GF 16, Serena Rutelli: la verità sulla mamma biologica

Nell’ultima puntata del Grande Fratello 16, Serena Rutelli ha ricevuto una lettera dalla madre biologica ed ha scoperto una triste realtà.

Nell’ultima puntata del Grande Fratello 16, Serena Rutelli ha scoperto che la sua mamma biologica si è fatta viva e le ha scritto una lettera. Dopo una normale incertezza iniziale, la figlia di Barbara Palombelli e Francesco Rutelli ha deciso di leggere il contenuto della busta, ma la sua reazione non è stata affatto positiva.

Una lettera per Serena

Nel quarto appuntamento con il Grande Fratello 16, Barbara D’Urso ha rivelato a Serena Rutelli di aver ricevuto una lettera da parte della madre biologica. La gieffina e la sorella Monica sono state adottate da piccolissime, rispettivamente 6 e 4 anni, da Barbara Palombelli e Francesco Rutelli e, in tutti questi anni, non hanno mai ricevuto notizie da parte dei genitori naturali. Quando Barbarella l’ha messa al corrente della cosa, Serena ha ammesso che prima di iniziare il reality, parlando con la mamma, aveva ipotizzato che la donna potesse farsi viva e che lei era pronta a questa evenienza.

Carmelita le ha spiegato: “Un giorno ci ha scritto una persona, una volontaria che ha aiutato una donna di nome Maria. Lei è tua mamma Serena. All’inizio ci siamo assicurati che non fosse una mitomane. Non lo era. Ovviamente la prima cosa che ho fatto è stata quella di chiamare Barbara Paolombelli e ho chiesto cosa voleva fare. Tua madre mi ha detto che non c’era nessun problema. La tua madre biologica ti ha scritto una lettera”.

La gieffina, nonostante tutto, ha preferito pensarci un attimo prima di leggere la missiva. La D’Urso, molto toccata dalla vicenda, le ha concesso tutto il tempo necessario, fino a quando Serena ha deciso di aprirla. Prima di leggerla, la Rutelli ha ammesso: “Dopo tanti anni sono curiosa di scoprire cosa ha scritto. Poteva presentarsi prima e non adesso. Però, dopo tanti anni, secondo me, mi sembra una cosa inutile. Perché ora? Voglio capire cosa abbia lei in testa”.

Dopo questa spiegazione, la ragazza, aiutata da Barbara, ha iniziato a leggere la lettera.

Una triste verità

La donna che l’ha messa al mondo, tale Maria, ha scritto: “Ciao, sono la vostra mamma. Mi chiamo Maria. Io non vi ho abbandonate. Sono state le circostanze a portarmi a fare certe scelte. Non volevo vedervi vivere nella miseria, come sto facendo io. Sono una clochard e non ho voluto questo per voi. Però vi ho sempre nel mio cuore. Non vi chiedo nulla. Non voglio nulla. L’unica cosa che voglia è rivedervi. Spero di potervi riabbracciare, la vostra mamma”. La reazione della Rutelli è stata immediata. Finita la lettura della missiva, il suo volto era un misto tra rabbia e sfiducia. Forse, la figlia della Palombelli si aspettava qualche spiegazione in più e ha sottolineato che una mamma non può abbandonare due figlie con queste motivazioni. La gieffina ha poi chiarito che lei ha una famiglia e che i suoi genitori sono solo ed esclusivamente Barbara e Francesco. Serena ha concluso negando ogni possibilità di incontro: “Rivederla per me è pura cattiveria. Non ho voglia di rivederla. Se mia sorella vorrà incontrarla è libera di farlo”. La bella estetista romana ha lasciato la missiva nella mistery room ed è stata accolta dai compagni di gioco con un caloroso abbraccio e con tanti complimenti per la forza dimostrata. La stessa Barbarella, ma anche Cristiano Malgioglio e Iva Zanicchi le hanno fatto i complimenti per la scelta fatta.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Amici, Alessandra Celentano contro la Bertè: “Non sai giudicare”

Ursula Bennardo e Sossio Aruta rivelano il sesso del figlio

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.