Chi sono i Citi Zēni: tutto sulla band in gara a Eurovison

Con il loro “Alternative unicorn pop”, i Citi Zeni sono il gruppo in gara a Eurovision per la Lettonia. Ecco alcune notizie su di loro

Un connubio ben riuscito tra pop, hip hop e neo-soul quello proposto all’Eurovision Song Contest di quest’anno dai Citi Zēni, gruppo lettone quantomai eclettico, composto da alcuni musicisti di grande capacità e talento che, seppur giovani, sono già assurti al successo nel proprio Paese d’origine, dando in pasto ai fan quello che definiscono un “Alternative unicorn pop”.

La band sarà in gara nelle Semifinali e dovrà guadagnarsi un posto per la finale del 14 maggio.

Citi Zēni: chi sono e curiosità

Citi Zēni è il nome del gruppo formatosi a Riga nel marzo 2020 dall’unione di sei artisti: Jānis Pētersons (voce), Dagnis Roziņš (voce e sassofono), Krišjānis Ozols (chitarra), Roberts Memmēns (basso), Reinis Višķeris (tastiere) e Toms Kagainis (batteria).

Dopo aver lanciato alcuni primi singoli di discreta fama, i Citi Zēni iniziano a prendere parte a eventi di vario genere nonché a diversi festival estivi, conquistando l’attenzione del pubblico autoctono.

Nel 2021 debuttano finalmente con l’album d’esordio, Suņi iziet ielās, un disco che fa letteralmente uscire di testa lo Stato lettone, consacrandoli come miglior rivelazione musicale del periodo.

Cavalcando tale successo, nel 2022 partecipano al programma Supernova, indetto con il preciso scopo di selezionare l’artista lettone da presentare in gara all’Eurovision. Con il brano “Eat Your Salad” ottengono un ampio consenso, sancendo una schiacciante vittoria sugli altri gruppi in gara.

A Torino, i lettoni Citi Zēni si esibiranno nella prima metà della prima semifinale.

Alcune curiosità

Cosa significa il nome della band? In lettone Citi Zēni vuol dire “gli altri ragazzi”, ma è un gioco di parole in assonanza con l’inglese “citizens”, ovvero “cittadini”.

La loro canzone portata in gara all’Eurovision, “Eat your Salad”, verte sul tema del vegetarianesimo e del rispetto per l’ambiente in maniera leggera e simpatica, tutta funky. La canzone è diventata letteralmente virale su TikTok, tanto da superare i 30 milioni di ascolti. Da queste premesse, si evince che alla kermesse potrebbero raggiungere un successo clamoroso, molto più ampio rispetto alle aspettative iniziali.

I Citi Zēni sono molto attivi sui social, in particolare su Instagram, con un account ufficiale da diverse migliaia di follower. Attraverso i social tengono sempre aggiornati i loro fan su tutte le loro date ma anche sulle loro attività, dimostrando un amore viscerale per i viaggi e il divertimento.

Eurovision Song Contest: quando e dove vederlo

Eurovision Song Contest – in onda su Rai 1 il 10 e il 12 maggio con le due semifinali e il 14 maggio, con la gran finale – è alla sua 66° edizione. Lo spettatore sarà catapultato in uno spettacolo mozziafato, ricco di sorprese e performance avvincenti quanto curate nei minimi dettagliati. Organizzata e voluta dall’EBU (European Broadcasting Union), quindi dalla principale alleanza su scala mondiale dei Media di Servizio Pubblico, ha una conduzione internazionale affidata per questa edizione e Mika, Laura Pausini e Alessandro Cattelan. Quest’anno parteciperanno 40 Paesi: l’Italia sarà in gara con la coppia Mahmood & Blanco e il brano “Brividi”, vincitore alla 72ª edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo. La diretta dell’Eurovision Song Contest 2022 sarà trasmessa oltre che da Rai 1, anche da Rai Radio 2 e sarà disponibile su RaiPlay.

Scritto da Chiara Zanetti
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Giovanni di Gianfrancesco, chi è il futuro marito di Manuela Arcuri

Cappelli di paglia da donna: i trend estivi

Leggi anche
Contents.media