Chi era Richard Strauss: tutto sul direttore d’orchestra

La carriera e la biografia del direttore d'orchestra e compositore Richard Strauss.

Uno dei compositori più importanti al mondo è stato Richard Strauss, direttore d’orchestra tedesco vissuto dal 1864 al 1949.

Richard Strauss

Il compositore e direttore d’orchestra Richard Georg Strauss è nato a Monaco di Baviera l’11 giugno 1864 da una famiglia di condizioni economiche agiate. Inizia sin da piccolo ad appassionarsi alla musica e a comporre, a soli sei anni e la famiglia gli procura un insegnante privato, Frederick Wilhelm Meyer.

Negli anni ottanta dell’Ottocento diventa maestro di cappella del Meininger Hof e in questo periodo viene influenzato dalle musiche di Wagner e Lizst, mentre prima si ispirava prevalentemente ai romanticisti Schubert, Schumann e Brahms. Inizia quindi ad ottenere grande successo grazie alle sue opere, riuscendo a vivere del mestiere di compositore e direttore d’orchestra.

Franco Piersanti, uno dei maggiori compositori italiani, ha dichiarato riguardo l’importanza delle composizioni di Strauss per lui:

Conoscevo solo “Sul bel Danubio blu” di Johann Strauss jr. Avevo diciotto anni, studiavo da qualche anno al conservatorio, ma il mio bagaglio culturale era ancora tutto da formare. Fu comunque “Così parlò Zarathustra” di Richard Strauss, il brano che segna l’inizio e la fine, a segnarmi particolarmente. È un assunto filosofico soprattutto per la qualità musicale che è così particolare… è un lemma, è come un marchio che rimane.

Controverso è stato il suo rapporto con il nazismo: molti dichiarano che il compositore non si schierò nei confronti del potere nazionalsocialista, come dichiarò anche lo scrittore ebreo Stefan Zweig che aveva scritto per lui il libretto di un’opera per la quale Strauss rischiò molto. È anche vero però che Richard Strauss ottenne la presidenza della Camera musicale del Reich negli anni Trenta.

Nel 1894 Richard Strauss ha sposato la soprano Pauline de Ahna e da lei ebbe un figlio di nome Franz.

Il compositore tedesco morì l’8 settembre 1949.

Opere

Le opere più famose di Strauss sono: i poemi sinfonici Morte e Trasfigurazione; Sinfonia delle Alpi; Don Chisciotte; Così parlò Zarathustra, quest’ultimo famoso per esser stato inserito nella colonna sonora di 2001: Odissea nello spazio del regista Stanley Kubrick; le opere liriche Salome; Elektra; La donna senz’ombra; Arabella; Daphne e Capriccio e molte altre composizioni orchestrali, musiche per balletto, cori a cappella e musica da camera.

Scritto da Megghi Pucciarelli
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Peter Sellers: curiosità sulla star del cinema

Biorivitalizzazione al viso: cos’è, a cosa serve e i benefici

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.