Topinambur: benefici e come utilizzarlo in cucina

Per una alimentazione sana e leggera perfetta per l'autunno, il topinambur è l'alimento adatto grazie alle sue tante proprietà e usi in cucina.

Sono diverse le piante che si possono usare in cucina per realizzare buoni manicaretti e portare in tavola qualcosa di buono. Una di queste è sicuramente il topinambur, che si usa in ambito culinario e non solo. Ecco tutte le sue caratteristiche, i benefici, ma anche dove è possibile comprarlo per averlo in casa e usarlo in ogni momento.

Pianta topinambur

Noto in tantissimi altri modi, quali ciapinabò, tupinabò, trifola o carciofo di canna, ha un aspetto che ricorda molto il tubero, quindi la patata. Proprio come il noto tubero, anche il topinambur si usa molto nell’ambito culinario. Si tratta di una pianta che ha origine nei territori del Nord America e del Canada dove si forma e cresce. Si usa molto nel periodo autunnale.

In Italia è possibile trovarlo vicino ai corsi d’acqua, campi incolti o margini di strade di campagna.

Ha un fiore che ricorda molto il girasole sebbene sia molto più piccolo. La fioritura avviene nel mese di ottobre quando solitamente la maggior parte delle piante cessano di fiorire. Si differenzia dal girasole che usa i semi, mentre per il topinambur si usano i tuberi che crescono sotto terra proprio come le patate.

I tuberi si possono comprare sia al supermercato, ma anche nei negozi biologici oppure sul sito di Amazon dove è possibile trovarne diversi tipi a basso costo.

Dal momento che, come la patata, è un tubero, si conserva soltanto per 10 giorni, circa, quindi non per molto tempo e basta tenerlo in un sacchetto in un luogo fresco.

In cucina si usa in tantissimi modi, anche come contorno di altri piatti oppure in insalata o ancora come una delle tante verdure da intingere nella salsa della bagnacauda, un piatto tipicamente piemontese a base di aglio e un filo d’olio, oltre che di panna.

Pianta topinambur: proprietà

Sono diverse le proprietà e i benefici del topinambur che è costituito per circa il 15% da carboidrati e che hanno l’inulina, un amido che l’organismo non riesce ad assimilare. Considerando anche le poche calorie di questo tubero, è molto consigliato e indicato nelle diete. Inoltre, ha un basso indice glicemico per cui è particolarmente adatto per le persone che soffrono di diabete o chi di deve dimagrire.

Considerando anche il fatto che sia un prodotto ad alta digeribilità, è particolarmente indicato nella dieta sia dei bambini che delle persone anziane. Molto efficace anche per le donne che allattano che dovrebbero assumerlo nella loro dieta dal momento che favorisce e stimola la secrezione lattea. L’inulina che è al suo interno, come detto in precedenza, stimola la regolarità e motilità intestinale, per cui è particolarmente indicato per coloro che soffrono di coliche o problemi legati all’apparato digestivo.

Ha un sapore molto simile al carciofo, per cui è possibile usarlo in cucina e consumarlo sia crudo che cotto a seconda dei propri gusti ed esigenze. Se si vuole gustarlo crudo, è possibile farlo sbucciandolo, condirlo con un po’ di sale, olio e limone. Un piatto e un alimento sano, oltre che abbastanza leggero, quindi ipocalorico.

Per quanto riguarda la cottura del topinambur, è possibile gustarlo in vari modi: con le patate come  contorno oppure in insalata o ancora saltato in padella, da solo o insieme ad altre verdure per un piatto che sia sano e gustoso. Ha tantissimi sali minerali, quali potassio, ferro, magnesio e anche rame.

Pianta topinambur: dove acquistarlo

Per chi fosse interessato a provare o assaggiare questo prodotto tipicamente autunnale, sul sito di Amazon si trovano diversi prodotti in cui è presente come ingrediente principale approfittando di vari sconti. Cliccando sulla foto sono varie le caratteristiche da visualizzare. Qui si trova una classifica con i tre migliori prodotti di topinambur tra quelli maggiormente desiderati dai consumatori.

1)Sciroppo di topinambur senza zucchero

Uno sciroppo puro realizzato con le radici di topinambur e può essere il sostituto dello zucchero. Molto indicato e prezioso per coloro che seguono una dieta sana. Mantiene il livello del peso in modo salutare. Ha pochissime calorie e non irrita il sistema digestivo. Si può usare come dolcificante per ridurre l’appetito e saziarsi.

2)Topinambur bio 5 kg tipo

Una confezione da 5 kg biologica di radici di questa pianta dal gusto molto dolce e leggero. Sono le radici del topinambur che è possibile far crescere nel proprio orto per poi raccoglierli nel di settembre, quindi nel periodo autunnale.

3)Terra Canis cavallo con topinanmbur

Un alimento umido per l’alimentazione dei cani, ipoallergenico e senza cereali all’interno. I prodotti sono di ottima qualità dall’aroma invitante. Adatto ai cani che soffrono di intolleranze alimentari. Sono naturali al 100% e ricchi di tantissimi nutrienti. Sono di qualità human grade al 100%.

Si può inserire il topinambur nella dieta autunnale per essere in forma con i prodotti tipici della stagione. 

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Capelli cadenti: cause e rimedi naturali

Chi è Laura Barriales: quello che non sai della presentatrice spagnola

Leggi anche
  • cartilagine nasoCartilagine naso: come ridurla senza chirurgia

    I metodi meno invasivi della chirurgia e alcuni rimedi della nonna possono aiutare a ridurre la cartilagine naso senza sottoporsi all’intervento.

  • effetti vino sulla pelleGli effetti del vino sulla pelle: quali sono e come correre ai ripari

    Un buon vino è sempre piacevole da bere, soprattutto se in compagnia. Ma qualche bicchiere di troppo può causare effetti indesiderati sulla nostra pelle.

  • tisane per ogni momento della giornataCome scegliere le tisane giuste per ogni momento della giornata

    Le tisane sono un valido aiuto per l’organismo: conosciamo meglio i benefici dei diversi infusi per scegliere quello adatto in ogni momento.

  • dieta di Mauro CoruzziDieta di Mauro Coruzzi, in arte Platinette

    La dieta di Mauro Coruzzi è un regime rigido, ma che gli ha permesso, grazie a una buona alimentazione e sport di essere in una buona forma.

Contents.media