Come diventare fashion stylist: consigli utili

Come fare per diventare fashion stylist? Scopriamolo insieme.

Volete diventare fashion stylist? Siete nel posto giusto, all’interno di questo articolo vedremo insieme alcuni consigli utili proprio per diventare fashion stylist.

Fashion stylist: chi è e che cosa fa?

Prima di andare a vedere come fare per diventare fashion stylist, è bene definire per prima cosa di che cosa si occupa questa figura del mondo della moda. Innanzitutto è bene sottolineare che il fashion stylist non è uno stilista, ma è colui che si occupa di scegliere e dare vita a uno stile, curando così l’immagine non solo della persona ma anche dell’azienda stessa. Con l’arrivo dei social media, questa figura professionale si è allargata ancora di più, il fashion stylist è anche colui che cura le scelte estetiche e stilistiche di shooting, video e fashion show. Un fashion stylist è colui che in pratica racconta la moda e può lavorare anche in un ufficio stampa, progettando per esempio le campagne pubblicitarie. Il fashion stylist è colui che ha il compito di valorizzare al meglio il brand o la persona. Ogni star ha il proprio fashion stylist che cura in ogni dettaglio gli outfit. Gli ambiti e i datori di lavoro per questa professione sono diversi:

  • Fashion stylist per aziende
  • Fashion stylist per riviste di moda
  • Fashion stylist per personaggi famosi
  • Fashion stylist per case di moda
  • Fashion stylist per le sfilate

Ma vediamo adesso insieme alcuni consigli per diventare fashion stylist.

Come diventare fashion stylist: consigli utili

Se volete diventare fashion stylist ecco di seguito alcuni consigli da seguire:

  • Percorso formativo: una laurea in moda o in design è sicuramente una base solida da cui partire. Ci sono inoltre diversi corsi che si possono seguire proprio per diventare fashion stylist. I corsi forniscono una conoscenza dettagliata su quelle che sono le tendenze, le tecniche styling e molto altro.
  • Conoscenza degli elementi di digital marketing: è fondamentale per riuscire a svolgere tutte le mansioni di un fashion stylist. Bisogna avere dimestichezza con SEO, SEM e altri strumenti di web analytics. Inoltre è importante avere comunque una buona padronanza con tutto ciò che riguarda il mondo informatico.
  • Lingua straniera: più lingue si conoscono nel mondo della moda meglio è.
  • Essere aggiornati: bisogna tenersi costantemente aggiornati. La moda è infatti un’industria in continua mutamento, perciò bisogna essere sempre aggiornati sulle ultime tendenze, sfilate eccetera.
  • Abilità comunicative: un fashion stylist deve possedere un’ottima abilità comunicativa e relazionale, mantenere i rapporti con i brand e con il pubblico è infatti fondamentale.
  • Creatività: per realizzare una buona campagna promozionale è importante la creatività, bisogna saper proporre ad esempio trend d’effetto.
  • Problem solving: durante per esempio una sfilata o uno shooting gli imprevisti possono capitare, un bravo fashion stylist è in grado di risolvere in maniera rapida questi imprevisti.
  • Lavorare in team: saper lavorare in team è fondamentale al fine di ottenere risultati ottimali. Il fashion stylist deve essere in grado di creare la giusta sinergia tra i membri della squadra.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI DONNEMAGAZINE.IT

Primavera 2024, le tendenze moda: 20 capi must have

Moda Inverno 2024: il piumino a vestaglia fa tendenza

Scritto da Sara Guglielmetti

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com