Meme Awards: chi sono i personaggi più “memati” del 2022

Anche quest'anno non è mancato l'appuntamento con i Meme Awards. Ecco i vincitori.

Certamente uno strano premio da ricevere quello dei Meme awards, tuttavia, anche quest’anno, è tornato il consueto appuntamento con le premiazioni di Memissima: versione italiana dei Meme awards, che scovano sul web i meme di maggior risonanza, più commentati e più condivisi nel corso dell’anno.

Meme Awards 2022: Luigi Di Maio riceve il premio come personaggio più “memato”

La premiazione si è tenuta ieri sera a Torino, città natale di Off topic, hub culturale torinese che gestisce i Meme Awards. Il premio, ideato e diretto dal musicista Max Magaldi, quest’anno ha incoronato come personaggio più “memato” Luigi Di Maio. Dalla politica ai trend virali: Di Maio è la figura su cui si sono fatti, negli ultimi dodici mesi, la maggior parte dei meme spolliciati online.

Chissà cosa dirà Di Maio di questo premio che, sebbene singolare, dice comunque qualcosa sugli esiti dell’attività politica online…

Tuttavia, il titolo di meme più virale non è andato al personaggio di Luigi Di Maio, bensì al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, alle prese con l’accettazione del suo secondo mandato. A ricevere il premio è stata dunque la pagina che ha creato il suddetto meme: Aggiornamenti quotidiani dalla Terza Repubblica – AQTR.

Meme Awards 2022: tutti gli altri premi

Ad assegnare i premi dei Meme Awards è stata la giuria composta da Valentina Tanni (Politecnico di Milano, Naba Roma), Daniele Polidoro (Wired), Alice Oliveri (the Vision) Serena Mazzini (Domani), Mattia Salvia (Icongrafie XXI), Francesco Brocca (Cose Non Cose – CNC Media), Jacopo Morini e Fabiano Pagliara (Direzione Creativa Armando Testa). Al di là dell’ilarità del meme in sé, il senso del progetto di Off topic è anche indagare i nuovi modelli comunicativi fondamentali che si sono ormai imposti con l’uso dei social e che coinvolgono, come appena illustrato, anche e soprattutto personaggi della politica (volenti o meno).

La lista dei premiati è piuttosto lunga e si suddivide in diverse categorie a seconda delle tematiche trattate dai produttori dei meme virali.

Per esempio, nella sezione politica è stata premiata la pagina Hipdem a discapito di ora.et.memora, governo_del_cambianiente e oberdansilmentava. Per la sezione di Arte e spettacolo a vincere è stato mo_n_stre contro inchiestagram, lukashedhella e tachimemina_500.

C’è poi la categoria legata dei Meme Awards ai meme-romanzi, dove si è imposta la pagina molto amata di Filosofia coatta, surclassando i competitor quali giovanni_lindo_memetti, filippo tommaso meminette e maidirememeit. Nella categoria dei video, invece, è stato premiato grande_flagello, che chiaramente con questo nome vuole essere una parodia del Grande Fratello. Nella stessa sezione c’erano anche dickdidog, videofaketv e intothecoldhell.

Abbiamo poi la categoria Sport in cui ha vinto Sereieamemeesreloaded, la categoria Metmeme in cui è stata premiata la pagina inchiestagram, la categoria Meme IGP in cui il vincitore è stato Kataniamp e quella di Everyday Memes che ha premiato khamehamesutra.

Le ultime due categorie previste dal premio sono state Attualità che ha visto vincere 69cuore contro lasettimanamemistica, angispermo_di_barbatus e ariana fallaci e la categoria Trash / Drunk che ha premiato la pagina laura_pausini_onlyfans lasciando invece indietro lacchiesa, Lesci3 e compoinduzionememetica.

Scritto da Francesca Aliperta
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
Contentsads.com