La Rai vuole Eleonora Brigliadori fuori da Pechino Express

Eleonora Brigliadori è stata espulsa da Pechino Express ancora prima dell'inizio delle registrazione. E' stato il web a volerlo.

Eleonora Brigliadori è al centro di una grossa polemica mediatica. La showgirl avrebbe dovuto partecipare alla nuova edizione di Pechino Express assieme a suo figlio, tuttavia si sono mosse le alte sfere Rai per imporre alla casa di produzione del programma l’esclusione della concorrente, troppo contestata dal web a causa delle sue convinzioni sulla medicina alternativa.

Il web contro Eleonora Brigliadori

Pechino Express è un programma di intrattenimento e, al limite, ha piccole velleità documentaristiche. Con la medicina non c’entra assolutamente nulla, quindi la signora Brigliadori avrebbe avuto poche chance di tirar fuori l’argomento delle cure alternative a malattia gravi di cui lei stessa e sua madre hanno sofferto. Nonostante questo, i telespettatori hanno avuto il legittimo timore che la concorrente, approfittando dell’esposizione mediatica offerta dal programma, avrebbe colto ogni possibile opportunità per fare proselitismo e avvicinare quante più persone possibile al suo modo di vedere la cura del cancro a prescindere dalla medicina tradizionale.

A parte la generale antipatia nei confronti della Brigliadori, che si è posta negli ultimi anni come un vero e proprio guru delle terapie naturali o alternative, il web si è scatenato a seguito di un recente commento contro Nadia Toffa che la signora Brigliadori avrebbe scritto sul suo profilo Facebook.

Oltre a essere estremamente sgradevole, il commento in questione si è scagliato contro un personaggio molto popolare, che è enormemente cresciuto nel gradimento del pubblico proprio a causa della recente malattia.

Tutti coloro che hanno amato e sostenuto Nadia Toffa negli ultimi mesi si sono fieramente schierati contro la Brigliadori, che ne ha fatto le spese.

La decisione di Orfeo

Il direttore generale della Rai, Mario Orfeo, ha deciso di accogliere le proteste del web e ha “invitato” Magnolia e Rai Due a cancellare la partecipazione della Brigliadori e di suo figlio a pochissime settimane dall’inizio delle riprese del reality show.

Molti hanno commentato che in tutto questo bailamme a fare la figura peggiore è proprio la Rai, che ha prima deciso di sfruttare a proprio vantaggio la fama che suo malgrado Eleonora Brigliadori ha raggiunto sul web e in particolar modo sui social, poi ha dovuto fare marcia indietro, dal momento che la sua scelta è stata pesantemente bocciata dall’opinione pubblica e dal direttore generale in persona.

Secondo molti, la Rai avrebbe dovuto semplicemente non prendere nemmeno in considerazione la partecipazione di Eleonora Brigliadori, proprio perché la showgirl è ormai conosciuta per la violenza verbale con cui comunica le proprie convinzioni in merito alla medicina.

Eleonora Brigliadori

Eleonora Brigliadori via da Mediaset

Le porte della Rai si chiuderanno quindi per la signora Brigliadori, così come si sono chiuse quelle di Mediaset a seguito della partecipazione della showgirl al Maurizio Costanzo Show. Dopo averla invitata per darle la possibilità di esprimere le sue teorie in un confronto con alcuni esperti, Costanzo si è ritrovato costretto a minacciarla: se non si fosse calmata, affermò il giornalista, le avrebbe spento il microfono e avrebbe anche potuto alzarsi e andarsene interrompendo la sua partecipazione allo show. La signora lo prese in parola e abbandonò il suo posto. Era il 2016.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Buttery Blonde: il colore capelli di questa estate

Elisabetta Canalis: età, vita privata e look

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.