Non è la D’Urso, Asia Argento in lacrime: Barbara ferma l’intervista

Asia Argento non ha retto il confronto serratissimo con gli ospiti di Non E' La D'Urso: la padrona di casa ferma tutto e protegge l'attrice.

Non è La D’Urso è ormai alla sua terza puntata. L’ospite più atteso della Carmelita Nazionale sarebbe stata Asia Argento, destinata a un confronto a cinque che avrebbe toccato, com’era prevedibile, principalmente la vicenda delle molestie ricevute de Weinstein, l’ “Orco” di Hollywood contro cui si è sollevato negli ultimi mesi il movimento femminista #Metoo.

Contrariamente al solito, Asia non ha resistito alla pressione ed è scoppiata in lacrime. Barbra D’Urso ha compiuto una sorta di scelta obbligata, dimostrando che anche la regina del trash televisivo ha un cuore.

Asia Argento piange su Canale 5

L’anno terribile di Asia Argento non è finito con il 2018. La figlia del noto regista di film horror ha infatti continuato a subire gli strascichi di un periodo assolutamente terribile, che ha profondamente segnato negli ultimi mesi la sua vita personale e professionale.

Advertisements

La battaglia legale contro il produttore Weinstein, accusato di aver abusato di lei quando Asia aveva soltanto ventun’anni, è stato in qualche modo l’inizio della fine. A seguito di quelle dichiarazioni Asia è diventata a sua volta bersaglio di accuse di molestie sessuali che stavolta arrivavano dal giovanissimo attore Jimmy Bennet che aveva recitato insieme a lei quando era ancora minorenne.

Tutto questo è stato al centro della discussione della terza puntata di Non E’ La D’Urso, durante la quale cinque opinionisti hanno espresso la loro visione della vicenda della Argento parlando pro o contro di lei.

Soltanto Francesco Facchinetti, amico ed estimatore della Argento, si è apertamente schierato a suo favore. Tutti gli altri hanno bersagliato Asia con un fuoco di fila di domande che l’hanno letteralmente ridotta in lacrime.

“Perché non hai reagito?”

Il fulcro intorno a cui hanno ruotato le domande poste ad Asia Argento è stato senza ombra di dubbio la sua scelta di denunciare Weinstein soltanto molti anni dopo l’avvenimento dei fatti.

Serena Grandi in particolare non è riuscita a capacitarsi del tipo di reazione che all’epoca ebbe Asia: “Perché non lo hai menato come avrei fatto io?” ha chiesto la Grandi.

La risposta della Argento non è riuscita a placare gli animi: Asia ha spiegato di essere rimasta pietrificata, incapace di opporre qualsiasi tipo di resistenza. Grazie alla terapia psicologica ha scoperto anni dopo che si tratta di una reazione piuttosto comune e che è assimilabile in qualche modo alla reazione dei rettili davanti a un pericolo imminente: rimangono perfettamente immobili, mettendo a rischio la loro incolumità.

Una verità scomoda e parziale

Dopo aver subito molestie, Asia Argento ha continuato a frequentare Weinstein. Successivamente ha ammesso di aver subito molestie da altri due registi, uno dei quali italiano. Gli ospiti della D’Urso sono quindi passati a incalzare la Argento sui motivi per cui la Argento non ha interrotto ogni rapporto con il produttore e per quale motivo non abbia fatto i nomi dei suoi altri molestatori: queste scelte, secondo gli ospiti della D’Urso, minerebbero la credibilità dell’attrice e del valore delle sue accuse nei confronti di Weinstein. La verità non dovrebbe mai essere parziale, è stato sostenuto negli studi di Canale 5.

Non sostenendo il fuoco di fila e non riuscendo a trovare conforto nemmeno nell’abbraccio della D’Urso, Asia Argento è scoppiata in un pianto dirotto. Barbara D’Urso per una volta ha dimostrato di avere più a cuore il benessere psicologico dei suoi ospiti che lo share, e ha deciso di terminare l’intervista prima del previsto.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

David di Donatello 2019, trionfa Dogman con 9 statuette

Tommaso Paradiso cade dal palco durante il concerto

Leggi anche
  • Mrs America: recensione serie tvMrs America, storia di donne contro donne: recensione della serie tv

    Mrs America, recensione della miniserie del 2020: storia di donne che combattono tra donne negli Stati Uniti degli anni ’70.

  • cosa guardare su netflix ottobre 2020Cosa guardare su Netflix a ottobre 2020: tutte le nuove uscite

    Cosa guardare su Netflix a ottobre 2020? Tutti i film, le serie tv e i documentari in uscita.

  • cosa guardare su amazon prime video settembre 2020Cosa guardare su Amazon Prime video a settembre 2020: le nuove uscite

    Cosa guardare su Amazon Prime video a settembre 2020? Tutti i film e le serie tv in uscita.

  • 
    Loading...
  • Chi è Gilles RoccaChi è Gilles Rocca: vita e curiosità sull’attore e regista italiano

    Gilles Rocca, attore e regista reso noto dalla lite tra Bugo e Morgan all’Ariston, sarà il nuovo concorrente di Ballando con le stelle.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.