Sanremo 2024, BigMama vittima di body shaming da parte di un giornalista Rai: il tweet che fa discutere

BigMama vittima di body shaming: ecco cosa è successo.

La cantante BigMama, in gara alla 74esima edizione del Festival di Sanremo, è stata vittima di body shaming da parte di un giornalista della Rai. Vediamo insieme, all’interno di questo articolo, di saperne di più.

BigMama vittima di body shaming da parte di un giornalista Rai: il tweet fa discutere

Il Festival di Sanremo è iniziato da due giorni e, fra i 30 big in gara a contendersi la vittoria finale, c’è anche la cantante avellinese BigMama con il brano “La rabbia non ti basta”. La cantante nelle ultime ore è stata vittima di body shaming da parte di un giornalista della Rai, che ha pubblicato un tweet che ironizzava sull’outfit di BigMama sul palco dell’Ariston, un tweet offensivo e giudicante sul corpo della cantante. L’Amministratore Delegato della Rai, Roberto Sergio, “non appena appresa la notizia del tweet denigratorio nei confronti di una artista in gara, ha chiesto alla Direzione Organizzazione direzioni umane di aprire un procedimento disciplinare nei confronti del giornalista per body shaming.” BigMama conosce bene il body shaming, lei stessa ha raccontato di essere stata oggetto di critiche da sempre. Queste le sue parole: “sono donna, grassa, rapper e queer: le ho tutte. Da piccola non sono stata trattata molto bene dalle persone. ‘Ciocciona fai schifo, vatti a nascondere’, mi dicevano. E io ero convinta di meritarmelo.”

BigMama in gara a Sanremo 2024 con “La rabbia non ti basta”

Come abbiamo appena visto, Marianna Mammone, in arte BigMama, è stata, purtroppo, vittima di body shaming da parte di un giornalista della Rai, contro il quale è già stato aperto un procedimento disciplinare. L’arista avellinese è una dei 30 big in gara alla 74esima edizione del Festival di Sanremo che vede, anche quest’anno, Amadeus alla conduzione del programma, affiancato da cinque co-conduttori, uno per ogni serata. BigMama è in gara con la canzone “La rabbia non ti basta”, un brano dove la cantante racconta di essere stata vittima di bullismo quando era un’adolescente, provocandole ferite profonde nell’anima che è riuscita a curare proprio grazie alla musica, diventata una vera e propria valvola di sfogo: “sentivo il bisogno di dire qualcosa alla me del passato che aveva bisogno di tanto amore e attenzioni.” BigMama lotta per la body positivity e vuole aiutare tutte le persone che si sono sentite come lei. In una recente intervista al festival fiorentino L’Eredità delle donne, l’artista ha detto le seguenti parole: “ho iniziato fin da bambina ad avere problemi con il mio corpo. Presto l’innocenza si è trasformata in rabbia e, quando la gente ha voluto dire la sua sul mio corpo, sono diventata una bambina intrattabile. Ho cercato conforto prima con la danza, poi con la scrittura. Prima di poesie, poi di testi di canzoni perché avevo bisogno di sfogarmi in qualche modo e da lì la mia vita è cambiata e finalmente ho cominciato a vedermi diversamente.”

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI DONNEMAGAZINE.IT

Sanremo 2024, Fiorella Mannoia a piedi nudi sul palco, ma non è la prima

Sanremo 2024: i look e gli outfit più belli della prima serata

Scritto da Sara Guglielmetti

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com