Angela Lansbury: i ruoli più iconici dell’attrice

Angela Lansbury ha interpretato tanti ruoli diversi durante la sua carriera, dimostrando di essere versatile e sempre pronta a mettersi in gioco

Donna iconica, volto noto della televisione mondiale: Angela Lansbury è scomparsa l’11 ottobre 2022 all’età di 96 anni.

Conosciuta ai più per il suo indimenticabile ruolo ne La signora in giallo (Murder, She Wrote), Angela Lansbury ha però vestito numerosi ruoli: scopriamo insieme i più famosi, in modo da rendere immortale l’attrice inglese, entrata nel cuore di tutto il mondo.

I ruoli più famosi interpretati da Angela Lansbury

Inglese, classe 1925, Angela Lansbury ha vissuto una vita piena, ricca, emozionante. La sua passione per la recitazione, esplosa quando era solamente una bambina, l’ha portata a diventare un’attrice amata e assai conosciuta dal pubblico di tutto il mondo.

Ha preso parte a numerosi film, ha recitato anche a teatro ed è stata per ben 12 stagioni la scrittrice e detective più amata al mondo, Jessica B.

Fletcher, ne La signora in giallo.

Angela Lansbury ha lavorato anche come doppiatrice in diverse occasioni, prestando la sua voce ai classici Disney La bella e la bestia e Anastasia, ma anche a I quattro cavalieri dell’Apocalisse e Il Grinch.

Ad ogni modo l’attrice inglese ha goduto di grandissima fama sin dall’inizio della sua carriera; basti pensare che ha ottenuto la sua prima candidatura al Premio Oscar nel 1944, per la sua intepretazione in Angoscia, film di George Cukor, in cui interpretava il ruolo della sfacciata cameriera Nancy.

Nello stesso anno Angela Lansbury recita anche nel film Gran Premio, premiato con 2 Oscar e diretto da Clarence Brown.

Nel 1945 un altro grandissimo successo: Angela Lansbury recita ne Il ritratto di Dorian Gray, uno dei migliori adattamenti cinematografici del noto romanzo di Oscar Wilde. Grazie alla sua interpretazione della dolce e ingenua Sybil Vane, l’attrice si aggiudica il primo Golden Globe.

Da citare anche la pellicola I tre moschettieri (1948) di George Sidney, in cui Lansbury interpreta la regina Anna d’Austria: il film si aggiudica l’Oscar per la migliore fotografia.

La carriera di Angela Lansbury esplode letteralmente e tutti la vogliono: grazie ai suoi lineamenti particolari che le hanno sempre conferito un’identità anagrafica poco chiara, Angela Lansbury ha interpretato ruoli di donne molto più anziane di lei, come nel caso de Lo stato dell’Unione, film a sfondo politico del 1948 in cui l’attrice ha interpretato, all’età di 23 anni, una donna di circa quarant’anni!

Altro film cult a cui rendere omaggio è sicuramente Sansone e Dalila (1950). Il regista Cecil B. DeMille dirige la storia di un grande mito classico con Sansone e Dalila, in cui quest’ultima seduce Sansone per farsi rivelare il segreto della sua forza. Prima dell’incontro con Dalila, però, Sansone si innamora di una bellissima giovane ragazza, Semadar, interpretata proprio da Angela Lansbury. Un ruolo breve, è vero, ma assolutamente memorabile!

Otto anni dopo, nel 1958, arriva per Angela Lansbury una nuova occasione: interpretare un ruolo comico, diverso dai ruoli fino a quel momento interpretati. Anche per tale genere, dunque, l’attrice dà prova di una grandissima bravura: il film in questione è Come sposare una figlia, della regia di Vincet Minnelli, in cui Lansbury interpreta Mabel Claremont, impegnata per sistemare la figlia debuttante con il ricco David Fenner: fu un enorme successo!

Impossibile non citare anche La lunga estate calda, dello stesso anno, in cui Lansbury è Minnie Littlejohn, la donna con cui Will Varner ha una relazione dopo la morte della moglie ed è determinata a farsi sposare proprio per prendere il suo posto!

Scoccano gli anni ’60 e debutta quella che sarà un’altra grande pietra miliare della carriera di Angela Lansbury, E il vento disperse la nebbia, che le vantò l’ingaggio anche al film successivo del regista John Frankenheimer, Va’ e uccidi (1962) senza bisogno di un provino.

Dopo quasi dieci anni arriva quel film che ha fatto sognare milioni di bambini e di bambine: Pomi d’ottone e manici di scopa (1971). Il film, diretto da Robert Stevenson, è un tripudio di magia e fantasia, in cui la grande Angela Lansbury intepreta una “strega” che decide di usare i suoi poteri per aiutare lo sforzo bellico inglese durante la guerra: animazione, musical, letti sottomarini e armature che prendono vita, la Lansbury si aggiudica una nuova nomination ai Golden Globes.

I successivi due Golden Globes le sono assegnati però grazie al famoso ruolo da lei interpretato per La signora in giallo, serie televisiva andata in onda dal 1984 al 1996 e seguito da quattro film per la tv dal 1997 al 2003. Grazie al ruolo di Jessica Fletcher, Angela Lansbury ha trovato l’apice del suo successo e la definitiva consacrazione mondiale: impossibile dimenticarla!

Assassinio sul Nilo (1978), Assassinio allo specchio (1980), In compagnia dei lupi (1994), Nanny McPhee – Tata Matilda (2005), sono alcuni degli altri grandi film cui Angela Lansbury ha preso parte e che hanno confermato, ancora una volta, la sua incredibile versatilità, oltre che un’estrema naturale arte nella recitazione.

Un’attrice camaleontica, un viso riconoscibile e unico, una continua voglia di mettersi in gioco: tutto questo era Angela Lansbury e lo sarà per sempre.

Scritto da Marta Mancosu
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • L-GanteChi è L-Gante? Tutto sul nuovo amore di Wanda Nara

    Classe 2000, L-Gante ha solamente 22 anni, ma gode di un incredibile successo musicale soprattutto nelle generazioni più giovani che lo amano.

  • Kim Kardashian e Kanye WestKim Kardashian e Kanye West hanno divorziato: ecco i motivi

    Ormai è ufficiale: Kim Kardashian e Kanye West hanno divorziato. Conosciuti nel 2012, i due si erano sposati nel 2014 e hanno avuto 4 figli.

  • Catherine OmmanneyCatherine Ommanney: tutto sulla celebrity inglese amante del principe Harry

    Catherine Ommanney, 50 anni, è una star dello spettacolo e un’importante interior designer. Quando aveva 34 anni ha avuto una breve relazione con Harry

  • Mathieu SpinosiMathieu Spinosi: tutto sull’attore di “Con l’aiuto del cielo”

    Classe 1990, è il volto del co-protagonista della miniserie di Canale 5 “Con l’aiuto del cielo”: scopriamo l’attore e violinista francese Mathieu Spinosi

Contentsads.com