Torta di mele: come preparare la ricetta classica

La torta di mele è un dolce che piace a tutti, soffice e profumato ricorda un po’ le merende dell’ infanzia . Vediamo le ricette.

La torta di mele è un dolce molto classico, che piace a tutti. Soffice e profumata, questa torta ricorda un po’ le merende dell’ infanzia. Vediamo insieme come preparare la ricetta classica della nonna e come tornare bambini per un attimo.

Gli ingredienti per ricetta della torta di mele

La torta di mele per molti è la più buona del mondo per il semplice fatto che ricorda le tradizioni e la famiglia, valori molto importanti per ciascuno di noi.

E’ un classico dolce, riproposto dalla propria nonna, che ci riporta indietro nel tempo alla nostra infanzia, quando si faceva merenda con questo classico profumato dolce da credenza.

E’ una torta che molti abbiamo nel cuore e la ricetta in genere è tramandata nelle famiglie da madre in figlia. Questa torta è un dolce morbido, a base di uova, farina, burro, latte, lievito e naturalmente mele. In ogni famiglia però ce qualche variante nella preparazione di tale dolce.

C’è, ad esempio, chi adora aromatizzarla con qualche cucchiaino di cannella o con della scorza di limone, come anche chi usa l’olio al posto del burro, chi la ama molto alta da 15 cm di spessore o chi la prepara cremosa e molto più bassa.

Insomma, ognuno gli conferisce una caratteristica personale, in base ai propri gusti e vizi. E’ un dolce veloce da preparare e durante l’inverno, poi, in alcune famiglia non c è settimana in cui non ne venga preparata almeno una.

E’ buonissima se mangiata per colazione come anche per merenda, accompagnata da una belle tazza di thè caldo o da un bicchiere di latte.

Le dosi per una torta, in una tortiera da 24 cm, sono le seguenti :

  • 700 gr di mele;
  • 3 uova;
  • 70 gr di burro, o olio, che si voglia;
  • 250 gr di zucchero;
  • 300 gr di farina;
  • 1 bicchiere di latte;
  • 1 limone;
  • 1 bustina di lievito per dolci.

Come preparare la classica torta di mele

Per preparare la torta di mele, iniziate sbucciando le mele e tagliandole a fettine, non molto sottili. Poi, ponetele in una ciotola con il succo di limone, che avrete precedentemente spremuto. In questo modo, le fette non diventeranno nere, ma manterranno il loro colore naturale.

In un’altra ciotola, sbattete con una frusta elettrica le uova, con mezza dose di zucchero e con un pizzico di sale. Una volta che l’impasto si sarà schiarito, unite il restante zucchero ed il burro fuso a temperatura ambiente. Aggiungete poi, sempre con la frusta in movimento, la scorza grattugiata del limone, la farina ed il lievito. Una volta incorporato il tutto , aggiungete il latte a filo all’impasto. Spegnete poi le fruste ed aggiungete le mele, precedentemente scolate, all’impasto.

Imburrate ed infarinate la tortiera, e poi versate il composto. Ponete la torta in forno preriscaldato per 40-50 minuti ad una temperatura di 180°C. Una volta sfornata, lasciatela raffreddare e spolverate con dello zucchero a velo.

A piacere, all’impasto si può aggiungerete un cucchiaio di cannella, per aromatizzare il nostro dolce.


Come decorare la torta di mele

Ci sono infinite varianti, per quanto riguarda la decorazione di questo tipo di torta, basta modificare un aroma oppure la decorazione della stessa. Se si ama la versione “classica” della torta, prima di infornare, si può decorare il composto con gli spicchi di mela sulla superficie, disposti a raggiera. Si può anche cospargere il tutto a fine cottura con dello zucchero a velo, per un tocco di dolcezza in più.

Le versioni più ricche di questa torta, prevedono anche l’aggiunta di frutta secca, come noci, per la decorazione o anche da aggiungere all’impasto. Persino gli amaretti si possono aggiungere, per dare un tocco più saporito alla torta.

Un ulteriore alternativa alla ricetta classica, consiste nel fare uno strato superficiale di mele e ricoprirlo poi con una composta di zucchero di canna e cannella, che dopo la cottura darà un risultato come fosse caramellata alla nostra torta.


Le varianti della ricetta della torta di mele

Esistono molte varianti di questa classica torta, come per esempio quella preparata con la farina di mandorle anziché quella tradizionale. Il procedimento è sempre lo stesso, tuttavia dopo aver preparato il composto, incorporato le mele e posto il tutto in forno, si dovrà stendere un altro strato di pasta di farina di mandorle. Una volta terminata la cottura, potete ricoprire il dolce appena sfornato con pasta di mandorle, bucherellando la superficie e rimettendo in forno per venticinque minuti.

Questa versione ricorda la classica apple pie americana, molto apprezzata in America. Esistono comunque ben oltre 10 varianti di questa classica torta. Le più amate sono quelle che prevedono l’aggiunta di ricotta nell’impasto tradizionale, oppure di yogurt.

Per i golosi, poi, c’è una ricetta che prevede mele, amaretti e cioccolato e per gli intolleranti esiste ovviamente anche la ricetta senza glutine. Un’altra variante molto sfiziosa per i golosi è la versione che propone la crostata di mele con crumble di mandorle, come anche la ricetta che prevede la base di pasta frolla con aggiunta di cannella e un crumble di zucchero, panna, mandorle e burro da mettere in superficie.

Scritto da Daniela Bulgheroni
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Doppia penetrazione: perchè le donne amano questa pratica

Donatella Versace: il ricordo del fratello Gianni Versace

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.