Colore di capelli di Irene Grandi

La famosa cantante toscana è famosa non solo per le sue doti canore, ma anche per la sua bellezza. Negli utlimi tempi i capelli di Irene Grandi stanno avendo un largo successo tra il pubblico femminile, perché la cantante adesso ha un taglio decisamente trendy e sbarazzino, proprio come lei.

I capelli di Irene Grandi si contraddistinugono per un taglio detto anche pixie cut, ovvero un taglio corto con ciocche più lunghe davanti. Il colore dei capelli di Irene Grandi invece è un biondo chiaro, tinto – i capelli di Irene Grandi al naturale sarebbero castani chiari! – con ciocche più scure per dare dinamicità e movimento al taglio. I capelli di Irene Grandi sono un taglio molto semplice da realizzare, adatto a tutte le età soprattutto sopra i 30 anni e capace di far ringiovanire chiunque! Inoltre il taglio di capelli di Irene Grandi è ancora in grande voga per cui è il taglio perfetto anche per la nuova stagione autunnale che sta per arrivare.

Scritto da Caterina Nepi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come partecipare casting Quattro matrimoni in Italia

Dieci migliori mascara Estee Lauder

Leggi anche
  • 11 settembre 202111 settembre 2001 – 11 settembre 2021: una tragedia mai finita

    11 settembre 2001 – 11 settembre 2021: ripercorriamo le tappe di una tragedia mai finita.

  • legge aborto texas nazioni uniteTexas, la legge anti-aborto condannata dalle Nazioni Unite

    Continuano le proteste per la legge anti aborto del Texas approvata dalla Corte Suprema: arriva anche la condanna delle Nazioni Unite.

  • donne afghanistan sportAfghanistan: i talebani vietano lo sport alle donne

    Il regime dei talebani continua a far temere per la sicurezza delle donne in Afghanistan, che non potranno più praticare sport.

  • estetista cinica veneziaEstetista cinica a Venezia: non solo body positive, ma un inno alla vita

    Grande lezione di body positive, quella che l’Estetista cinica ha dato a follower e non al Festival di Venezia 2021: il suo red carpet passerà alla storia.

Contents.media