Chi era Henri de Toulouse-Lautrec: curiosità sul pittore

Chi era Henri de Toulouse-Lautrec e quali sono le opere più importanti dell'artista francese.

Pittore impressionista e vita da bohemienne: il pittore francese Henri de Toulouse-Lautrec ha vissuto durante la fine dell’Ottocento diventando uno degli artisti più celebrati.

Henri de Toulouse-Lautrec

Il pittore Henri-Marie-Raymond de Toulouse-Lautrec-Montfa è nato ad Albi, in Francia, il 24 novembre 1864 da una famiglia nobile: la madre e il padre erano infatti un conte e una contessa.

Con entrambi i genitori il piccolo Henri ebbe sempre un rapporto conflittuale, il padre appassionato di caccia e passatempi nobiliari e la madre così bigotta e ossessionata dalla morale. Il padre scrisse infatti al figlio:

Tieni sempre a mente, figlio mio, che soltanto la vita all’aria aperta e alla luce del giorno è davvero salutare: qualunque essere, privato della libertà, si immiserisce e muore in breve tempo. Questo libretto sulla falconeria ti insegnerà ad apprezzare la vita in mezzo alla natura libera e sconfinata. Se un giorno dovessi conoscere l’amarezza dell’esistenza, troverai soprattutto nel cavallo, ma anche nel cane e nel falco, dei compagni preziosi, che ti aiuteranno a superare le tue afflizioni.

A soli dieci anni Lautrec iniziò a soffrire di alcune patologie che lo resero molto cagionevole e portarono anche alla rottura delle due gambe. Ciò causò il fatto che in età adulta rimanesse di una statura bassissima, assumendo le sembianze di un nano. Iniziò durante la giovinezza ad appassionarsi all’arte, invogliato anche dalla madre che lo spinse a seguire i corsi di Léon Bonnat. In seguito fece da apprendista da Fernand Cormon, grazie al quale si avvicinaò alle nuove tendenze avanguardistiche per poi fondare un proprio atelier a Parigi, precisamente nel quartiere bohemienne di Montmartre.

Questi sono anni molto fecondi, durante i quali si sviluppa la maturità artistica di Henri de Toulouse-Lautrec e inizia anche ad allestire delle mostre.

Negli anni di Montmatre però l’artista si diede anche agli eccessi, frequentando assiduamente i bordelli e quindi contraendo la sifilide e dandosi al consumo di alcol e in particolar modo di assenzio. Da questi eccessi derivarono frequenti attacchi di delirium tremens. Seppur si fece ricoverare in una clinica, la sua dipendenza dall’alcol non lo abbandonò mai.

Morì il 9 settembre 1901 a soli trentasei anni, divorato dal dolore.

Opere

Le opere di Henri de Toulouse-Lautrec possono essere inserite nell’alveo dell’impressionismo o post-impressionismo. Alcuni dei suoi quadri più importanti sono: Al Moulin Rouge del 1895; La blanchisseuse del 1886; La toilette del 1896; May Belfort del 1895; A letto, il bacio del 1892 e molti altri. L’artista francese è anche noto per i numerosi manifesti pubblicitari e poster che realizzò, ad esempio quello del Moulin Rouge La Goulue; Il divano giapponese del 1892 e Aristide Bruant all’Ambassadeurs del 1892.

Scritto da Megghi Pucciarelli
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Mao Tse-tung: tutto sul dittatore cinese

Chi è Roberto Donadoni: tutto sull’ex calciatore

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.