Capelli, come mantenerli puliti più a lungo: trucchi e consigli

Consigli pratici su come mantenere puliti i capelli più a lungo, senza lavarli quotidianamente.

Molte donne riescono a lavare la chioma solo una o due volte alla settimana, altre invece necessitano un lavaggio al giorno. Parte fondamentale la fanno le diverse tipologie di capelli, ma esistono alcuni trucchi per mantenerli puliti più a lungo, senza necessariamente lavarli quotidianamente.

Capelli puliti più a lungo: i consigli

I capelli che si sporcano subito sono un problema di moltissime donne. Una delle cause è la struttura stessa del capello: chi li ha grassi e misti li dovrà lavare più frequentemente di chi ha una chioma secca. Ma la questione non finisce qui: sono infatti vari i fattori che rendono i capelli sporchi anche poco dopo averli lavati.

Molto spesso si utilizzano prodotti non adatti al tipo di capello che si possiede.

È bene quindi innanzitutto provare a capire, anche insieme al parrucchiere, le caratteristiche della cute e della chioma. Utilizzare prodotti oleosi su capelli troppo fini, ad esempio, può dare immediatamente uno sgradevole effetto unto.

Un errore molto comune che viene commesso è quello di non sciacquare sufficientemente balsami e maschere, che se rimangono sui capelli li rendono pesanti e li fanno sembrare sporchi.

Ci sono quindi alcuni trucchi furbi per mantenere i capelli puliti più a lungo, senza necessariamente spendere un patrimonio in trattamenti da parrucchieri o in prodotti iper costosi.

Prodotti adatti

La regola principale per avere dei bei capelli, che si mantengano puliti più a lungo, è quella di trovare i prodotti più adatti al proprio tipo di chioma. I capelli fini, ad esempio, necessitano di prodotti leggeri, che non li appesantiscano e non li ungano. I capelli più grossi, invece, hanno bisogno di maggior nutrimento.

Un valido aiuto per mantenere la cute pulita per più tempo è quello di effettuare uno scrub preshampoo.

In commercio ne esistono varie tipologie: per cute sensibile, grassa, mista. È bene ricordarsi però che lo scrub non è adatto se la cute è irritata o arrossata.

Shampoo secco

L’alleato fondamentale di chi vuole mantenere i capelli puliti più a lungo è lo shampoo secco. Con la sua azione riesce infatti ad assorbire il sebo in eccesso, che si elimina spazzolando i capelli. Lo shampoo secco regala anche volume alla chioma. Ma attenzione, è fondamentale spazzolarlo via bene dalla cuoio capelluto, per evitare fastidiosi pruriti o irritazioni.

Impacchi ad hoc

Così come esistono per il viso delle maschere che aiutano la pelle grassa a essere meno oleosa e unta, ci sono anche per i capelli dei prodotti oil-control. Solitamente questo tipo di prodotto si applica prima dello shampoo con un breve massaggio. Dopo aver lasciato agire la maschera una decina di minuti, si risciacqua e si può procedere con l’abituale haircare routine.

Cambiare federa

Molto spesso, la causa del fatto che i capelli si sporcano velocemente è la federa del cuscino su cui si dorme sporca. La federa è infatti un ricettacolo di polvere, batteri e sebo. La soluzione ideale sarebbe cambiarla ogni volta in cui ci si lava i capelli. Oltre alla chioma, in questo modo ne trae giovamento anche la pelle del viso. Una federa in seta, inoltre, è in grado di mantenere i capelli più puliti e morbidi rispetto a una in cotone.

Scritto da Chiara Caporale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Marisa Merlini: tutto sull’attrice di Pane, amore e fantasia

Curcuma: come usarla per avere una pelle giovane

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.