Le regole da seguire per diventare mattinieri: i consigli

Chi vorrebbe annoverarsi fra i mattinieri, dando una svolta al proprio stile di vita, deve per prima cosa seguire alcune regole.

Il mondo è di chi si sveglia presto al mattino, si sa. O almeno, così dicono. Chi non ha mai sentito, almeno una volta nella vita, questo mantra? Sarà soltanto un luogo comune o svegliarsi presto ha effettivi benefici sulla propria produttività? La scienza non nega l’importanza di un sonno regolare e di una scansione del tempo che parta da un pronto risveglio.

Purché questo non avvenga alle 11:00!

Il mondo si divide in mattinieri e nottambuli: come cambiare rotta?

Si sa, il mondo si divide in due categorie: chi si sveglia pimpante e presto al mattino e chi invece adora essere notturno, dormendo fino ad ora di pranzo. Due stili di vita completamente diversi e due categorie di persone, una speculare all’altra. Cosa porta una persona a svegliarsi tutti i giorni di buon mattino? E come fa il nottambulo a non riuscire a dormire prima che si facciano le ore piccole?

Misteri a cui la scienza dà le sue risposte.

Ognuno di noi ha un orologio interno, noto anche come ritmo circadiano, che determina naturalmente quando ci sentiamo più svegli o quando invece ci sentiamo più stanchi. Ma, non è questo il punto.

Le regole da seguire per diventare mattinieri

Chi vorrebbe annoverarsi fra i mattinieri, dando una svolta al proprio stile di vita, deve per prima cosa capire da dove cominciare. Difficile, ma non impossibile. Basta seguire una scaletta di regole ben precise.

Andare a letto presto e spegnere le luci

Sembrerà banale, ma la prima cosa da fare è andare a letto presto. Con “presto” non si intende passare sin dalle prime ore della serata già a letto dormienti, ma fare 7-8 ore di sonno complete e profonde per non svegliarsi però più tardi delle 8:00. Sarà difficile le prime sere, per chi non è abituato a questi orari, ma dopo averci fatto l’abitudine diverrà un’esigenza “automatica”.

In genere bisognerebbe spegnere le luci o comunque mantenerne accesa una fioca in modo che i nostri occhi non abbiano continui stimoli a sgranarsi. Per riposare bene bisogna avere una propria routine che parta per l’appunto dallo spegnere o diminuire l’intensità delle luci e finisca per esempio leggendo qualcosa. Andrebbe evitata la televisione, poiché potrebbe arrecare l’effetto opposto rispetto a quello desiderato: non far riposare bene e mantenerci in dormiveglia.

Fare sport alle prime ore del mattino

Se si riesce a prendere l’abitudine, fare sport al mattino è un’abitudine molto salutare che ha l’effetto di garantire quell’energia necessaria ad iniziare la giornata. Inoltre, è scientificamente provato che l’esercizio fisico abbia l’effetto di migliorare anche l’umore. Non è necessario si faccia un esercizio fisico intenso per ottenere tali benefici. Bastano 20 minuti circa e ci si sentirà più inclini ad iniziare la giornata positivamente.

Una ricca colazione: vietato rinunciarvi

Altro aspetto fondamentale a cui i mattinieri sono soliti non rinunciare è la colazione. È molto diffusa la cattiva abitudine di saltare la colazione, pensando erroneamente che sia il pranzo il pasto più importante della giornata. Ebbene, per quanto il pranzo sia un pasto importante, la colazione è il pasto essenziale. È con la colazione infatti che si fa il carico delle proteine per tutta la mattinata ed è con la colazione che di fatto ogni persona inizia la giornata.

Senza il “carburante” i nostri motori non riusciranno ad accendersi. Il corpo farà in fretta a sentirsi stanco, la mente ridurrà prima del previsto la propria produttività. E poi, un buon mattiniero non salterebbe mai la prima colazione. Diffidate da chi lo fa!

LEGGI ANCHE: Dormire bene: cosa mangiare per non soffrire d’insonnia

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Giornata mondiale senza tabacco: il focus di quest’anno

Come mangiare un hamburger senza sporcarsi: i consigli salva-outfit

Leggi anche
  • dietaDieta: i cibi zuccherati da evitare

    Per tornare in forma, è necessario seguire una dieta che elimini i cibi zuccherati dalla tavola in modo da recuperare la linea ed essere leggeri.

  • dieta del segno zodiacaleDieta del segno zodiacale: come funziona per dimagrire

    La dieta del segno zodiacale aiuta a perdere peso sfruttando le caratteristiche dei segni dello zodiaco e l’alimentazione adatta a ognuno.

  • topinamburTopinambur: benefici e come utilizzarlo in cucina

    Per una alimentazione sana e leggera perfetta per l’autunno, il topinambur è l’alimento adatto grazie alle sue tante proprietà e usi in cucina.

  • tisane sgonfiantiTisane sgonfianti: le proprietà e le migliori della stagione

    Le tisane sgonfianti permettono di sgonfiare l’addome sentendosi più leggere e sono a base di componenti di tipo naturale che fanno bene alla salute.

Contents.media