Lady D e l’anniversario della sua morte: i programmi dedicati a lei

Il 31 agosto 1997 moriva Lady Diana in un tragico incidente: a distanza di 25 anni Sky programma la giornata dedicandola a lei e alla sua vita.

Sono ormai trascorsi 25 anni dalla tragica scomparsa della Principessa del Galles e del popolo Lady Diana e sono diversi i canali che vogliono omaggiare la sua figura, rimasta immortale per tutti questi anni.

Era il 31 agosto 1997 quando Lady Diana trovò la morte in un tragico incidente in un tunnel di Parigi.

Uno shock per tutto il mondo e che ha reso la sua persona ancora più sentita e amata, anche a distanza di 25 anni. Bellissima, sempre sorridente e dal cuore grande, in realtà Lady D. ha vissuto momenti complessi nel corso della sua vita, soprattutto quando entrò a fare parte della famiglia reale.

Sono tantissime le rappresentazioni cinematografiche ispirate a lei (non dimentichiamo che è stata un’importantissima icone di stile e di tendenze fashion, oltre che del popolo) e in occasione del suo anniversario di morte ne andranno in onda alcune.

Lady Diana: la programmazione Sky per ricordarla

In occasione del 25esimo anniversario della morte di Lady Diana, Sky decide di dedicarle un’intera giornata di programmazione. I canali coinvolti saranno Sky Uno e Sky Documentaries, ma vediamo più nel dettaglio che cosa sarà mandato in onda.

Sky Uno comincerà alle 13:15 del 31 agosto 2022 mandando in onda tutte le puntate di The Royals, la serie tv che racconta la storia di Diana Spencer e la strada che l’ha portata a diventare una delle donne più influenti e amate del mondo intero.

La serie, inoltre, indaga anche gli aspetti più nascosti della sua vita, per un quadro generale molto dettagliato.

Verso le 16:55, invece, andrà in onda Carlo e Diana – I retroscena, un documentario che si sofferma sulla settimana antecedente al matrimonio della coppia più discussa della storia. A seguire anche L’intervista a Diana, altro documentario che pone l’attenzione sulle dichiarazioni lasciate dalla stessa Principessa nella celebre intervista alla BBC nel 1995. Infine, ma non per importanza, ci sarà spazio anche per Lady Diana – la biografia; il documentario è diviso in due parti e va a fondo della vita privata e delle parti più intime della personalità di Lady D.

Su Sky Documentaries alle 21:15 sarà mandato in onda The Princess, il nuovo documentario presentato a giugno 2022 al Biografilm Festival. Si avrà modo di scoprire i retroscena della vita apparentemente perfetta e idilliaca di Lady D, ponendo dunque l’attenzione sull’antitesi che vige tra personaggio pubblico e persona, tra apparenza esteriore e verità interiore. Alle 22:45, invece, sarà il turno di Diana at Sixty, un documentario che vuole rispondere alla domanda: come sarebbe Diana oggi, a 60 anni? Le risposte sono state raccolte da una serie di persone che conoscevano Diana e che ne hanno dato una loro sincera opinione attraverso una serie di interviste messe successivamente insieme.

Il programma dedicato alla Principessa del Galles e alla sua prematura scomparsa è ricco di progetti interessanti, ognuno dei quali prova a raccontare, attraverso spezzoni di vita vera e ricostruzioni ispirate alla realtà, l’iconica e indimenticabile persona che Lady Diana è stata e che sempre sarà.

Scritto da Marta Mancosu
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • PetraPetra: i libri da cui è tratta la serie

    La storia di Petra Delicado, interpretata da Paola Cortellesi, è opera della scrittrice Alicia Giménez-Bartlett.

  • Squid GameSquid Game 2: i primi dettagli

    In attesa della seconda stagione di Squid Game, su Netflix, il regista della serie, Hwang Dong-hyuk, ha deciso di sorprendere i fan.

  • Total RecallTotal Recall – Atto di forza: trama e cast

    Questa sera, martedì 4 ottobre 2022, su Rai 4, in prima serata, andrà in onda il film Total Recall – Atto di Forza.

  • Non sono una signoraNon sono una signora: cast, quando vederlo e dove vederlo

    Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sul programma Non sono una signora, di Rai 2.

Contents.media