Bianca Atzei ha svelato il nome del figlio: come si chiamerà?

Bianca Atzei e Stefano Corti stanno per diventare genitori: manca solo un mese alla nascita del piccolo e la cantante ha svelato il nome sui social

Bianca Atzei e Stefano Corti stanno per diventare genitori. Manca solamente un mese alla scadenza della gravidanza, ma la cantante non ha saputo resistere e ha scelto di condividere con i suoi follower il nome che hanno scelto per il piccolo che sta per arrivare.

Bianca Atzei annuncia il nome del figlio in arrivo

Dopo l’annuncio gioioso della gravidanza, Bianca Atzei ha voluto condividere via social anche il nome del tanto atteso primogenito, avuto insieme al compagno Stefano Corti.

La cantante ha così postato sul suo profilo Instagram una meravigliosa foto in bianco e nero che la ritrae insieme al compagno e in cui mostra fiera il suo pancione all’ottavo mese. Ad accompagnare la fotografia, una dedica speciale:

Noa Alexander:
In otto mesi hai cambiato le nostre vite. Hai dato forma ai nostri sogni.
Hai regalato pianti e sorrisi.
Da quando ci sei e ti fai sentire sembra già di averti qui.
La notte non ci fai più dormire.
Passiamo il tempo a farti ascoltare musica, a coccolarti.
Chissà come saranno le tue manine e i tuoi piedini.
Chissà se avrai gli occhi del papà o il nasino all’insù.
Chissà… chissà.

Ecco quindi che il piccolo di casa si chiamerà Noa Alexander; un nome insolito, molto particolare, che non è rimasto esente da commenti e ironie. Tra le tante persone che hanno voluto dare un personale parere sul nome del piccolo, anche Leonardo Pieraccioni ha voluto dire la sua: «Con ‘sto nome avete creato un guerriero vichingo! Dovevate chiamarlo Ugo e dormiva 12 ore a diritto». L’attore toscano non è l’unico ad avere commentato l’incredibile notizia; Marina La Rosa ha infatti scritto «Dormite adesso ragazzi, che poi è tutta un’incognita», mentre Sandra Milo ha utilizzato parole dolci: «Avrà l’aspetto che gli ha donato l’amore».

Il compagno Stefano Corti ha voluto specificare che il nome Noa Alexander è stato scelto da lui: «Noa l’ho scelto io. Lei voleva chiamarlo Blu» – ha tenuto a specificare l’attore, puntanto anche sulla forte ironia che lo contraddistingue: «All’inizio volevo chiamarlo Pandoro, ma lei non ha voluto».

Un nome decisamente insolito da dare a un bambino, ma un nome che racchiude tutto l’amore che due genitori possono provare verso una nuova vita che arriva.

Si ricorda, infatti, che la grande gioia della gravidanza è arrivata dopo un periodo molto complesso per la coppia. Bianca Atzei, infatti, aveva intrapreso un percorso di procreazione assistita medicalmente che la fece rimanere incinta. Purtroppo però la gravidanza si interruppe dopo poco tempo, scatenando nella coppia emozioni negative di tristezza e una sensazione di vuoto indescrivibile. Nonostante il momento terribile, la coppia non si è mai data per vinta e hanno continuato a credere nel loro sogno.

Con tenacia, con insistenza, ma soprattutto con amore, Bianca Atzei e Stefano Corti hanno finalmente visto il loro sogno realizzarsi: Noa Alexander sta per venire al mondo e la gioia che entrambi stanno vivendo è letteralmente indescrivibile. Per Bianca Atzei la gravidanza che sta vivendo è un vero e proprio “miracolo”, ma come dice un vecchio detto: «Dopo una tempesta esce sempre il sole».

Scritto da Marta Mancosu

Lascia un commento

Leggi anche
Contentsads.com