Scarpe e matrimonio: le regole secondo il galateo

Guida pratica al rispetto del galateo nell'indossare scarpe e abiti per un matrimonio

Quando si riceve un invito a un matrimonio, l’entusiasmo iniziale viene spesso accompagnato da un dilemma comune a molti: cosa indosserò? Questo interrogativo non riguarda solamente gli abiti, ma anche le scarpe, un accessorio che, se scelto con cura, può contribuire a completare un look elegante e appropriato per l’occasione.

Galateo dell’abbigliamento per gli invitati

Il galateo del matrimonio, fondato sul buon senso e sull’eleganza sobria, fornisce preziose indicazioni su cosa è appropriato indossare in questa importante occasione. Innanzitutto, è essenziale tenere presente che la protagonista assoluta della giornata è la sposa, pertanto è importante evitare di indossare abiti che possano fare concorrenza al suo abito bianco. Colori come il bianco, il beige, l’avorio e il panna sono da escludere, così come tonalità troppo audaci come il rosso, l’oro e il viola. Si consigliano invece tinte pastello e varianti del blu per le mamme degli sposi, da scegliere in base alla stagione.

Lunghezza e formalità degli abiti

Secondo il galateo, la formalità degli abiti femminili dipende dall’orario della cerimonia. Di sera è consigliato un abito lungo o da cocktail medio lungo, mentre di pomeriggio è appropriato un vestito semplice medio lungo. In generale, è bene evitare minigonne o abiti troppo corti, seguendo sempre il buon senso e l’adeguatezza al contesto.

Accessori e dettagli

Nell’ambito degli accessori, è importante scegliere con cura anche le scarpe. Decolleté di colori tenui e con un tacco moderato sono ideali, evitando sandali e tacchi eccessivamente alti. È consigliabile indossare collant anche d’estate e coprirsi le spalle con stole o giacchini leggeri, soprattutto durante le cerimonie in chiesa. Gioielli, trucco e acconciatura devono essere discreti, evitando eccessi di scollature o strass.

Abbigliamento maschile

Come è già risaputo, per gli uomini, la questione abito è sempre più facile da risolvere: abito scuro, camicia bianca, calze e scarpe scure. Se di vostro gradimento, potete aggiungere una cravatta secondo i propri gusti. Non vale la stessa cosa per il padre della sposa, almeno per quanto riguarda la semplicità nella scelta dell’abito.

Seguire il dress code e rispettare le indicazioni degli sposi

Se gli sposi hanno specificato un dress code, è importante rispettarlo. In assenza di indicazioni chiare, prendere spunto dall’abbigliamento delle madri degli sposi può essere utile. Seguire le preferenze degli sposi è un segno di rispetto e cortesia.

Scarpe da sposa: tra tradizione e personalità

Le regole del galateo per le scarpe da sposa suggeriscono calzature chiuse e dello stesso tono e tessuto dell’abito. Tuttavia, sempre più spose scelgono di rompere con queste tradizioni, optando per scarpe colorate, aperte e basse, che rispecchiano la propria personalità e stile.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI DONNEMAGAZINE.IT

Tendenze Primavera-Estate 2024: queste sono le ballerine aperte più belle da acquistare

Primavera 2024, trend borse: sarà l’anno delle dimensioni maxi

Scritto da Giovanni Scialpi

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com