Rimedi contro il caldo di notte: quali sono quelli i più efficaci?

Quali sono i rimedi contro il caldo di notte? Consigli efficaci.

Estate fa rima con caldo e tutti abbiamo desiderato il suo arrivo più di ogni altra cosa. Eppure, adesso ci ritroviamo a fare i conti con il caldo, soprattutto di notte. Questo significa trovarsi quasi ogni giorno a combattere con l’insonnia. Quali sono i rimedi più efficaci contro ‘le saune notturne’?

Rimedi contro il caldo di notte

Riuscire a dormire di notte quando il caldo e l’umidità toccano picchi stellari è pressoché impossibile. A meno che non siate muniti di aria condizionata, anche voi starete cercando una soluzione contro l’afa notturna. Al mattino, dopo aver passato almeno 8 ore a girarsi e rigirarsi nel letto, ci si ritrova a vagare come zombie per tutta la giornata in attesa della notte successiva. Quali sono i rimedi contro ‘le saune notturne’? L’associazione londinese Sleep Matters Club fornisce dei consigli che possono rivelarsi molto efficaci.

Il primo step contro il caldo di notte è posizionare il letto in modo che l’aria circoli nel miglior modo possibile. Se avete spazio, mettete il vostro adorato giaciglio tra la finestra aperta della camera e un ventilatore. Così facendo, dormirete al fresco.

Un consiglio davvero utile, non solo d’estate ma anche d’inverno, è la scelta delle lenzuola e del pigiama. Per combattere il caldo, fate spazio a tessuti naturali e ai colori molto chiari.

Se possibile, poi, optate per un cuscino più piccolo e meno consistente del solito. Quelli grandi e morbidi, infatti, avvolgono la testa e fanno avvertire maggiormente l’afa. Un altro rimedio da non sottovalutare riguarda la scelta del materasso: preferite quello in gel che fornisce termoregolazione e maggior comfort.

Trucchi efficaci

Se non avete problemi di cervicale, sinusite e frequenti mal di gola, potete andare a letto con i capelli umidi oppure avvolgervi in un lenzuolo bagnato.

La testa è la parte più calda del corpo, pertanto raffreddandola riuscirete ad addormentarvi in un battito di ciglia. Un altro rimedio efficace è utilizzare la classica borsa dell’acqua calda e riempirla di acqua freddissima. Mettendola nel letto, riuscirete a mantenere fresche sia le lenzuola che il corpo. Se la boule non vi aggrada, potete scegliere di mettere un panno di flanella in frigo per qualche ora. Prima di andare a dormire, prendetelo e portatelo con voi: di certo vi regalerà un’oretta di sollievo.

Un consiglio sempre valido è raffreddare piedi e caviglie. Prima di buttarvi tra le braccia di Morfeo, immergete questa parte del corpo all’interno di una bacinella di acqua fredda e godetevi questo momento di refrigerio. Un altro rimedio è posizionare una ciotola con tanti cubetti di ghiaccio davanti al ventilatore. Così facendo vi arriverà una ventata di aria fresca. Non avete il ventilatore? Bagnate un panno di acqua fredda e agganciatelo alla finestra aperta della camera: si creerà una piacevole brezza. Infine, per avere un sonno ristoratore, ricordatevi sempre di non fare una cena troppo ricca.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Borse da comprare coi saldi: tutti i modelli e le marche da avere

Strategie anti caldo: consigli e trucchi per combattere l’afa

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.