Chi è Francesca Nanni, prima donna alla guida della Procura di Milano

Francesca Nanni è la prima donna a capo della Procura generale di Milano, aveva già ottenuto il primato a Cuneo e poi a Cagliari.

Nella storia della magistratura è la prima volta: una donna alla guida della procura generale di Milano. Si tratta di Francesca Nanni, che nel 2010 aveva già conquistato il primato nella procura di Cuneo e nel 2018 a Cagliari. A capo di numerose indagini, si occupò di procedimenti per corruzione, concussione e infiltrazioni mafiose.

Chi è Francesca Nanni

Sessant’anni, originaria della Liguria e attualmente procuratrice generale di Cagliari. Francesca Nanni ha iniziato la carriera in magistratura nel 1986 diventando pubblico ministero alla procura di Sanremo. In quegli anni è stata alla guida dell’indagine sul sequestro di persona a scopo di estorsione dell’imprenditore Claudio Marzocco, alla fine rilasciato senza riscatto e con l’arresto dei carcerieri. La Nanni dal 1992 si è trasferita a Genova, prima per occuparsi dei reati contro la pubblica amministrazione e poi per lavorare alla procura distrettuale antimafia, dove le è stato affidato il territorio del ponente ligure.

Leggi anche: Chi è Gitanjali Rao, la “Kid of the year” sulla copertina del Time

Negli anni si è occupata di indagini su associazioni a delinquere internazionali operanti nei settori del gioco d’azzardo, dell’usura, del riciclaggio e dell’importazione e traffico di sostanze stupefacenti dal Sudamerica e dal Marocco, ma anche di terrorismo internazionale contrastando in particolare di quello di matrice islamica. Dal 2010 e per 8 anni ha poi guidato la procura di Cuneo, fino alla sua nomina, nel dicembre del 2018, a capo della procura generale di Cagliari.

La poltrona al vertice della procura generale di Milano era vacante da febbraio. Giovedì 3 dicembre la Nanni è stata scelta per ricoprire questo incarico ottenendo in plenum 14 preferenze, contro gli 8 voti andati all’altro candidato, Fabio Napoleone, ex consigliere del Csm ed ex procuratore capo di Sondrio, oggi sostituto pg a Milano. Ad oggi le donne sono la maggioranza dei giudici ma tra gli incarichi direttivi ce n’è solo una su quattro e tra i procuratori generali sono solo il 14%.

Leggi anche: Calendaria 2021, il calendario con le donne che hanno reso grande l’Europa

Scritto da Evelyn Novello
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Oroscopo 2021 Bilancia: cosa aspettarsi dal nuovo anno

Gadget natalizi da regalare: consigli e idee per stupire

Leggi anche
  • denise coates storiaChi è Denise Coates: la storia della co-fondatrice di Bet365

    Una delle donne più ricche in UK: Denise Coates, CEO di Bet 365, ha intuito le potenzialità del digitale e fatto crescere l’azienda di famiglia.

  • Catanzaro ragazza violentata arrestato l'uomoCatanzaro, ragazza violentata sul lungomare: arrestato l’uomo

    A Catanzaro fermato un 26enne con l’accusa di violenza sessuale: avrebbe abusato della ragazza due volte nella stessa sera e poi è fuggito.

  • donne di conforto giappone risarcimentoDonne di conforto, il Giappone dovrà pagare un risarcimento a Seul

    Seul ha condannato il governo giapponese a un risarcimento per il fenomeno delle “donne di conforto”, le schiave sessuali durante la 2GM.

  • iolanda pensa chi eChi è Iolanda Pensa: tutto sulla presidente di Wikimedia Italia

    Ricercatrice presso la SUPSI e l’Università di Bergamo, Iolanda Pensa è una delle più valide collaboratrici italiane di Wikipedia.

Contents.media