Il lifting non chirurgico: una scelta innovativa

La medicina estetica offre trattamenti sempre meno invasivi per ringiovanire il nostro aspetto, risolvere gli inestetismi, rallentare il processo d’invecchiamento.

Il concetto di bellezza è cambiato radicalmente con il passare degli anni. Quella che un tempo era considerata un’idea effimera, sviluppata solo in termini di apparenza, oggi vanta una percezione a più ampio respiro che intreccia benessere, armonia interiore, longevità, autostima, sicurezza personale.

L’approccio al trascorrere del tempo, alla comparsa di rughe e inestetismi della cute, cambia a seconda dell’età considerando due percorsi distinti: la prevenzione e la correzione. In entrambi i casi è possibile ottenere risposte specifiche, che rispettano appieno le esigenze, la personalità e l’unicità dell’individuo.

L’essenza del metodo, di fatto, è quella offerta dalla medicina estetica, che propone una metodica innovativa per nulla invasiva offrendo programmi personalizzati, tesi a ringiovanire e garantire un incarnato uniforme e un aspetto cutaneo fresco e tonico.

La medicina estetica e le tecniche di ultima generazione: il lifting non chirurgico, per eliminare le rughe senza bisturi

Oggi, in considerazione dei progressi compiuti dalla medicina estetica in campo tecnologico, correggere le rughe, i segni del tempo e la perdita di tono dei tessuti cutanei, è possibile evitando il ricorso al lettino del chirurgo.

Nessuna magia, molto più semplicemente un’innovazione che è segno dei tempi, e consente di fruire di trattamenti estetici decisamente meno invasivi. Parliamo di soluzioni capaci di offrire risultati sensazionali senza dover ricorrere per forza di cose al bisturi, garantendosi una guarigione rapida e senza cicatrici.

Le tecniche di lifting non chirurgico, come quelle offerte dal DBN Medical Group, prevedono l’utilizzo di strumentazione e prodotti di elevata qualità, sicuri e certificati, e l’operato di professionisti seri e preparati.

Il medico che esegue i trattamenti estetici deve essere in grado di valutare correttamente ogni tipologia d’inestetismo del viso, selezionando la tecnica più adeguata alle caratteristiche della cute da trattare, e alle esigenze espresse dal singolo paziente.

Il lifting non chirurgico: come si esegue

Perfetto per rimodellare il volto, eliminare le rughe e le linee sottili, e donare un aspetto più giovanile, il lifting non chirurgico richiede un intervento minimale, ma non per questo si deve ipotizzare una soluzione approssimativa.

Per avere un’idea più precisa di come il trattamento viene eseguito, dobbiamo considerare che si tratta di una particolare tecnica di impianto di finissimi fili di trazione, realizzati con materiale brevettato. Inseriti attraverso aghi sottilissimi i fili hanno la funzione di ancorare il tessuto profondo del derma e, grazie all’effetto trazione, consentono di innalzare i volumi del viso di circa 1,5-2 cm, rassodando la cute.

L’impianto si esegue in tempi piuttosto brevi, che non vanno oltre i complessivi 20 minuti. Si procede con una piccola anestesia praticata nei punti di ingresso dei fili e, a fine trattamento, il paziente è libero di tornare alla normale vita di tutti giorni, con regolari impegni lavorativi o di famiglia.

I risultati del lifting sono visibili da subito anche se la condizione migliore sarà evidente dopo 20 giorni dall’intervento.

I fili inseriti sono essenzialmente di due tipi: a riassorbimento rapido o lungo. Alla seconda categoria appartengono i fili che all’azione trainante abbinano un effetto biostimolatorio, in quanto liberano collagene fino a 15 mesi dall’intervento, donando alla pelle e al derma un aspetto più elastico e disteso.

Il costo del lifting non chirurgico

In termini economici i costi del lifting non chirurgico variano in base al numero di elementi utilizzati, partendo da un base che si aggira intorno ai 1000 euro per poi salire.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Paola Ansuini: tutto sulla portavoce convocata da Draghi

Mancanza di desiderio: come rimediare naturalmente

Leggi anche
  • come scegliere il pennello giustoCome scegliere il pennello giusto per il fondotinta: le tipologie

    A lingua di gatto, kabuki, pennello da cipria: come scegliere il pennello di fondotinta giusto per le proprie esigenze.

  • skinification cosa èSkinification, cos’è la nuova tendenza in fatto di make up

    Il mondo beauty si aggiorna con una nuova tendenza che si prende cura della nostra bellezza senza trascurare alcun dettaglio. Cosa è la skinification.

  • come usare il termoprotettore per capelliCome usare il termoprotettore per capelli: consigli e trucchetti utili

    In vista della stagione estiva è importante sapere come usare il termoprotettore per capelli per poterlo inserire nella nostra hair care routine.

  • consigli di bellezza per donne impegnateConsigli di bellezza per donne impegnate: come prendersi cura di sé

    La routine è essenziale per prendersi cura di se stesse: ecco i consigli di bellezza per donne impegnate.

Contents.media