Sanremo 2010 cattura i giovani. Il Web lancia la canzone “dinamica”

Il filmato presenta il nuovo formato dinamico MusicDNA, in uscita in primavera. 

© 9Colonne – Roma, 18 feb (servizio di Ernesto Siciliano, citare la fonte)

Il mercato della musica on line cresce e diventa sempre più attraente.

E' questa la fotografia del canale di distribuzione più amato dai giovani nel giorno in cui l'auditel del Festival di Sanremo registra un boom di audience under 25, trainato in gran parte dal Web e dai talent show televisivi.

"Si è abbassata l'età media di chi ha guardato il festival – spiega il direttore di Rai Uno, Mauro Mazza- ,un dato importante perché segna un passaggio e dà una prospettiva inedita ai prossimi anni della rassegna".

Nel 2009, informa il presidente della Fimi, Enzo Mazza in una conferenza organizzata nella città dei fiori, il numero di brani scaricati da internet e telefonini è cresciuto del 27% rispetto all'anno precedente.

Sempre in concomitanza con la kermesse canora, l'industria discografica aumenta l'appeal della musica immateriale con nuove soluzioni.

Msn Music Italia, negozio di musica on line della Microsoft, amplia la propria offerta di canzoni in formato MP3 e WMA e, novità importante, "liberalizza" la musica.

L'e-store ha infatti eliminato da tutti i prodotti in vendita i Digital Rights Management (DRM), ovvero i sistemi di gestione del copyright che impediscono agli utenti di riprodurre più copie di una canzone.

Arriverà invece tra poche settimane l'ennesima "confezione" di un prodotto musicale.

Dopo l'era del vinile, dei cd, dei dvd e degli Mp3, debutta in primavera in versione sperimentale MusicDNA, una veste dinamica ancora più ricca per i file musicali, che allega ad ogni canzone una serie di informazioni grafiche e testuali che si aggiornano nel tempo in modo automatico.

Nel 2009, informa la FIMI, il mercato musicale ha subito nel complesso la crisi economica mondiale, ma non nel comparto on line. In tutto, perde il 14%. Nel dettaglio, la vendita di cd e dvd cala del 24%, circa 30 milioni di euro rispetto al 2008. Cresce invece il download da internet, impennato del 24%, e degli album online, del 32%.

Commentando a Sanremo i dati, il presidente della Federazione Industria Musicale Italiana (FIMI), Enzo Mazza, ha precisato che in ogni caso il settore on line è una fetta ancora marginale del business delle sette note.

"Pur espandendosi- afferma- rimane comunque solo il 14% del complesso mercato discografico. Quello che sta muovendo il mercato digitale è la facilità di accesso, i costi ovviamente inferiori all'acquisto di un disco, la possibilità di trasportare questo contenuto sui propri device portatile. È ovvio che questi fattori abbiano giocato a favore dello sviluppo del digitale."

A proposito della musica pirata, Mazza è più ottimista:

"La riproduzione abusiva rimane come una spina nel fianco. I dati mostrano però che il download illegale, pur rimanendo consistente, si è fermato. Segno che la risposta del mercato, e cioè la grande offerta sul digitale e la possibilità di avere la musica in streaming, ha avuto effetto sulla pirateria, che oggi infatti riguarda prevalentemente il download di film".

In tema di battaglia antipirateria, Msn adotta una strategia più flessibile.

La nuova versione dell'e-store MSN Music, come detto, toglie la filigrana digitale alle canzoni, che, imitando la filigrana delle banconote, ne impedisce la falsificazione.

La musica in vendita sarà comunque per legge riproducibile in più copie solo da chi la acquista. Msn Music Store offre i brani in formato .mp3 o .wma, versione DRM free, quindi trasferibili su qualsiasi dispositivo in possesso dell'utente che li ha scaricati legalmente.

Il sito consente anche di ascoltare una preview di tutte le canzoni disponibili e di creare delle playlist con gli spezzoni di ogni brano. Il catalogo di singoli e album è più vasto grazie a nuove collaborazione avviate dal negozio con le maggiori etichette discografiche e con il magazine Rockol.

Anche il sito è stato rinnovato con un restyling che ha lo scopo, dice Paolo Andreatto, executive producer di MSN.it "di offrire agli utenti sempre il meglio in termini di contenuti di informazione e intrattenimento, garantendo l'esperienza più completa nella ricerca, l'ascolto e il download della propria musica preferita".

Del tutto inedita è invece la formula "dinamica" che lancerà in primavera la società del norvegese Dagfinn Bach, Bach Technology, in cui lavora anche il ricercatore tedesco Karlheinz Brandenburg, considerato l'inventore del formato mp3.

Lo standard MusicDNA ,presentato al Midem che si è svolto a Cannes dal 24 al 27 gennaio, non migliora la qualità del suono oggi disponibile con gli Mp3.

Il suo valore aggiunto davvero nuovo è invece un database dinamico che offre la possibilità di aggiornare on line fino a 32 GB di informazioni aggiuntive alla musica.

I "metadati" -copertine, foto, testi- sono trasmessi da software gestiti dalle case discografiche all'utente mentre è collegato con internet. Ogni etichetta potrà ideare contenuti personalizzabili e interattivi a piacere.

MusicDNA è una evoluzione al formato Apple Lp, presente su iTunes, che implementa un corredo di informazioni, ma con permette di rinnovarlo. La speranza degli artefici di MusicDNA è convincere le major del disco ad adottare lo standard, per far uscire dal limbo la musica più in voga tra i ragazzi, quella di web e telefonini.

Scritto da Style24.it Unit
Categorie TV
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Brit Awards 2010, Lady Gaga vince tutto: guarda il video. Premi a Lily Allen, Spice Girls e Oasis

Grande Fratello: Mauro Marin e Veronica Ciardi, l’ennesima lite e la diretta oscurata. Chi uscirà lunedì?

Leggi anche
  • santonastasoChi è Pippo Santonastaso: altezza, figlio, età, film

    La vita privata di Pippo Santonastaso: il figlio Andrea

  • allando-con-le-stelle-2022Ballando con le Stelle 2022: le prime indiscrezioni sui concorrenti

    Tra i probabili concorrenti di Ballando con le Stelle 2022, Paola Barale ma anche Beppe Convertini, Emanuel Caserio e Mara Venier

  • Amici 22: quando finisce e chi vincerà secondo siti scommesseQuando finisce Amici 2022? Chi vincerà secondo i siti di scommesse?

    I pronostici dei siti scommesse su Amici 2022 danno come favorita Sissi nella finale di quest’anno che si terrà il 14 maggio su Canale 5.

  • ascolti tv 15 aprileAscolti tv 15 aprile 2022: 20,4% per la Via Crucis, male Big Show

    Non il migliore debutto per il nuovo programma di Enrico Papi, in onda su Canale 5. Un’alta percentuale di share è stata registrata dalla Via Crucis.

Contents.media