Quanto costa anello contraccettivo Nuvaring

L'anello contraccettivo Nuvaring è un piccolo anello vaginale, flessibile, utile a prevenire la gravidanza. Il suo prezzo è di circa 15 euro.

Un metodo contraccettivo non ancora molto conosciuto ma che si sta sempre più diffondendo tra le donne, soprattutto le più giovani, è l’anello vaginale. È considerato molto pratico e funzionale in quanto, a differenza della più comune pillola contraccettiva, ha il vantaggio di non dover essere assunto quotidianamente. Il più comune in commercio in Italia è Nuvaring.

Lo si trova comunemente nelle farmacie ed è consigliato da sempre più numerosi ginecologi. Scopriamo insieme in questo articolo come si usa e quanto costa.

Cos’è Nuvaring

L’anello contraccettivo Nuvaring è un piccolo anello vaginale, flessibile, utile a prevenire la gravidanza. Nuvaring è l’anello contraccettivo ormonale ad uso vaginale. Ha lo stesso meccanismo d’azione della pillola, ossia blocca l’ovulazione. È un anello trasparente e flessibile, con un diametro di 54mm e un diametro della sezione trasversale di 4 mm.

È composto da un materiale atossico e biocompatibile che si chiama “eva”.

Nuvaring è un tipo di anello contraccettivo che si inserisce nella vagina per 3 settimane, lo si toglie e lo si inserisce di nuovo una settimana più tardi. Nel lasso di tempo in cui l’anello non è inserito si verificheranno le mestruazioni.

L’anello Nuvaring rilascia due tipi diversi di ormoni: estrogeni e pregestinici. Poiché le quantità di ormoni rilasciate giornalmente sono basse, Nuvaring viene considerato un contraccettivo ormonale a basso dosaggio.

Dal momento che Nuvaring rilascia due diversi tipi di ormoni, è un contraccettivo di tipo cosiddetto combinato. Se usato correttamente è efficace quanto la pillola.

La differenza sostanziale rispetto alla pillola contraccettiva è il fatto che Nuvaring non attraversa l’organismo ma rilascia gli ormoni soltanto nel tratto vaginale. In questo modo non attraversa il tratto gastro intestinale e non interferisce con il fegato e gli altri organi del corpo.

Come si usa

Nuvaring viene inserito nella vagina direttamente dalla donna attraverso una manovra molto semplice e non invasiva. Il materiale di cui è composto è molto malleabile e una volta estratto l’anello dalla confezione basterà piegarlo in due ed inserirlo nella vagina. Il suo posizionamento non interferisce con il normale funzionamento in quanto è sufficiente il contatto dello stesso con le pareti vaginali. In caso di inserimento scorretto si avvertirà un leggero fastidio. In questo caso sarà sufficiente spingere l’anello più in alto nella vagina.

Solitamente non interferisce in nessun modo nel rapporto sessuale. Solo una piccola porzione di uomini infatti ha affermato di accorgersi della presenza dell’anello durante il rapporto.

I rischi

Nonostante l’anello sia un metodo contraccettivo molto efficace e pratico ci sono casi in cui è sconsigliabile il suo utilizzo. Non è indicato per esempio in caso la donna fumi sigarette e abbia più di 35 anni.

Il fumo aumenta il rischio di problemi cardiaci e cardiovascolari, compresi attacco di cuore, coaguli di sangue, ictus che possono essere in alcuni casi anche fatali. Questo rischio aumenta con l’età e il numero di sigarette fumate.
L’uso di un anello di questo tipo è associato infatti all’aumento di rischio di questi effetti collaterali gravi, tra cui coaguli di sangue, ictus o attacco cardiaco. Nuvaring non è da consigliare per questo motivo alle donne che hanno queste problematiche o che ne hanno predisposizione genetica. Il rischio di coaguli di sangue può essere maggiore con il tipo di progestinico usato nell’anello rispetto ad alcuni altri progestinici contenuti in alcune pillole anticoncezionali a basso dosaggio. Il rischio di coaguli di sangue è più alto infatti quando si inizia a usare un anello contraccettivo.

Di seguito vedremo un ulteriore elenco di condizioni mediche alla quale presenza non è indicato l’uso di questo tipo di anello vaginale. Nuvaring non è per le donne con alta pressione sanguigna che la medicina non è in grado di controllare; è fortemente sconsigliato in caso di diabete, problemi ai reni, occhi, o nervi; in caso di danneggiamento dei vasi sanguigni, alcuni tipi di emicrania grave;malattie epatiche o tumori al fegato; inspiegabile sanguinamento vaginale;

Non è inoltre prescrivibile in caso di cancro al seno o di qualsiasi tipo di cancro che è sensibile agli ormoni femminili.

È importante ricordare che Nuvaring non protegge dal rischio di malattie trasmissibili a livello sessuale. Questa sicurezza si ha solo in caso di uso del preservativo.

Quanto costa

Nuvaring è venduto in confezioni singole da un anello indicato per un trattamento della durata di tre settimane. Il suo costo è di circa 15 Euro. Informati nella tua farmacia di fiducia sui costi. Per l’acquisto è necessaria la prescrizione medica. Per ulteriori informazioni sarà opportuno in ogni caso consultare il proprio ginecologo. Solo un medico infatti sarà in grado di indicarti, valutando la tua condizione medica, il metodo contraccettivo più giusto per te.

Scritto da Style24
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Genitori: alla nostra età erano molto più fighi loro di noi

Federica Nargi criticata per l’eccessiva magrezza

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.