Influencer da seguire su Instagram tra make-up, sport e attualità

Dai consigli su come struccarsi ai consigli su come rimanere sempre aggiornate sul mondo: ecco le influencer da seguire su Instagram.

Instagram è diventato la dimora di un universo femminile divertente da esplorare: quello delle influencer che danno sempre più consigli alle persone che le seguono.

Influencer da seguire su Instagram

Per influencer si intende un personaggio molto popolare in rete, capace di influenzare le scelte degli utenti e i potenziali consumatori attraverso recensioni, comportamenti o stili di vita.

L’aria di Girl Power, tanto di moda attualmente, si respira nella forza, nella simpatia e nella sincerità del legame che le influencer creano con il proprio seguito. Per le influencer l’obiettivo principale è di creare una relazione di fiducia, di umanità e di onestà con il proprio target, che si lega a loro sempre più. Ma quali sono i profili Instagram femminili tanto amati e che sono diventati un must da seguire?

Makeup & Beauty

Advertisements

Sicuramente questo è uno dei topic più amati dagli utenti di Instagram, l’hashtag “makeup” ha infatti più di 300 milioni di post. Non possiamo non citare Clio Zammatteo, in arte Cliomakeup (profilo: @cliomakeup_official) una delle prime makeup guru italiane, nata su Youtube, uno dei canali più seguiti su Youtube Italiana, e ora con più di 3 milioni di followers attivissima su Instagram. Clio su Instagram ci regala sprazzi di vita facendosi sentire parte della sua famiglia e un po’ seconde mamme delle sue figlie Grace e Joy.

Visualizza questo post su Instagram

Oggi dose extra di zuccheri… ah no, è SUGARFREE! 💙Io sono follemente innamorata di questo nuovo SweetieLove azzurro/denim, e voi? 😍

Un post condiviso da Clio (@cliomakeup_official) in data: 23 Lug 2020 alle ore 9:32 PDT

Amatissimi molti altri profili tra cui quello di Giulia Sinesi (profilo: giuliasinesi) e Cheryl Pandemonium, ovvero Carlotta (profilo: cherylpandemonium). Entrambe si occupano di beauty a 360 gradi, donano consigli di shopping in base ai diversi bisogni delle ragazze e aiutano a scoprire come prendersi cura della propria bellezza.

Sport e Alimentazione

Anche lo sport è un vero trend su Instagram, diventa così importante seguire le donne giuste: ragazze che mettono al primo posto la salute del proprio corpo e che diffondono ideali di miglioramento del sé ma anche di accettazione.

“Focalizzati sul diventare la versione migliore di te stessa, non sulla perfezione” questo è quello che Carlotta Gagna (profilo: traininpink) vuole comunicare quotidianamente su Instagram, con i suoi programmi di allenamento e la sua alimentazione, insegnando anche a come nutrirsi correttamente.

Visualizza questo post su Instagram

Allenamento = “gambe grosse”? Facciamo un po’ di chiarezza. Come dico sempre, il muscolo è più denso del grasso e, quindi, a parità di peso, è visivamente più compatto. Per cui, se iniziamo ad allenarci (e mangiare) correttamente è molto probabile che andremo sì a mettere massa muscolare nelle gambe, ma queste non risulteranno “grosse”. Possono risultare più grosse nel caso in cui 1) abbiamo di partenza le gambe grosse (nel 99% dei casi si tratta di grasso che viene erroneamente scambiato per muscolo), ci iniziamo ad allenare, ma al contempo non dimagriamo (ci alleniamo da troppo poco tempo/a intensità troppo bassa e quindi non riusciamo a fare una ricomposizione corporea oppure non modifichiamo in alcun modo la nostra alimentazione). In questo caso andremo a mettere muscolo senza perdere grasso, per cui è probabile che le gambe risultino più “grosse” 2) il volume di allenamento sulle gambe è eccessivo (ad esempio, alleniamo 5/6 volte a settimana solo le gambe per un tempo prolungato). In questo caso è probabile che le gambe si gonfino (si tratta di acqua 💦, non grasso o muscolo) come risposta all’eccessivo allenamento. Quindi, cosa fare? 1️⃣ allenare in maniera corretta tutto il corpo, compresa la parte superiore, seguendo un programma strutturato e progredendo nel corso del tempo 2️⃣ curare l’alimentazione e modificarla in base ai proprio obiettivi: se si deve dimagrire la strada migliore è sempre quella di abbinare all’allenamento una dieta corretta. Ma nel caso in cui proprio non si volesse l’odiato quadricipite? 🙅🏽‍♀️ Si potrebbero comunque allenare le gambe (sì, anche con i pesi), eseguendo esercizi che allenano i muscoli ischiocrurali e i glutei. Per concludere: allenarsi correttamente non fa diventare le gambe più grosse, ma permette di sviluppare una figura armoniosa. Non bisogna però pensare di iniziare ad allenarsi per cambiare la propria struttura fisica: una ragazza piccolina non potrà mai arrivare ad avere le gambe di Adriana Lima. Ognuno di noi può comunque migliorarsi, avere un fisico atletico e armonioso, con gambe magre e sode. Questo è, tra gli altri, uno degli obiettivi dei miei programmi di allenamento 💕

Un post condiviso da Carlotta Gagna (@traininpink) in data: 7 Set 2020 alle ore 2:31 PDT

Anche Silvia Fascians (profilo: silvia.fascians) condivide il suo modo di allenarsi, la sua vita e il suo stile alimentare sempre con il sorriso, perché è il buon umore che crea engagement.

Economia e attualità

Di certo non mancano account Instagram al femminile per rimanere aggiornate su quello che succede nel mondo.

Spiccano a questo proposito le influencer Imen Boulahrajane (profilo: imenjane) fondatrice del canale Will (profilo: will_ita) e Martina Cera (profilo: martine.ce). Imen racconta maggiormente di attualità economica in modo molto semplice e diretto, Martina invece si concentra su tematiche come immigrazione, attualità ed esterni.

Visualizza questo post su Instagram

Il 9 settembre 2001, due giorni prima dell’attentato alle Torri Gemelle, Ahmad Shah Massud, capo carismatico dell’opposizione ai sovietici prima e ai talebani poi, viene assassinato a Khvajeh Baha’ od-Din da due falsi giornalisti. Personaggio complesso, tanto vituperato da vivo quanto lodato da morto, il “Leone del Panshir” viene raccontato da Michael Barry in quello che secondo me è uno dei libri più belli che si possano leggere sull’Afghanistan contemporaneo. Io ho perso la mia vecchia copia francese secoli fa (🤦🏻‍♀️) ma ricomprarlo mi ha dato la possibilità di leggere la bellissima introduzione all’edizione italiana in cui Barry ripete più e più volte che no, a lui Massud non convinceva particolarmente e per molti anni prima di conoscerlo si è ben guardato dall’incensarne la figura. Anche per questo motivo, e non solo perché Barry è dei più autorevoli esperti di Afghanistan contemporaneo, è importante leggere proprio questo libro: dentro c’è molto, e se non c’è tutto è solo perché Barry è davvero il miglior osservatore imparziale che ci sia per avvicinarsi alla storia dell’Afghanistan di quegli anni. 🇦🇫

Un post condiviso da Martina Cera (@martine.ce) in data: 30 Ago 2020 alle ore 8:46 PDT

Entrambi i profili sono un must da seguire per avere punti di riferimento seri e giovani riguardo questi temi.

Scritto da Fabiana Lavuri
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Vestiti autunnali 2020: i trend del momento

Metodi per dimagrire in modo sano e veloce

Leggi anche
  • elenoire ferruzzi chi eChi è Elenoire Ferruzzi: tutto sulla trans

    Non si sa nulla del suo passato e anche la sua età sarebbe un mistero, ma cosa sappiamo sulla trans Elenoire Ferruzzi?

  • chi è joseph conradChi era Joseph Conrad: tutto sullo scrittore e navigatore

    Joseph Conrad con i suoi racconti di viaggio ha fatto immaginare per decenni diversi la vita esotica oltre Europa che i contemporanei non conoscevano e noi oggi non possiamo capire.

  • chi era pierre-auguste renoirChi era Pierre-Auguste Renoir: vita dell’impressionista francese

    Chi era Pierre-Auguste Renoir, membro fondamentale dell’impressionismo che ha lasciato un segno della sua dolcezza attraverso l’arte.

  • 
    Loading...
  • cosa guardare su amazon prime video a dicembre 2020Cosa guardare su Amazon Prime video a dicembre 2020: gli imperdibili

    Non sapete cosa guardare su Amazon Prime video? Qui di seguito il catalogo completo degli ultimi arrivi e non solo.

Contents.media