Sintomi orali della clamidia

La clamidia è un’infezione che viene causata da un batterio, il Chlamydia trachomatis, che si trasmette per via sessuale, qualora si abbiano dei rapporti non protetti. Se non curata a dovere, questa infezione può anche portare all’infertilità nella donna.

Può essere trasmessa anche al bambino al momento del parto.

I sintomi dalla clamidia, a livello dell’apparato riproduttivo per la donna, sono perdite, dolori al basso ventre, febbre e prurito o bruciore. Nell’uomo si avverte dolore nella minzione, e attorno ai testicoli.

A volte però la clamidia non infetta solo gli organi genitali, ma, in caso di rapporti anali o orali, anche l’ano o la gola. In quest’ultimo caso, i sintomi che si avvertono sono un ingrossamento dei linfonodi della gola, e una forte laringite.

La cura per la clamidia in genere è a base di antibiotici; ciò che è maggiormente però è diagnosticarla con tempestività, poichè ha un lungo periodo di incubazione e all’inizio molto spesso non presenta sintomi significativi.

Scritto da Cristina Marziali
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Make up Claudia Cardinale

Guardaroba in affitto

Leggi anche
  • woman g55378c236 1920Mal di pancia da ciclo: quanto dura e come farlo passare

    Quando una donna entra nel periodo delle mestruazioni, fra i fastidi più difficili da tollerare si trova proprio il mal di pancia da ciclo.

  • dieta di luglioDieta di luglio: come seguirla e i benefici

    La dieta di luglio si basa su cibi ipocalorici e tipic del periodo, come le albicocche per dimagrire in modo sano e naturale, depurando l’organismo.

  • dolore ai piediDolore ai piedi per scarpe alte: il miglior rimedio del momento

    Dai rimedi naturali come il pediluvio sino a esercizio fisico che stimola la circolazione, sono i consigli per trattare il dolore ai piedi.

  • Dolori articolari: quali sono e come alleviarliDolori articolari: quali sono i più comuni e come alleviarli?

    I dolori articolari si manifestano come fastidi localizzati a una o più articolazioni e possono essere sintomo di patologie in corso o meno.

Contents.media