Rossetto sui denti: il trucchetto per essere sempre perfette

Il rossetto sui denti è un problema che ci è capitato almeno una volta. Vediamo come applicare correttamente il rossetto ideale per la nostra tinta labbra.

Il rossetto sui denti è un problema che a tutte le donne è capitato almeno una volta nella vita. A tutte noi infatti piace portare un rossetto colorato per mettere in risalto le nostre labbra, per coordinare il make up con il nostro outfit, per sentirci più sexy e femminili con un semplice gesto.

Se tuttavia il rossetto non viene applicato in modo corretto, il rischio è che questo sbavi sui denti o sul resto del viso è dietro l’angolo: in questo caso, tutto il nostro make up rischia di essere compromesso. In particolare, il rossetto sui denti si nota se scegliamo un colore scuro, come il bordeaux, mentre se applichiamo un rossetto nude si noterà di meno.

Vediamo quali sono i principali consigli per evitare il rossetto sui denti e quale rossetto è l’ideale per la nostra tinta di labbra.

Advertisements

Applicarlo correttamente sulle labbra

Il primo consiglio che vogliamo darvi è di scegliere un rossetto a consistenza non grassa. I rossetti dalla consistenza oleosa sono solitamente più visibili e rischiano di depositarsi facilmente sui denti, anche soltanto sorridendo. Quindi, se vogliamo evitare l’imbarazzante sensazione del rossetto sui denti, ci conviene scegliere un rossetto dalla consistenza non grassa. Un’alternativa è tracciare il contorno delle labbra con una matita: in questo modo il rossetto non sbaverà e durerà anche più a lungo.

Un altro consiglio da seguire per fare in modo che il rossetto duri di più e non sbavi è di applicarlo sulle labbra ben idratate. Per far sì che le labbra siano idratate al meglio, bisogna prima stendere una base leggera, poi usare una matita per tracciare i contorni delle labbra e solo dopo questi passaggi applicare il rossetto. Così facendo il rossetto avrà anche una tinta più scura.

Un terzo suggerimento che vogliamo darvi è di tamponare le labbra con un fazzoletto di carta dopo l’applicazione per rimuovere il rossetto in eccesso.

Con questa mossa le labbra saranno idratate, avranno una bella tinta e non avremo dell’eccesso di rossetto che potrebbe depositarsi sui denti.

Scegliere il rossetto secondo le tinte labbra

Se vogliamo curare al meglio il nostro make up dobbiamo prestare attenzione anche alle nostre caratteristiche fisiche. Non sempre un rossetto che abbiamo trovato in profumeria o che magari abbiamo visto sulle labbra di un’amica è l’ideale per noi.

Per prima cosa bisogna vedere quale è la tinta della carnagione. In particolare, per capire quale tinta di rossetto si adatta meglio a noi, bisogna analizzare la zona della mandibola alla luce del sole. Capire il colore della pelle non basta, perchè bisogna anche individuare il colore del sottotono se si vuole comprendere al meglio quale tipo di make up meglio si adatta a noi. Il sottotono cutaneo è freddo in caso le vene siano blu o viole, mentre è caldo se le vene hanno un colore verde.

Ora è tempo di pensare al rossetto. Vediamo quali rossetti si adattano al meglio ai diversi tipi di pelle:

  • con una pelle chiara, color latte, si sposano perfettamente rossetti sui toni del rosa, del nude e del corallo;
  • su una carnagione media sono perfette le tinte più forti della scala dei rosa, per esempio malva, bordeaux e rame;
  • le donne dalla pelle medio-scura sono le più fortunate: non c’è una tinta che non si sposi con questo tipo di carnagione, ma i rossetti aranciati sono l’ideale;
  • la carnagione scura va a nozze con le tinte forti come il prugna e il bordeaux, particolarmente di tendenza in questa stagione.

Rossetto bordeaux o rossetto nude

Ci sono due tinte che più vanno di moda in questo periodo, sia sulle passerelle, sia sulle strade, e che sono parecchio differenti. Il rossetto bordeaux è dedicato a chi vuole far risaltare particolarmente le labbra nel proprio make up. Il rossetto nude si addice a chi preferisce mantenere una tonalità naturale delle labbra ed è sicuramente più adatto a un look da giorno.

Scritto da style24redazione
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Tiffany e Co.: apre il Blue Box Café nello storico negozio di New York

Gf Vip, primi screzi tra Ignazio e Cecilia: “Non mi piace quando baci”

Leggi anche
  • capelli asciugamano dopo shampooAvvolgere i capelli nell’asciugamano dopo lo shampoo fa male: i motivi

    Fare un turbante con l’asciugamano con la chioma bagnata è un’abitudine sbagliata che sarebbe meglio evitare.

  • crema schiarenteCrema schiarente per parti intime: i benefici e quale scegliere

    La crema schiarente si applica, non solo sul viso, ma anche nelle parti intime, compreso i capezzoli, i genitali per un miglioramento dell’epidermide.

  • maschere idratanti viso fai da teMaschere idratanti viso fai da te: le ricette per realizzarle

    Voglia di una maschera idratante viso? Perché non realizzarla in casa? Qui di seguito le migliori ricette fai da te.

  • 
    Loading...
  • crema sbiancante visoCrema sbiancante viso: come scegliere la migliore

    La crema sbiancante viso ha il compito di correggere e trattare le macchie che compaiono sul viso per l’eccessiva produzione di melanina.

Contents.media