Libri da leggere quando finisce un amore

I libri da leggere sull'argomento amore ed abbandono sono molteplici. Possiamo trovarli in libreria, ma anche su Internet. La fine di un amore è sempre un passaggio delicato e difficoltoso, come noto. Eccovi una piccola lista con alcuni dei libri da leggere dopo una rottura.

Quali sono i libri da leggere quando finisce un amore? La fine dell’amore può essere un momento molto triste nella vita delle persone, quindi superare questa fase e archiviarla con successo può richiedere molto tempo, addirittura anni. Alcuni libri, però, possono venire in aiuto a queste persone ed aiutarle a superare i momenti difficili.

Fine amore

Perché si soffre così tanto per la fine di un amore? La risposta è apparentemente semplice. Nell’inconscio si verifica, in una coppia, quello che gli esperti chiamano gestalt, ovvero una situazione in cui sono presenti due persone. Non esisteva in coppia, quindi, un solo volto, ma due. Avremo, dunque, quello della coppia stessa, oppure il volto dell’uomo e della donna. Due persone, nell’amore, sono unite in un unico corpo e in una sola anima.

La separazione fa soffrire perché fa riemergere in modo faticoso un’identità che non si trova più a livello doppio, ma che è tornata singola. Questo dolore fa riscoprire alla persona il proprio io. E’ un’operazione molto difficile da compiere e che richiede grande forza interiore.

La perdita di un qualcosa che ci appartiene è, per questo motivo, una sofferenza. Il dolore dell’addio, assieme ai rancori, alla rabbia, alla frustrazione, fa stare molto male.

Per ritrovare la serenità, è necessario guarire il lato più profondo dell’io. Ciò, però, non è affatto un’operazione indolore e immediata, com’è noto. Più che soffermarsi su ciò che è accaduto e, quindi, sul passato, è necessario soffermarsi sulle immagini interiori, senza pensare alla sofferenza, all’addio, al futuro senza lei o lui. E’ senza dubbio, però, più semplice a dirsi che a farsi.

Nonostante l’addio sia particolarmente doloroso, esso deve essere vissuto come l’inizio di un nuovo ed entusiasmante viaggio.

La metafora è quella di un albero che sta per mettere nuove foglie. Per farlo, però, questo deve liberarsi da tutto ciò che non c’è più, ovvero le foglie secche. Se da un lato, quindi, il dolore per ciò che abbiamo perso rimane, dall’altro dobbiamo considerare il tutto come il desiderio di intraprendere un nuovo percorso, che porterà pace e gioia.

Il miglioramento della condizione, non implica subito il trovare un nuovo amore, bensì accettare ed anzi il fare i conti con se stessi. Tutti gli amori che finiscono sono come porte che si aprono verso nuove possibilità. In fondo, come si suol dire, “quando si chiude una porta, si apre un portone”. L’abbandono ed il distacco da un’altra persona, segna l’ora ed il momento giusto per poter riprendere il cammino prima condotto in solitario.

Cosa leggere

La fine di un amore è una situazione delicata. Cosa leggere a questo proposito? Nelle librerie, online e non, ma anche in siti come Amazon o Ebay abbiamo la possibilità di trovare moltissimi volumi che possono fare al caso nostro. Attraverso la rete si possono trovare prezzi molto vantaggiosi, proprio perché il web è ricco di sconti e di offerte particolari. Assieme ai libri tradizionali, si possono acquistare volumi in formato eBook. In tal caso, il testo ha un costo di circa 10 euro. I formati eBook, spesso, permettono di risparmiare molto, come noto.

I diversi libri, offrono alcuni consigli su come superare il dolore del distacco. Abbreviare i tempi della sofferenza e riprendere al più presto una vita migliore è infatti possibile ed illustrato in questo tipo di libri. Il libro diventa, così, una “cartina di viaggio” che descrive tutte le situazioni in cui una persona si può imbattere a livello psicologico, ma anche dall’esterno. Vi sono alcune tecniche per accogliere e per superare il dolore, ma anche dei trucchi per riuscire a trovare un partner migliore per il futuro, alla luce degli errori che abbiamo commesso.

Si tratta, quindi, di un vero e proprio manuale pratico di auto-aiuto, che presenta anche numerosi esempi e tecniche spiegare per elaborare le sofferenze del periodo che si sta attraversando. L’obiettivo è quello di ritrovare e di ristabilire un equilibro perso. Una separazione, in molti casi, è considerata come un vero e proprio lutto, dal quale guarire.

Prima di guarire, però, è necessario affrontare il distacco. Il libro offre alcuni consigli anche in merito alla meditazione, che consente di fare spazio all’interno e mettere ordine nell’anima, ma anche alla respirazione consapevole, che serve a riuscire a calmare e a lasciare andare le emozioni che, dal punto di vista somatico, creano ulteriori danni.

“Un amore senza fine” è un altro volume valido riguardante la fine di un amore. E’ forse tra i romanzi più celebrati degli ultimi decenni. Il tema focale è quello dell’amore giovanile. Racconta la storia di due ragazzi, David Axelroad e Jake Butterfield, e della fine del loro amore. Tra i libri più conosciuti sempre appartenenti al genere troviamo “Piccole varianti sulla fine di un amore”.

La fine di un qualcosa, che si credeva eterno ed immutabile, fa cambiare prospettiva di vita. Vi sono, a tale proposito, tante piccole ipotesi, viaggi, amori, la reclusione volontaria, la musica, l’analisi che permettono alla protagonista del romanzo di non soccombere alla sofferenza che prova. La storia narra della giovane Sarah, che dopo la fine di una amore, riesce a ritornare nella stessa città del suo amato con temeraria tenacia. Piano piano, riesce a riprendere il controllo della sua vita, anche se dopo un bel po’ di sofferenza.

La sua storia trasmette un messaggio molto forte di speranza e, leggendolo, è possibile immedesimarsi ed identificarsi in ciò che le è accaduto. Tale libro è stato ideato come un dittico: assieme a questo, infatti, è stato scritto in successione “Partitura”, un romanzo breve.

Dal titolo ambiguo, ma senza dubbio capace di far riflettere è il libro “L’amore più giusto è quello sbagliato”. E’ scritto da Chelsea Fine. Pixie e Levi si sono separati, ma entrambi stanno male a causa della fine della loro storia. Come riusciranno a venirne a capo? Questo libro segue le loro avventure e il loro modo di superare un amore così forte.

Quando finisce un amore

Scritto nel 2009, il libro “Quando finisce un amore” è uno dei titoli ideali per superare la fase dell’abbandono. Su Amazon possiamo trovarlo a poco più di 8 euro, sia in copertina rigida che flessibile. L’autore, Mauro Soldano, parla di come affrontare in maniera razionale i momenti che seguono la fine di un rapporto d’amore. Nelle questioni di cuore, l’importanza di un punto di riferimento è fondamentale. Il testo si divide in tre parti differenti tra loro. Nella sua prima parte, si parla della separazione in senso stretto e vi vengono elencate molte tra le frasi pronunciate di solito dalle persone vittime di abbandono.

La seconda parte offre una spiegazione del sentimento amoroso in tutta la sua evoluzione. Si parte dall’esperienza “sul campo”, fino ad arrivare ad una possibile definizione della parola amore. Nella terza ed ultima parte, invece, si parla degli equilibri di coppia. Questi vengono analizzati da un punto di vista peculiare, tanto da costringere il lettore a riprendere a leggere dall’inizio l’intero volume e cercare di leggerlo con uno spirito differente e anche più critico.

Sullo stile del libro precedente troviamo anche un altro titolo: “Puoi guarire il tuo cuore”. Il testo, scritto da Louise L. Hay, è stato scritto nel 2014 ed è diventato uno dei volumi più conosciuti nel vasto panorama di questo tipo di letteratura. In tale volume, si parla di un cuore spezzato, visto come se fosse un cuore aperto. Usando questa metafora, vengono dati opportuni consigli per modificare il modo di pensare dopo una perdita.

Si sa che il dolore del lutto o dell’abbandono non si può evitare, ma anzi deve essere affrontato. I ricordi della persona abbandonata, devono essere riposti in un luogo in cui la persona cara possa essere ricordata con amore, senza tristezza, rimpianti, rabbia o amarezza. Ciò è possibile farlo anche dopo la peggior rottura che si possa vivere. Questo, però, non significa negare o evitare il dolore, ma il contrario. E’ necessario vivere il dolore, per poi permettere alla nuova vita di spiegarsi di fronte a noi, per meglio concentrarsi in futuro di nuovo, basato sull’amore e non sulla sofferenza.

Dopo la fine di una storia, esiste quindi la possibilità di aprirsi a qualcosa di nuovo. A questo proposito, si può citare un libro dal titolo “Allora baciami”. Acquistarlo è possibile a poco più di 14 euro su Amazon. Si trova anche in formato Kindle a poco più di 8 euro. Il libro tratta la storia di Leonardo.

Da quando Leonardo ha perso Angela, ha avuto molte donne, ma nessuna riesce a prendere il suo posto nel suo cuore. Da allora, Leonardo cerca l’amore in un modo differente. Lo cerca nella musica che ascolta, ma anche nelle serate in compagnia dei suoi amici e nel suo lavoro. Altra protagonista della storia è Laura, la figlia di Leonardo. E’ una ragazzina che cerca di imparare l’amore attraverso Internet, nelle parole del blog che legge, perché non riesce a ricevere amore dal padre.

Questi sono soltanto alcuni degli innumerevoli titoli di libri che possiamo trovare sull’argomento amore e abbandono. Molti autori hanno scritto qualcosa circa la fine di un amore e, con grande semplicità, potremo trovare sugli scaffali delle librerie o su internet ciò che necessitiamo.

E’ pur sempre vero, però, che non basta certo un libro a guarire un cuore malato dalla sindrome dell’abbandono. Oltre alle parole che possiamo trovare scritte dentro un testo, è necessario cercare il benessere interiore nella vita di tutti i giorni. Imparare di nuovo ad amare il proprio io. Solo dopo aver imparato ciò sarà possibile tornare ad amare anche una nuova persona.

Scritto da Erika Vettori
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Manager offre 10 mila dollari a chi gli troverà moglie

Leonardo di Caprio e Sarah Snyder: nuovo flirt dell’attore

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.