Evan Peters: chi è l’attore di Jeffrey Dahmer

Una carriera ricca di successi e di grandi soddisfazioni: Evan Peters, 35 anni, continua a stupire il grande pubblico grazie alla sua professionalità

Camaleontico, espressivo e dal successo mondiale: Evan Peters sta facendo letteralmente impazzire chiunque dopo la sua ultima performance attoriale in Dahmer-Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer, la nuova serie Netflix ispirata alla vera storia del pluriomicida.

Peters ha però raccolto un’ingente somma di esperienze nella sua lunga carriera: scopriamo insieme qualcosa in più su di lui, sulla sua vita e sulla sua professione da attore.

Evan Peters: tutto sull’attore, tra vita e carriera

Evan Peters è nato a Saint Louis il 20 gennaio 1987 sotto il segno del Capricorno e attualmente ha 35 anni. Figlio di Julie e Philip Peters, è cresciuto nel sobborgo di Ballwin e ha un fratello maggiore di nome Andrew e una sorellastra paterna maggiore di nome Michelle. All’età di 14 anni si trasferisce con la famiglia a Grand Blanc, nel Michigan, dove inizia a fare le sue prime esperienze da modello e ha iniziato anche a studiare recitazione.

Un anno dopo, a 15 anni, si trasferisce a Los Angeles con la madre ed è lì che inizierà a intraprendere la sua carriera da attore. Inizialmente iscitto alla Burbank High School, continuerà successivamente a studiare da casa.

Evan Peters debutta come attore ufficialmente nel 2004, quando recita nel ruolo di Adam Sheppard, il protagonista del film drammatico Clipping Adam. Nel medesimo anno recita anche in Sleepover ed è apparso nella serie The Days.

Molte persone ricorderanno il suo volto anche su Disney Channel: Peters, infatti, ha recitato nella serie-tv adolescienziale Phil dal futuro nella prima stagione 2004-2005, mentre dal 2005 al 2006 ha interpretato Jesse Varon nella serie thriller di fantascienza Invasion.

Nel 2007 Evan Peters ha interpretato Ricky Hobbs in An American Crime, per certi aspetti molto simile alla serie Dahmer, in quanto racconta la storia vera di Gertrude Baniszewski, una casalinga psicopatica che durante gli anni ’70 sequestrò e tenne rinchiusa in cantina una ragazza, Sylvia, sottoposta a ogni tipo di abuso e di terribile tortura. In tale progetto il ruolo da protagonista non è però spettato a Evan, che ha invece interpretato un giovane delinquente vicino di casa della Baniszewski e attratto dalla povera ragazza rinchiusa. Destinato a morire a soli 20 anni, il giovane ragazzo è stato complice delle torture e delle sofferenze di Sylvia.

Sono diverse le interpretazioni tenute dall’attore: si ricorda Never Back Down del 2008, in cui Peteres interpreta il migliore amico del protagonista, Max Cooperman, suo braccio destro e spirito “guida. Tre anni dopo ritorna sul set del sequel del medesimo film Never Back Down – Combattimento letale, in cui a essere protagonista è una ragazza, addestrata ad hoc per combattere i nun evento clandestino.

Il 2011 è per Evan Peters un anno fortunato: grazie ad American Horror Story, infatti, l’attore acquista un incredibile successo. È probabilmente la serie più importante della sua carriera. La serie è andata avanti per ben dieci anni e in ogni stagione Peters è riuscito a dare prova del suo incredibile potenziale!

Entrato ormai in sintonia con personaggi dal profilo inquietante, Evan Peters nel 2013 cambia completamente mood: a fianco di Emma Roberts, infatti, recita nel film Il mondo degli adulti, una commedia romantica.

La vera popolarità arriva nel 2014: vi dice niente il titolo X-Men – Giorni di un futuro passato? Ebbene sì, Evan Peters ha acquisito la maggiore notorietà grazie al ruolo di Pietro Maximoss detto anche Quicksilver, il ragazzo più veloce tra tutti i supereroi Marvel, nonché figlio del grande Magneto e fratello di Scarlet Witch. Una performance incredibile che è rimasta nel cuore di tutto il grande pubblico fan!

Si ricordano anche le sue intepretazioni in Safelight (2015), I pirati della Somalia (2017), American Animals (2018), Deadpool 2 (2018), Pose (serie del 2018), Omicidio a Easttown (serie 2021), WandaVision (serie 2021), fino ad arrivare a Dahmer – Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer, la sua interpretazione più recente del 2022.

Peters ha affermato che vestire i panni di Jeffrey Dahmer è stata per lui uno dei compiti più complicati; stando al grande successo che la serie ha avuto e sta ancora avendo, il suo enorme impegno è stato ripagato: chapeau!

La vita privata di Evan Peters: che cosa sappiamo?

Il famoso attore è stato legato sentimentalmente a Emma Roberts, conosciuta proprio sul set della pellicola Il mondo degli adulti. I due si sono innamorati e sono stati insieme dal 2014 al 2019, anno in cui hanno deciso di lasciarsi. Successivamente, Peters avrebbe frequentato la cantante Halsey, ma pare che nel 2020 i due abbiano deciso di chiudere la loro relazione.

Attualmente non si conosce la situazione sentimentale di Evan Peters: non ci resta che attendere aggiornamenti!

Scritto da Marta Mancosu
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Emily in ParisEmily in Paris 3: trama e anticipazioni

    Ecco tutto ciò che sappiamo sulla terza stagione di Emily in Paris, a breve disponibile su Netflix.

  • Emily in ParisEmily in Paris 3: la data di uscita

    Emily in Paris, chiacchieratissima serie con Lily Collins, sta per tornare su Netflix. Ma quando?

  • Sanremo 2023Sanremo 2023: conduttori e co conduttrici

    Il Festival di Sanremo è pronto a tornare. Ecco i nomi confermati per la conduzione dell’edizione 2023.

  • Il corsetto dell'imperatriceIl corsetto dell’imperatrice: trama, cast, quando esce

    Il corsetto dell’imperatrice è un film che mostra la figura di Sissi da un punto di vista fragile e intimistico.

Contentsads.com