Notizie.it logo

Salvo Veneziano contro Alfonso Signorini: “Voglio giustizia”

salvo veneziano

Salvo Veneziano, dopo la squalifica dal Grande Fratello Vip per alcune frasi sessiste, si è scagliato contro Alfonso Signorini.

Salvo Veneziano, squalificato dal Grande Fratello Vip per alcune frasi sessiste dette nei confronti di Elisa De Panicis e Paola Di Benedetto, si è scagliato contro Alfonso Signorini. Il pizzaiolo siracusano, dopo aver chiesto scusa in mille modi, ha attaccato il conduttore del reality accusandolo di utilizzare ‘due pesi e due misure’.

Salvo Veneziano contro Alfonso Signorini

Salvo Veneziano è stato squalificato dal Grande Fratello Vip 4 per aver utilizzato termini poco carini per descrivere Elisa De Panicis e Paola Di Benedetto. Il pizzaiolo siracusano, fin dal primo momento, ha chiesto scusa per le parole utilizzate e ha sottolineato che il provvedimento della produzione è stato più che giusto. Ad oggi, però, Salvo ha cambiato idea e si è scagliato contro Alfonso Signorini e tutto il suo staff. Veneziano, nello specifico, crede che a lui sia stato riservato un trattamento che gli altri concorrenti non hanno ricevuto.

Attraverso il suo profilo Instagram, l’ex gieffino ha registrato un filmato e ha dichiarato: “Barbara Alberti, faccia d’assassino: iperbole. Fernanda Lessa: posso alzare le mani, posso picchiare? Naturalmente iperbole. Salvo Veneziano: scannare, non iperbole. Quindi omicida, maltrattamento alle donne. Un carnefice, una pecora sacrificale, questo è Salvo Veneziano. Vedere Pupo difendermi è stata una gioia, ma come avete visto tutti, non gli è stato permesso, gli è stato messo un tappo in bocca. Quindi grazie Pupo. Ricordatevi questa parola: iperbole, non è per tutti, è solo per qualcuno, per gli altri è femminicidio. In un contesto bisogna sempre vedere chi sei. Dipende chi sei. Quindi iperbole, invece scannare è femminicidio”. Il pizzaiolo ha fatto i nomi dei gieffini che, prima e dopo di lui, hanno avuto un linguaggio molto simile al suo, ma nei confronti dei quali non è stato preso nessun provvedimento.

Le parole di Salvo

Lo sfogo di Salvo non è finito qui, ma è andato avanti chiamando in causa i diretti interessati, alcuni programmi Mediaset e le maggiori pagine di gossip.

Veneziano, infatti, ha apprezzato il fatto che Pupo abbia avuto quasi il suo stesso pensiero e abbia chiesto a Signorini il perché ci siano ‘due pesi e due misure’. Il pizzaiolo, a didascalia di uno scatto che riprende la discussione tra Enzo e Alfonso, ha scritto: “Ascoltate come Alfonso Signorini spiega bene la parola IPERBOLE. Sulle tante affermazioni dei concorrenti… (assassino. Cesso a Valeria Marini. Posso alzare le mani ecc ecc ecc.) Ma quando Pupo dice ‘Pure Salvo ha detto delle frasi con IPERBOLE’, è stato stoppato e di nuovo sulla mia persona e stata attribuita la parola violenza sulle donne. Complimenti. Voi cosa ne pensate? Ps: anche Alfonso nel lanciare le nomination ha usato il termine… Scannare… Quindi forse è un termine comune? Goliardico?”.

Insomma, l’ex gieffino è arrabbiato nero e pretende delle spiegazioni. Effettivamente, Salvo non ha tutti i torti, non trovate? Vedremo se il conduttore avrà il coraggio di accogliere questo appello.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Salvo Veneziano (@salvovenezianoofficial) in data: 21 Gen 2020 alle ore 1:38 PST

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche
Leggi anche