Vittorio Sgarbi difende Will Smith: “E’ la reazione di un uomo normale”

Vittorio Sgarbi difende Will Smith: il critico d'arte condivide il pugno che l'attore ha dato a Chris Rock agli Oscar 2022.

Vittorio Sgarbi, ospite di Quarta Repubblica, ha difeso Will Smith per lo schiaffo che ha dato a Chris Rock durante gli Oscar 2022. Secondo il critico d’arte, l’attore ha ragione da vendere perché il comico si è permesso di ironizzare sulla malattia della moglie. 

Vittorio Sgarbi difende Will Smith

Ospite dell’ultima puntata di Quarta Repubblica, Vittorio Sgarbi ha espresso il suo parere, ovviamente colorito, su quanto fatto da Will Smith alla notte degli Oscar 2022. Per quanti non lo sapessero, cosa abbastanza improbabile visto il bombardamento medicatico del caso, l’attore ha colpito con uno schiaffo il presentatore Chris Rick. Quest’ultimo, di professione comico, ha ironizzato sulla malattia della moglie di Will, affetta da alopecia. Smith, appena udita la stupida frase diretta alla consorte, non ci ha pensato un attimo.

Si è alzato dalla platea, è andato sul palco e ha sganciato uno schiaffone al conduttore. La scena, ovviamente, ha fatto il giro del mondo. Cosa ne pensa Sgarbi? Neanche a dirlo, ha difeso l’attore, sottolineando che lui, al suo posto, avrebbe fatto peggio. 

Le parole di Vittorio Sgarbi

Vittorio ha dichiarato: 

“Mi pare sia stato moderato, io gli avrei dato due pugni mettendolo a terra. Ha fatto il minimo che potesse fare, tu non puoi prendere mia moglie, che è la donna che amo e che ha un problema di malattia, e prenderla in giro. Tu sei uno stron*o, un pezzo di mer*a, ti spacco la faccia e vaffanc**o. (…) Se non è una invenzione, la reazione è non solo legittima, ma nobile e alta. Se uno si incazza perché qualcuno gli offende la donna, la reazione di un maschio normale è difenderla con le mani. E’ l’istinto in questo caso, è un istinto logico, giusto, di senso d’amore

Come al solito, Sgarbi è un tantino colorito e non utilizza mezzi termini. Il fattaccio di Smith, poi, è stato paragonato alla vecchia scazzottata tra lui e Roberto D’Agostino. 

La rissa tra Sgarbi e D’Agostino

Lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock può essere paragonata alla rissa tra Sgarbi e Roberto D’Agostino? Vittorio non ha dubbi: 

“Credo che D’Agostino avesse torto, era uno scambio più o meno alla pari. Cossiga mi aveva fatto degli elogi, lui si era irritato e mi aveva detto cose sgradevoli. Io gli avevo buttato un po’ d’acqua e lui mi ha dato uno schiaffo. Lì effettivamente lo schiaffo era una cosa forse eccessiva. Qui c’è l’amore per una donna, con la malattia, ferita per una battuta idiota. Lui gli ha dato un mezzo pugno, l’altro tutto sommato ha sorriso. Non mi sembra ci sia nulla di sbagliato, perché avrebbe dovuto abbozzare? Lo trovo adeguato e corretto, è impossibile che qualcuno dica che è sbagliato. Certo, poteva essere da un’altra parte. E’ capitato davanti a tutti”. 

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Don Matteo 13: tutto quello che sappiamo sul cast e sulle anticipazioni

Shorts da donna: i modelli per la stagione

Leggi anche
Contents.media