Odio il Natale: tutte le location della nuova serie Netflix

Odio il Natale è la nuova miniserie Netflix girata nelle meravigliose location di Venezia, Chioggia e il castello di San Salvatore: la bellezza italiana

Dal 7 dicembre 2022 sarà disponibile su Netflix la nuova miniserie in sei episodi interpretata da Pilar Fogliati e intitolata Odio il Natale.

Oltre alla trama curiosa, saranno protagoniste anche le meravigliose location in cui sono state effettuate le riprese: alla scoperta dei luoghi coinvolti.

Le location di Odio il Natale: dov’è stata girata la serie?

Il Natale non sarebbe lo stesso senza contenuti multimediali che lo raccontano e che, fondamentalmente, contribuiscono alla diffusione di emozioni positive legate al mood delle festività.

Netflix offre la soluzione perfetta: a partire dal 7 dicembre 2022 aggiunge al catalogo un nuovo titolo che, per quanto possa sembrare lontano dallo spirito natalizio, nasconde al suo interno un mondo di emozioni, d’amore e di magia.

Odio il Natale è la nuova miniserie in 6 episodi con protagonista Pilar Fogliati ed è stata girata in alcune location meravigliosamente suggestive.

I luoghi coinvolti nella realizzazione della serie sono quasi del tutto veneti: Chioggia e le calli di Venezia saranno le principali location, ma in una delle sei puntate (come dimostra il trailer lanciato ufficialmente da Netflix il 3 dicembre 2022), ci sarà modo di apprezzare l’incredibile bellezza del Castello di San Salvatore a Susegana, uno dei simboli più suggestivi della Marca, orgoglio principale tra le bellezze delle colline patrimonio Unesco di Conegliano e Valdobbiadene.

A sottolineare la bellezza del luogo è la stessa protagonista di Odio il Natale, che appena arriva davanti alla scalinata d’ingresso del castello, scende dall’automobile ed esclama un sincero: “Wow“.

Sarà proprio l’attrice, che nei panni di Gianna, si ritroverà ad attraversare proprio tutte quelle meravigliose location per rispondere alle domande della vita che la stanno attanagliando e, in un certo senso, giudicando. Gianna odia il Natale, che secondo lei la sta giudicando da quando ha trent’anni: odia l’atmosfera, odia l’amore che sboccia, odia vedere le coppie che si sposano e che creano una famiglia. Tutte le persone, tranne lei, stanno mettendo a posto la propria vita. Questa situazione la porta a farsi una promessa: arrivare alla cena del 24 dicembre accompagnata, ma da chi, esattamente? Gianna ha 24 giorni per trovare una risposta.

In quei 24 giorni Gianna si ritroverà ad attraversare proprio quei luoghi magici: passeggiate tra i ponti di Chioggia, passeggiate e appuntamenti per le calli di Venezia e tappa al Castello di San Salvatore.

I giorni di dicembre sono per Gianna una sfida continua, fatta di domande e di difficili risposte, ma fatta anche di consapevolezza, di una presa di coscienza fondamentale per rendersi conto, finalmente, che a giudicarla non è il Natale, ma è lei stessa. In quei 24 giorni, attraverso quei luoghi magici, Gianna scoprirà che la vita è letteralmente un “casino”, ma scoprirà che in mezzo a quel casino esiste l’amore, esiste la felicità, esiste la voglia di vivere senza giudicarsi.

Dove vedere Odio il Natale

Odio il Natale arriva su Netflix il 7 dicembre 2022. La miniserie, composta da sei episodi, sarà disponibile alla visione solo per coloro che hanno sottoscritto un abbonamento alla piattaforma streaming.

Scritto da Marta Mancosu
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • La ragazza di neve - tramaLa ragazza di neve su Netflix: la trama

    Arriva su Netflix la serie tv spagnola La ragazza di neve, ispirata al bestseller dello scrittore Javier Castillo. Scopriamo di cosa parla.

  • La ragazza di neve - castLa ragazza di neve su Netflix: il cast

    La ragazza di neve è una nuova serie su Netflix, che si ispira ad un libero dello scrittore Javier Castillo. Scopriamo il cast della serie.

  • Domani sera in tv Giornata della Memoria: in tv “Schindler’s list” di Steven Spielberg

    Oggi, venerdì 27 gennaio, è la Giornata della Memoria. Per celebrarla, domani sera in tv ci sarà “Schindler’s list” di Steven Spielberg.

  • Giornata della memoria 2023Giornata della memoria: che cosa vedere in streaming

    Che cosa vedere in streaming nella giornata della memoria? Le varie piattaforme propongono numerosi titoli emozionanti per tenere alto il ricordo

Contentsads.com