Come mantenersi in forma a casa

Troppo spesso noi donne dobbiamo rinunciare allo sport o alla palestra perchè gli impegni della giornata ci assorbono completamente: tornate dal lavoro, ci sono le faccende di casa da sbrigare, i figli da portare a calcio, la spesa da fare…

Finisce così che perdiamo la forma e la linea, ma ci sono dei piccoli suggerimenti di cui far tesoro per fare esercizio fisico anche a casa durante le attività quotidiane.

Innanzitutto camminare, sempre, in ogni occasione. Per stare bene, una donna dovrebbe fare dai 6.ooo ai 10.000 passi. Bisogna sempre trovare l’occasione per camminare, ecco alcuni consigli:

  • Parcheggiare nel punto più lontano rispetto alla nostra destinazione
  • Se si utilizza il bus, scendere alla fermata prima e proseguire il resto del percorso a piedi
  • Camminare mentre si parla al telefono
  • Non comunicare le informazioni ai propri colleghi d’ufficio o ai propri vicini di casa tramite telefono o email, ma recarsi personalmente da loro
  • Cambiare i canali della tv direttamente dal televisore, non utilizzando il telecomando
  • Non rimanere seduti o sdraiati ma camminare durante gli spot pubblicitari
  • Camminare durante la pausa pranzo
  • Camminare insieme ad amici e vicini di casa
  • Far diventare la passeggiata dopo pranzo e dopo cena, un’abitudine famigliare
  • Portare il proprio cane a fare una passeggiata (loro la adorano!).
    Advertisements
  • Camminare mentre si sta preparando il pranzo o la cena

Poi le scale: è preferibile farle ogni volta che capita, anche coi sacchetti della spesa (meglio 2 più leggeri che uno solo pesante, ne giova anche la schiena!). Di buona lena salire gli scalini uno alla volta, prestando attenzione a mantenere una postura eretta e non strascicare i piedi fa lavorare glutei, cosce e polpacci e si rassodare i muscoli.

Ci sono i pesi da spostare, mai sollevare vasi e ceste piegando la schiena, meglio flettere le gambe in posizione accucciata e far leva su di esse per alzare il peso.

I mestieri di casa ci impegnano gran parte del pomeriggio? Meglio! Lavare i pavimenti, stendersi per spolverare gli scaffali e lavare i vetri distende i muscoli della schiena e delle gambe favorendo la mobilità.

Anche star seduti può essere l’occasione per far lavorare qualche muscolo, contraendo ad intervalli regolari per una decina di volte glutei e interno coscia si evita che si intorpidiscano i muscoli e la circolazione rimane attiva.

E per le mamme con i neonati… perchè non unire il divertimento di nostro figlio ad un po’ di moto? Sul lettone si può fare un “sollevamento bimbo” con le braccia (se accoppiato ad un bacio ad ogni discesa è anche un allenamento di tenerezza!) e anche con le gambe.

Quindi donne e mamme non mancate mai di trovare in ogni gesto della giornata un’occasione di benessere… non lo diceva la nonna, che anche agitare la saliera era un buon esercizio?

Scritto da Claudia Floreani
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Le dieci migliori app di ricette per iphone

Dulce de leche, come preparare il caramello argentino

Leggi anche
  • baby sitterCome trovare la baby sitter perfetta: i consigli

    La baby sitter perfetta esiste: tutti i consigli utili su come trovare quella più adatta ai vostri bambini.

  • mamme lesbicheMamme lesbiche, come vive una famiglia omogenitoriale

    Cosa vuol dire vivere in una famiglia omogenitoriale e che tipo di vita sociale possono avere queste persone? Scopriamolo meglio.

  • disabileAbbandona il figlio disabile

    Abbandona il figlio disable: 17 anni dopo il riscatto del piccolo Gabe. Dal Brasile allo Utah grazie ad una foto vista quasi per caso

  • 
    Loading...
  • georgia tannGeorgia Tann rubò ai poveri 5000 bimbi per darli ai ricchi

    Georgia Tann, tra gli anni ’20 e gli anni ’50, rubò più di 5000 bambini ai poveri per venderli alle famiglie ricche.

Contents.media