GF, Pezzopane in casa sorprende Simone: “Ti amo tanto”

Stefania Pezzopane è entrata nella casa del Grande Fratello per fare una sorpresa al suo uomo, Simone.

Inizio puntata scoppiettante per il Grande Fratello. Stefania Pezzopane, fidanzata di Simone Coccia Colaiuta, è entrata in casa per dare un messaggio d’amore al suo uomo. La coppia, proprio in questa settimana, ha festeggiato quattro anni di fidanzamento e il GF ha voluto regalare loro un momento romantico.

L’ingresso di Stefania

Stefania Pezzopane, nonostante le innumerevoli critiche ricevute per la sua storia d’amore, ha voluto fare una sorpresa a Simone. È proprio Barbara D’Urso a ringraziarla prima del suo ingresso. La presentatrice le dice: “Ti voglio ringraziare perché nonostante la carica che tu ricopri non nascondi il tuo amore. Sei un esempio di donna, sei la dimostrazione che i giudizi degli altri non contano nulla e che l’amore vince sempre”. Stefania sorride e risponde con un semplice: “Sono emozionatissima”. È il suo momento, può entrare in casa. Barbara chiede a Simone di andare nella Mistery Room, qui gli mostra una foto di lui e della sua donna. Simone scoppia in un pianto commosso e dice: “È l’amore della mia vita”. Barbara gli mostra il cartello che lui ha scritto in casa nel giorno dell’anniversario: “Ti amo dolce Stefy”. Simone continua a piangere e la conduttrice gli gioca un brutto scherzo: fa credere al ragazzo che la Pezzopane ha visto alcuni suoi atteggiamenti che non ha gradito. In realtà, Stefania, si sta già posizionando nel salone per accoglierlo a braccia aperte e Barbara le mostra un video in cui Simone parla della sua donna. Potrete credere a questo amore o meno, ma l’ex spogliarellista utilizza delle parole bellissime. La Pezzopane è commossa e non ha parole. La conduttrice la fa nascondere in veranda e fa entrare Simone in salotto. Un freeze attende l’uomo che, considerando la bugia raccontata da Barbarella, è visibilmente preoccupato. Appena Simone vede la donna scoppia in un nuovo pianto. Stefania gli dice: “è un mese che non ci vediamo e sentiamo, ti ho seguito e sono sempre con il batticuore. Il tuo ingresso in casa ha scatenato tante cose, molte cattiverie, cadute di stile, cattiverie, battute e menzogne. Ma Simone non è quello che gli altri raccontano. Simone è quello del cartello, quello che fa cose semplice, come il cartello che mi hai scritto questa settimana. Io ho scelto te, uno diverso, ma non per questo questo amore non merita attenzione e rispetto, anzi. Tanta gente ti vuole bene, ma io continuo ad amarti, tua madre ti vuole bene e Loris continua ad adorarti. Dov’è il pouf? Qualcuno ha detto che io somiglio a quel pouf, ma quel pouf una testa non ce l’ha, io ce l’ho. Io guido la sfida delle piccolette. Chi è diverso è bello ugualmente, è brutto chi non accetta le differenze. Chi fa e dice queste cose ha bisogno di una psicoterapia. Simone fai divertire e lascia stare chi usa modi bruschi e violenti. Non farti provocare, io ti amo tanto e so che tu mi ami”. Arriva finalmente lo stop freeze. Simone corre ad abbracciare e baciare la sua Stefania. L’uomo riesce a pronunciare solo: “Sono contento di vederti”, poi la prende in braccio e la bacia forte. La donna lascia la casa e la lezione che ha dato lascia spazio, almeno spero, a molte riflessioni.

I riferimenti di Stefania

Come avrete immaginato, i riferimenti di Stefania, erano indirizzati a Luigi Mario Favoloso. L’uomo, discutendo con Simone, aveva offeso pesantemente la donna, soprattutto per l’aspetto fisico. Ora, se fossi nei panni di Favoloso, mi sentirei un uomo piccolo, piccolo. È vero, la Pezzopane sarà anche una donna di bassa statura, ma come recita un vecchio detto: nella botte piccola c’è il vino buono. Una lezione di vita: complimenti a Stefania.

Scritto da Fabrizia Volponi

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com