San Valentino, perchè gli italiani festeggeranno mangiando sushi?

Il sushi è il piatto che non può mancare a San Valentino. Come mai? Scopriamolo insieme.

Domani è il giorno di San Valentino, la festa degli innamorati per eccellenza. La gran parte degli italiani festeggerà mangiando del sushi. Ma, come mai? Scopriamolo insieme all’interno di questo articolo.

San Valentino, perché gli italiani festeggeranno mangiando sushi?

Domani, 14 febbraio, è il giorno di San Valentino, la festa degli innamorati. Tantissime le coppie che festeggeranno questo giorno, la maggior parte andando fuori a cena. Il piatto che pare non possa proprio mancare nel giorno di San Valentino è il sushi. Infatti, secondo quanto emerge dalla nuova edizione della mappa del cibo di Just Eat, è risultato che, il 14 febbraio, il cibo più ordinato dagli italiani è proprio il sushi. Ma, come mai? Premettendo che il sushi è in cima alla lista dei cibi preferiti da tantissimi italiani ogni giorno, basta vedere quanti ristornati all you can eat ci sono pressoché ovunque, il sushi è considerato il cibo perfetto per una serata romantica, come per festeggiare magari un anniversario di nozze, o il compleanno e quindi sì, anche per festeggiare il giorno di San Valentino. Tanti italiani decidono di andare con la persona amata direttamente al ristornate a mangiare sushi ma tanti, visti i numerosi servizi che ci sono adesso di delivery, preferiscono farsi consegnare il sushi a casa, creare un’atmosfera romantica, a lume di candela, e gustarsi ogni pezzo assieme alla persona amata. Insomma, se il vostro lui o la vostra lei ama mangiare il sushi, non potete farli una sorpresa più bella che organizzare una cenetta romantica con tanti di sashimi, nigiri, urumaki e così via.

Le tipologie di sushi preferite dagli italiani

Gli italiani amano il sushi. Punto. Come detto in precedenza, secondo i dati della piattaforma Just Eat, a San Valentino è il piatto che viene ordinato di più. Ma quali sono le tipologie di sushi preferite da noi italiani? Secondo delle ricerche, le tipologie più consumate sono i roll, con l’84 %, gli urumaki, con il 73 % e i nigiri, con il 70 %. Il sashimi si piazza al quarto posto, ed è amato soprattutto dai maschi mentre l’ingrediente di base preferito è il salmone, seguito da gamberi e tonno. Per quanto invece riguarda il condimento, la più scelta è la salsa di soia, con il 79 %, seguita dal wasabi, con il 37 %, dalla salsa agrodolce, con il 35 % e dalla salsa teriyaki, con il 33 %. Se prima era difficile trovare dei piatti di sushi senza pesce, adatti quindi a chi è vegetariano o vegano, ecco che al giorno d’oggi anche chi non mangia prodotti animali può tranquillamente andare al mangiare sushi, in quanto ci sono diverse varianti, come i veggie roll, gli urumaki vegetariani e così via. Insomma, siamo senza ombra di dubbio un Paese di sushi lover!

E voi, passerete il giorno di San Valentino mangiando sushi?

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI DONNEMAGAZINE.IT

10 sorprese bellissime e romantiche da fare al partner a San Valentino

San Valentino, i segni zodiacali più romantici: la classifica

Scritto da Sara Guglielmetti

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com