Scottature solari: come evitarle e come rimediare

Le scottature solari possono creare fastidi, ma i giusti rimedi aiutano.

Quando si passa troppo tempo al sole, magari senza la dovuta precauzione come le creme, possono manifestarsi le scottature solari. Ecco quali sono i migliori rimedi per evitarle e come proteggersi responsabilmente dal sole in modo da stare attenti ai suoi raggi, soprattutto nelle ore maggiormente calde.

Scottature solari

Sono delle lesioni che interessano lo strato maggiormente superficiale dell’epidermide e provocate da una prolungata esposizione ai raggi del sole.

La pelle, a causa delle scottature solari, risulta particolarmente arrossata, dolorosa e anche pruriginosa al tatto. In alcuni casi, a seconda della gravità, alcuni soggetti possono sperimentare anche bruciore e sensibilità al tatto. Si possono anche manifestare delle bolle o desquamazione superficiale.

Soprattutto durante le prime esposizioni al sole, non proteggendo la pelle con una adeguata crema ad alto fattore di protezione, si rischia di andare incontro a scottature solari.

Il naso e le palpebre, insieme alle spalle sono le zone del corpo maggiormente soggette alle scottature solari, quindi è bene fare attenzione.

A poche ore dall’esposizione al sole, le scottature solari si possono manifestare per via dei seguenti sintomi, quali rossore in cui la pelle tende a passare dal colore rosa sino al violaceo, gonfiore, sensibilità e dolore anche quando si tocca la zona interessata dalla scottatura. Ovviamente altri segni e sintomi dipendono dalla gravità, ma si possono presentare bruciore, secchezza accompagnati anche da febbre, nausea e vomito.

Nel caso di scottature solari, è bene rivolgersi immediatamente a un esperto del settore in quanto possono essere particolarmente pericolose per la salute del soggetto in questione. Bisogna sempre fare attenzione scegliendo il tipo di protezione maggiormente adatto al vostro fototipo di pelle.

Scottature solari: come evitarle

Prima degli eventuali rimedi, è anche importante capire come è possibile prevenirle. Per evitare e prevenire le scottature solari, è fondamentale usare una crema ad alto fattore di protezione, adatta al vostro fototipo di pelle.

Si ricorda che bisogna anche proteggere la pelle dei bambini in quanto molto più delicata rispetto a quella degli adulti.

Per proteggervi, oltre alle creme solari, anche gli stick, il gel e il latte solare sono particolarmente indicati per le scottature solari in modo da prevenirle. Inoltre, bisogna stendere la crema sempre prima dell’esposizione al sole e continuare ad applicarla più volte durante il giorno, soprattutto dopo il bagno in piscina.

Per coloro che sono particolarmente suscettibili e sensibili ai raggi solari, bisogna proteggersi con indumenti che siano in cotone e lino, oltre al cappellino e agli occhiali da sole con le lenti filtranti, ombrelloni e teli per la spiaggia. Evitate di uscire nelle ore maggiormente calde della giornata, ovvero nella fascia compresa tra le 11 e le 18 in cui i raggi del sole tendono a picchiare maggiormente.

Prendete il sole a piccole dosi e sempre nella massima protezione possibile. Idratate anche la crema con lozioni e creme a base di componenti naturali quali aloe vera o malva che hanno funzioni e proprietà antisettiche e sono particolarmente indicate per le scottature solari. Si consiglia di evitare l’esposizione al sole, fino a quando le scottature non sono guarite.

I migliori rimedi

Per le scottature solari, oltre alla prevenzione, ci sono anche ottime soluzioni che è possibile trovare sul sito di Amazon approfittando di sconti e promozioni da non lasciarsi sfuggire. Cliccando sulla foto è possibile visualizzare alcuni articoli in merito. Ecco una breve classifica con la descrizione di alcune delle migliori soluzioni che sono state scelte tra le più apprezzate dagli utenti del noto e-commerce.

1)Dermovitamina scottature crema

Una crema indicata per le scottature solari da usare fin da subito in modo da prevenire le conseguenze che una ustione sulla pelle può provocare. Un rimedio ottimo, non solo per le scottature solari, ma anche per ustioni minori, eritemi solari e bruciature. Dona sollievo e benessere alla zona. Ha proprietà lenitive e non contiene parabeni, profumi o cortisone. Lenisce le irritazioni per una guarigione completa dalle scottature. In vendita con il 17% di sconto.

2)Crema alla calendula 88% 100 ml

Una crema a base di estratto di calendula per l’88% e adatta per le pelli particolarmente sensibili e irritate per via di agenti esterni. Ottima e indicata anche per la pelle molto sensibile e delicata dei bambini. Ottima per ustioni e bruciature dal momento che ha proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti. Protegge la pelle dalla secchezza ed è un ottimo rimedio anche per il dopo sole. A base d’ingredienti di origine vegetale e naturale. Un prodotto made in Italy.

3)Gel dopo sole con siero di latte

Un trattamento idratante e rinfrescante che protegge la pelle in seguito all’esposizione solare. Adatta per la pelle arrossata. A base di aloe vera che idrata e rigenera la pelle e poria cocos che nutre e protegge la pelle. Una soluzione naturale che rende la pelle tonica e sana. Si consiglia di applicare il gel sulla zona interessata per poi lasciare assorbire il prodotto in profondità.

Per le scottature solari, sono diversi i rimedi naturali da usare per una pelle protetta.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Selvaggia Lucarelli: vita e curiosità sulla giornalista

Intestino pigro: cause frequenti e rimedi

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.