliano ha rotto il silenzio sulla scomparsa dell’ex tronista Manuel Vallicella e ha parlato del successo facile e degli attacchi di panico che lo travolsero dopo aver presto parte a Uomini e Donne.

Costantino Vitagliano: la morte di Manuel Vallicella

In queste ore in tanti tra volti ed ex volti di Uomini e Donne hanno espresso il loro cordoglio per la scomparsa di Manuel Vallicella, ex tronista 35enne che si è tolto la vita. Costantino Vitagliano ha rivelato che, dopo la sua esperienza al dating show, ha vissuto un periodo buio, simile forse a quello che lo stesso Vallicella aveva vissuto negli ultimi anni.

“Guadagnavo tantissimo, ma sono finito con gli attacchi di panico.

Posso capire cosa è successo a Manuel Vallicella“, ha dichiarato Costantino, e ancora:

“Ho capito cosa volevano da me per fare ascolti e l’ho fatto.Sapevo vendermi molto bene. Volevano che facessi il traditore seriale, l’ho fatto. Volevano che facessi quello che strapazza le donne, l’ho fatto. Guadagnavo tantissimo. Ero dappertutto: album, diari, copertine, calendari. In un anno ho fatturato un milione di euro solo con le chat telefoniche. Pensavo di essere Superman, che il mio corpo reggesse lo stress.

Infatti il corpo l’ha retto, ma la mente no. Ho sofferto di attacchi di panico, per 10 anni non ho più avuto una vita“.

In queste ore in tanti tra fan, amici e colleghi hanno espresso il loro cordoglio per la morte di Manuel. Tra di loro vi sono stati anche Raffaella Mennoia e Gianni Sperti.

Scritto da Alice Coppa
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media