Il primo Tg in italiano di Second Life: il fascino del “verosimile”

Il portale Sluub ha lanciato il telegiornale dell'altro mondo.

Niente di trascendentale, perché l'universo alternativo cui mi riferisco è solo il popolarissimo Second life, frequentato da una community di oltre 6 milioni di abitanti virtuali.

Il primo video notiziario in italiano sulla seconda vita, come rileva My tech, ricalca un format televisivo "con tanto di studio, annunciatore, sigla, lancio dei servizi", ma ha uno stile tutto suo per la natura dei contenuti.

"Tutto virtuale- spiega My Tech- con giornalisti e inviati nel mondo di Second Life che ogni settimana riportano i principali eventi e curiosità….La particolarità, piuttosto, è che il prodotto è tutto girato in SL: la redazione, dai giornalisti ai tecnici, passando per i programmatori, è infatti composta avatar italiani che da un po' di tempo abitano il metamondo. E il risultato non è niente male: il format funziona, la realizzazione tecnica di buona qualità".

L'impressione che se ne ricava è strana, perché il Tg di Sluub non è una parodia ma neppure un clone di un vero Tg: in attesa di definirne l'identità, è un laboratorio di sperimentazione che intreccia realtà e fantasia in modo più esplicito. 

Ed accentua il fascino misterioso del verosimile, denominatore comune di ogni forma di intrattenimento mediatico.

In alto si può vedere il Tg di questa settimana, che parla di -reali!- cyberviolenze e crimini e molestie sessuali commesse su Second life, delle ultime tendenze della moda nel meta-mondo, dei nuovi locali aperti e delle ultime mostre inaugurate, di concorsi e contest per avatar.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Santoro e il video BBC “Sex crimes and the Vatican”: mandatelo in onda

Lucignolo riparte, la ferale notizia Š giunta anche quest’anno

Leggi anche
Contents.media