Sharon Stone in riabilitazione dopo l’infarto e l’aneurisma

Sharon Stone per un periodo della sua vita non ha potuto camminare né scrivere, era cieca da un'occhio e sorda. Ecco come è rinata.

Sharon Stone, Racconta per la prima volta la sua esperienza di riabilitazione dopo l’aneurisma che l’ha colpita nel 2001 e l’infarto che l’ha colpita invece nel 2004. Diabetica fin da giovane, la Stone ha affrontato la malattia e la necessaria riabilitazione con estrema disciplina e senza mai pensare di arrendersi.

Dopo quasi 18 anni dall’aneurisma che oggi nei libri di medicina è indicato con il suo nome, la Stone ha la serenità d’animo e la forza per parlare della sua malattia.

Sharon Stone: “Mi trascinavo a malapena”

I divi di Hollywood sembrano a tutti gli effetti baciati dalla fortuna: belli, ricchissimi, famosissimi, apparentemente intoccabili da qualsiasi male. La storia di Sharon Stone, quasi sessantenne, ribalta completamente l’illusoria perfezione ed eterna giovinezza dei grandi divi.

Dopo l’aneurisma la Diva aveva subito danni molto gravi che soltanto la riabilitazione ha potuto far lentamente rientrare.

La Stone aveva perso la vista all’occhio sinistro così come l’udito dall’orecchio corrispondente. Addirittura la mobilità era diventata assai difficoltosa e la bellissima Sharon non ha problemi ad ammettere che deambulava quasi trascinandosi.

La parte più drammatica dell’intera convalescenza è stato il fatto che il corpo non rispondeva agli ordini impartiti dal cervello.

Un’esperienza scioccante è stata il non riuscire a scrivere il proprio nome per tre anni a partire dal momento del ricovero in ospedale a seguito dell’aneurisma.

Oggi può sorridere all’idea che dopo l’aneurisma al quel particolare tipo di male fu dato il suo nome. Oggi è conosciuto come “la sindrome di Stone“.

Pochissime speranze di vita

Nel momento in cui è stata ricoverata, la situazione si delineava come quasi disperata. Oggi orgogliosamente la Stone può raccontare che c’era solo il 5% di possibilità di rimanere viva una volta dimessa dall’ospedale nel quale le erano state prestate le prime cure.

Con un impegno costante che si è concretizzato attraverso la ginnastica riabilitativa, uno stile di vita sano e un’alimentazione equilibrata, la Stone è tornata ad essere completamente autonoma. L’attrice trovava infatti insopportabile dover dipendere dagli altri per azioni quotidiane che prima della malattia compiva con facilità e senza nemmeno doverci pensare. Questo l’ha spinta a combattere incessantemente per riacquisire la propria autonomia.

Splendida come sempre in occasione dei Golden Globe 2017

La nuova vita di Sharone Stone

Nell’intervista concessa al settimanale Grazie, la Stone è apparsa bella come sempre e soprattutto in forma smagliante, finalmente in grado di tornare a recitare.

Oggi il suo rapporto con la vita e con la bellezza è radicalmente cambiato. Lungi dal “drogarsi di sport” per mantenere un’impeccabile forma fisica come aveva fatto per molti anni all’apice della sua carriera, oggi la Stone pratica attività fisica in maniera moderata e intelligente, dedicandosi anche alla meditazione.

La sua paura più grande? Paradossalmente vivere nella paura e non riuscire a godersi la vita per il terrore che la malattia possa ripresentarsi all’improvviso com’è comparsa la prima volta.

All’epoca dell’aneurisma l’attrice aveva 43 anni e molto probabilmente la sua giovane età ha contribuito in maniera non indifferente alla sconfitta della malattia. Per quanto al tempo non fosse stato semplice, oggi una sfida fisica del genere sarebbe estremamente difficile da affrontare.

Scritto da Olga Luce
Categorie Vip
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

In cosa consiste la teoria gender e cosa significa

Ignazio Moser sbotta:’Francesco Monte all’Isola grazie a me’

Leggi anche
  • emily ratajkowskiEmily Ratajkowski: 5 cose che non sapevi sulla top model statunitense

    Emily Ratajkowski è una delle top model più belle del mondo: 5 cose che non sapevi su di lei.

  • matilde mourinhoChi è Matilde Mourinho, tutto sull’influencer figlia di José

    Matilde Mourinho, figlia dell’ex allenatore dell’Inter Josè, è una influencer molto seguita. Cosa sappiamo sul suo conto?

  • alessandra ambrosioAlessandra Ambrosio: curiosità e vita privata della modella brasiliana

    L’italo brasiliana Alessandra Ambrosio è una modella molto conosciuta, che per anni ha sfilato per Victoria’s Secret, raggiungendo molta popolarità.

  • ian somerhalderIan Somerhalder: curiosità sull’attore di fama internazionale

    Ian Somerhalder è uno degli attori più belli di Hollywood. Quali sono le curiosità legate al bell’attore e filantropo statunitense?

Contents.media